Root Galaxy Note 3 Neo con Android 5.1.1 Lollipop

By | Agosto 14, 2020

Root Galaxy Note 3 Neo con Android 5.1.1 Lollipop, il dispositivo è stato aggiornato a Lollipop da un bel pò, ma all’inizio è stato difficile per gli utenti che non riuscivano a fare il root, ma da oggi è possibile farlo. Gli sviluppatori ci hanno messo un bel pò per trovare la soluzione, e da oggi, avere i permessi di root sul questo dispositivo, è semplicissimo, basta seguire la guida che segue.

Dopo aver rotato il vostro smartphone Android, è possibile migliorare le prestazioni, la durata della batteria ed è possibile anche aggiungere anche nuove funzionalità al vostro telefono, ciò è possibile per mezzo di applicazioni specifiche che hanno bisogno dell’accesso root.

L’accesso root permette anche di eseguire il backup delle applicazioni, ed è possibile anche rimuovere il bloatware e c’è molto di più che può essere fatto su un telefono rotato.

Operazioni preliminari:

  1. Questo metodo funziona solo con  il Note 3 Neo N750, N7505, N750K, N750S e N750L.
  2. Il dispositivo deve avere in esecuzione Android 5.1.1 Lollipop.
  3. Controllare il numero del modello del dispositivo e la versione di Android nelle Impostazioni> Info sul dispositivo.
  4. Attivare il debug USB sul Galaxy Note 3 Neo. Per fare questo, andare nelle Impostazioni> Info sul dispositivo> toccare il numero di build per 7 volte. Ciò consentirà di attivare le opzioni di sviluppo. Una volta abilitate, entrare nel menù e attivare il debug USB.
  5. Eseguire il backup dei dati.
  6. Caricare il telefono almeno fino al 50% al fine di evitare problemi di alimentazione e durante il processo di installazione.
  7. Disattivare Windows Firewall, disattivare Samsung Kies, mentre utilizzerete Odin3.
  8. Utilizzare cavo dati originale del telefono per stabilire la connessione tra il telefono e il PC.

Attenzione: questo tutorial è solo per Galaxy Note 3 Neo. Non provate questa guida su qualsiasi altro dispositivo Android. Inoltre, non siamo responsabili per eventuali danni causati dalle istruzioni fornite in questa pagina. Prova questa guida a proprio rischio. Tuttavia, è molto improbabile che il dispositivo possa essere danneggiato se si seguono tutte le istruzioni che sono state menzionate nella procedura.

Installare i driver: assicurarsi di aver installato i driver USB per Galaxy Note 3 Neo correttamente. In caso contrario, è possibile scaricare gli ultimi driver ufficiali dalla nostra sezione Android driver USB qui: SCARICARE DRIVER USB DI ANDROID PER SAMSUNG, HTC, NEXUS, LG, SONY & ALTRI

Download richiesti:

  • Scaricare e installare i driver USB Samsung dal link qui sopra.
  • Scaricare ed estrarre Odin.
  • Aprire la pagina seguente: CF-Auto-Root
  • Una volta che siete nella pagina CF Auto Root, premere Ctrl + F. Una volta visualizzata la barra di ricerca, digitare il numero del modello del vostro telefono per individuare il file Auto Root. Scarica il file CF-Auto-Root in base al dispositivo con molta attenzione ed estrai una sola volta il file scaricato per accedere al file .tar.md5 o .tar.

Come fare il Root al Galaxy Note 3 Neo con Android 5.1.1 Lollipop

  1. Aprire Odin.exe nella cartella dove è stato estratto.
  2. Fare clic sulla scheda “PDA” / “AP” e selezionare il file CF-Autroot.tar decompresso. Se hai già scaricato il file CF-Auto-Root in formato .tar, non è necessario estrarlo.
  3. Non toccare qualsiasi altra opzione in Odin. Le uniche opzioni selezionate dovrebbero essere F.Reset Time e Auto-Reboot. Lasciare tutte le altre opzioni cosi come sono.
  4. Ora mettere il vostro Galaxy Note 3 Neo in modalità download e collegarlo al PC. Spegnetelo completamente. Ora riaccendetelo premendo e tenendo premuto i pulsanti Volume giù + Home + Tasto di accensione. Esso si riavvierà con un avvertimento. Premere Volume Up per continuare. Ora dovreste essere in modalità download.
  5. Ora, collegarlo con il PC e lasciare che Odin rilevi il vostro smartphone. Non appena Odin rileva il telefono, vi mostrerà un indicatore blu o giallo nella ID: BOX COM.
  6. Quando il vostro dispositivo è stato riconosciuto, fare clic sul pulsante “Start”.
  7. Odin installerà CF-Auto-Root. Una volta fatto, il dispositivo si riavvierà.
  8. Scollegare il dispositivo, lasciatelo riavviare completamente e controllare che SuperSu si trovi nel menù.
  9. È possibile verificare l’accesso root installando applicazioni Root Checker dal Play Store di Google.
Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

3 thoughts on “Root Galaxy Note 3 Neo con Android 5.1.1 Lollipop

  1. paolo

    ciao senti per installare busybox moduli framework e ld ottenere ultra risparmio energetico adesso he abbiamo lollipop 5.1.1?

    Reply
      1. paolo

        il note neo non dispone di modalità ultra risparmio energetico e con il firmwware precedente ero riuscito a fare root ed installare il mudulo xposed per riuscire ad attivare sul mio note 3 neo la modalità upsm ed emergency mode ( quella modalità in cui lo smartphone disattiva tutti i processi tranne quelli base sms rubrica chiamate ). sono riuscito a spiegarmi?

        Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.