10 soluzioni per quando Whatsapp si blocca durante il ripristino di foto e video

By | Dicembre 14, 2023
whatsapp si blocca durante il ripristino di foto e video

Una comprensione approfondita delle cause del perché Whatsapp si blocca durante il ripristino di foto e video è fondamentale per risolvere efficacemente il problema. In genere, questo inconveniente può derivare da diversi fattori. Tra i più comuni troviamo una connessione internet instabile o insufficientemente veloce, che impedisce il corretto scaricamento dei dati dal backup. Altre volte, la causa potrebbe essere un errore nel file di backup stesso, rendendo impossibile il suo ripristino. Inoltre, la mancanza di spazio sufficiente sul dispositivo può ostacolare il processo di ripristino, soprattutto se il backup contiene un volume elevato di media. Infine, problemi software o aggiornamenti non completati dell’applicazione WhatsApp possono anche essere responsabili del blocco durante il ripristino. Comprendere queste cause è il primo passo fondamentale per identificare la soluzione più adeguata.


Perché Whatsapp si blocca durante il ripristino di foto e video

Il processo di ripristino media WhatsApp bloccato può derivare da una serie di fattori, che spaziano da problemi tecnici a ostacoli più semplici da risolvere. Per esempio, un’interruzione della rete o un segnale Wi-Fi debole possono interrompere il flusso di dati necessario per il ripristino. Similmente, la mancanza di spazio di archiviazione sul dispositivo può impedire il corretto salvataggio dei file multimediali. Inoltre, le restrizioni imposte dalle autorizzazioni dell’applicazione possono bloccare il download di foto e video.

Per superare questi ostacoli, è essenziale seguire alcuni passaggi logici. In primo luogo, è consigliato verificare la stabilità della connessione Internet. Successivamente, assicurarsi che ci sia abbastanza spazio di archiviazione disponibile sul dispositivo. Infine, controllare le autorizzazioni concesse all’applicazione WhatsApp per accertarsi che possa accedere e scaricare i file multimediali. Seguendo queste indicazioni, si aumenta notevolmente la probabilità di un ripristino efficace e senza intoppi.

10 soluzioni per quando Whatsapp si blocca durante il ripristino di foto e video

Affrontare un’interruzione nel ripristino dei media su WhatsApp può essere frustrante, ma fortunatamente, ci sono metodi efficaci per superare questo ostacolo.

1. Verifica la tua connessione Wi-Fi

Uno degli aspetti fondamentali da considerare è la connessione internet. WhatsApp richiede una connessione Wi-Fi per ripristinare correttamente i backup. Se stai usando i dati mobili, potresti riscontrare che l’app resta bloccata sulla schermata di ripristino. Per ovviare a questo, assicurati di essere connesso a una rete Wi-Fi stabile, sia che tu stia usando un dispositivo Android o un iPhone. WiFi non funziona, alcune semplici soluzioni

2. Permessi di archiviazione su Android

Un altro passo cruciale è assicurarsi che WhatsApp abbia le necessarie autorizzazioni per accedere alla memoria del tuo telefono. Senza queste autorizzazioni, l’app potrebbe non essere in grado di salvare i tuoi file multimediali, risultando bloccata. Ecco come procedere. Nelle impostazioni del tuo smartphone, vai nella sezione App e seleziona WhatsApp. Accedi alla sezione Autorizzazioni, quindi seleziona e attiva le autorizzazioni per “Foto e video” e “Musica e audio”.

3. Forza l’arresto e riavvia l’app su Android

In alcuni casi, l’app WhatsApp può bloccarsi. Se questo accade, una soluzione può essere forzare l’arresto dell’app e poi riavviarla. Questo è il procedimento. Nelle impostazioni del tuo smartphone, vai nella sezione App e seleziona WhatsApp. Seleziona Forza arresto e conferma. Dopo aver atteso qualche istante, riapri WhatsApp. La procedura di ripristino dovrebbe ora procedere regolarmente, con la barra di avanzamento che mostra il progresso.

4. Scollega e ricollega Google Drive a Whatsapp

Affrontiamo un problema comune: Whatsapp si blocca durante il ripristino. Un’efficace soluzione risiede nella gestione del collegamento con Google Drive. Il ripristino dei dati su WhatsApp, specialmente su dispositivi Android, avviene spesso attraverso Google Drive. Se il processo di ripristino backup Whatsapp bloccato persiste, potrebbe esserci un’interruzione nella connessione con il tuo account Google. Ecco come puoi intervenire:

  1. Collegati al sito di Google Drive dal tuo computer.
  2. Clicca sull’icona a forma di ingranaggio, situata in alto a destra e seleziona ‘Impostazioni’.
  3. Nella barra laterale sinistra, trova la sezione ‘Gestisci app’.
  4. Individua ‘WhatsApp Messenger’ nell’elenco e scegli ‘Disconnetti da Drive’ dalle opzioni disponibili.

Successivamente, disinstalla e reinstalla WhatsApp sul tuo telefono. Durante la configurazione, avrai l’opportunità di ricollegare il tuo account Google, permettendo così un ripristino media whatsapp bloccato senza intoppi.


5. Collega il telefono al caricabatterie durante il ripristino

Un altro aspetto cruciale nel processo di ripristino è l’alimentazione del dispositivo. Il ripristino di WhatsApp richiede un consumo significativo di risorse, sia in termini di co           nnessione internet che di energia. Anche se il tuo telefono ha una carica completa, è consigliabile collegarlo al caricabatterie durante l’intero processo di ripristino. Questo assicura che il dispositivo abbia sufficiente energia per completare il processo senza interruzioni. Chiamate Whatsapp non funzionano con telefono bloccato: iPhone e Android

6. Cancella cache e dati Whatsapp su Android

Infine, consideriamo la cancellazione della cache e dei dati dell’app. Se whatsapp si blocca durante l’utilizzo, svuotare la cache può essere una soluzione efficace. Inoltre, eliminare i dati dell’app offre una ripartenza pulita, utile per un ripristino fluido dei media. Ecco come procedere:

  1. Vai alla sezione ‘App’ nelle impostazioni del tuo smartphone.
  2. Seleziona WhatsApp dall’elenco delle app e accedi alla sezione ‘Archiviazione’.
  3. Prima cancella la cache, poi seleziona ‘Cancella dati’.

Riavvia WhatsApp e segui la procedura di configurazione. Questi passaggi dovrebbero aiutarti a risolvere problemi legati al ripristino backup Whatsapp bloccatoStampare Chat WhatsApp: Guida Rapida e Facile


7. Whatsapp si blocca durante il ripristino: controlla lo spazio di archiviazione

Un aspetto cruciale per evitare il blocco di WhatsApp durante il ripristino dei dati è assicurarsi di disporre di sufficiente spazio libero sul proprio iPhone. Senza adeguata capacità di archiviazione, il processo di recupero dei media da WhatsApp può non completarsi con successo, portando a interruzioni indesiderate. Per verificare lo spazio disponibile, procedi nel seguente modo:

  1. Apri l’applicazione “Impostazioni” sul tuo dispositivo.
  2. Naviga nella sezione “Generale” e seleziona “Spazio di archiviazione iPhone”.
  3. In cima allo schermo, troverai una panoramica dello spazio libero rimasto. Scorrendo verso il basso, potrai identificare elementi non necessari da rimuovere per liberare spazio.

Se lo spazio disponibile è insufficiente, considera di eliminare file non indispensabili o app poco utilizzate per fare spazio al backup di WhatsApp.  Come silenziare chiamate da numero sconosciuto Whatsapp

8. Concedi l’accesso a iCloud

Un altro passaggio fondamentale per garantire un ripristino fluido dei media su WhatsApp è assicurarsi che l’app abbia l’accesso al tuo account iCloud. Talvolta, disattivare e riattivare l’accesso può risolvere rapidamente eventuali problemi di ripristino. Segui questi passaggi:

  1. Avvia l’app “Impostazioni” e clicca sul tuo nome in cima alla schermata.
  2. Seleziona “iCloud” e poi “Mostra tutto” sotto “App che utilizzano iCloud”.
  3. Scorri fino a trovare WhatsApp e attiva l’interruttore adiacente. Se risulta già attivato, disattivalo e riattivalo dopo pochi secondi.

Questo processo può aiutare a ristabilire una connessione efficace tra WhatsApp e iCloud, facilitando il ripristino del backup. Perchè il codice verifica Whatsapp richiesto troppe volte

9. Aggiorna WhatsApp all’ultima versione

Il mantenimento aggiornato delle applicazioni è un passo cruciale per garantire il loro funzionamento ottimale. Nel caso di WhatsApp, utilizzare una versione obsoleta potrebbe essere la radice del problema di blocco durante il ripristino. Ecco una guida su come procedere all’aggiornamento Whatsapp:

  • Su iPhone: Apri l’App Store, tocca la tua immagine in alto a destra, scorri e cerca gli aggiornamenti disponibili. Seleziona “Aggiorna” accanto a WhatsApp.
  • Su Android: Apri il Google Play Store, tocca il tuo profilo, scegli “Gestisci app e dispositivo”, e nella sezione degli aggiornamenti, seleziona “Aggiorna” per WhatsApp.

10. Reinstalla WhatsApp

Se l’aggiornamento non risolve il problema, una soluzione efficace può essere la reinstallazione dell’app. Questo metodo è utile anche dopo aver scollegato il tuo account Google Drive o liberato spazio di archiviazione sul dispositivo. Ecco come procedere:


  • Su iPhone: Trova WhatsApp, tieni premuta l’icona, seleziona “Rimuovi app” e poi “Elimina app”. Reinstalla WhatsApp dall’App Store.
  • Su Android: Trova WhatsApp, tieni premuto per accedere alle informazioni dell’app, seleziona “Disinstalla”, e poi reinstalla l’app dal Play Store.

Seguendo questi passaggi, dovresti essere in grado di superare il blocco durante il ripristino di WhatsApp, assicurando così il recupero dei tuoi dati in modo fluido e senza intoppi. Come bloccare chat Whatsapp su iPhone: gruppi e singole