12 soluzioni per quando Safari non apre le pagine web su iPhone e iPad

By | Marzo 11, 2021
Safari non apre le pagine web su iPhone e iPad

Il browser Safari è preinstallato sui dispositivi Apple come iPhone e iPad. Molti utenti iOS e iPadOS preferiscono utilizzarlo come browser predefinito. Purtroppo, il browser a volte non funziona, poiché le pagine non vengono caricate al suo interno. Se sei uno degli sfortunati, sei arrivato sulla pagina giusta. Puoi facilmente risolvere quando Safari non apre le pagine web su iPhone e iPad, come mostrato in questo post.


Gli utenti di iPhone e iPad devono affrontare diversi tipi di problemi relativi a Safari. Alcuni vedono una pagina bianca vuota e altri devono lottare con errori come “Safari non può aprire la pagina perché iPhone non è connesso a Internet” oppure il browser si blocca e si arresta in modo anomalo senza caricare alcuna pagina. Le seguenti soluzioni ti aiuteranno a risolvere tutti i tipi di problemi relativi al mancato caricamento delle pagine di Safari su iOS e iPadOS. Iniziamo.

1. Riavvia il telefono e il modem

Per avviare il processo di risoluzione dei problemi, riavvia il tuo iPhone e iPad. Inoltre, riavvia il modem se utilizzi il WiFi. Se sei connesso tramite rete dati, spegnilo per alcuni secondi e riaccendilo.


Suggerimento: dovresti anche rimuovere la scheda SIM dal telefono per un po’.

2. Verificare la connessione di rete

Quindi, verifica se il problema riguarda solo Safari. Per questo, controlla se altre app funzionano sul tuo iPhone o iPad. Se non riesci a connetterti a Internet utilizzando altre app, il problema riguarda la tua connessione di rete. Passa ai dati mobili dal WiFi o viceversa. WiFi non funziona, alcune semplici soluzioni

3. Abilita la modalità aereo

Un altro modo per risolvere i problemi dovuti alle connessioni di rete è mettere il dispositivo in modalità aereo. Ciò spegnerà e aggiornerà tutte le connessioni di rete. Per abilitare la modalità aereo sul tuo iPhone o iPad, apri il Centro di controllo e tocca l’icona della modalità aereo. In alternativa, vai su Impostazioni e attiva la modalità aereo. Tienilo acceso per alcuni secondi, quindi spegnilo.

4. Disattiva VPN


Stai usando una VPN sul tuo iPhone o iPad? Se sì, disabilitala per un po’ e vedi se riesci ad aprire pagine web tramite Safari.

5. Aggiorna software

Prima di provare le soluzioni indicate di seguito, ti suggeriamo di aggiornare il browser Safari da App Store. Spesso c’è un bug nell’app o nel software del telefono. Quindi dovresti cercare eventuali aggiornamenti software disponibili e installarli. Per verificare il software del telefono, vai su Impostazioni> Generali> Aggiornamento software.

6. Controllare le impostazioni dei dati cellulare

Se è possibile caricare pagine Web su WiFi, ma le pagine non vengono caricate su dati cellulari, è necessario controllare le impostazioni dei dati mobili. Per questo, vai su Impostazioni> Dati cellulare / Dati mobili. Scorri verso il basso e assicurati che l’interruttore accanto a Safari sia verde. Se è spento, accendilo.

7. Controllare le restrizioni sui contenuti


Devi controllare sul tuo iPhone / iPad se sono abilitate eventuali restrizioni sui contenuti. Per farlo, vai su Impostazioni> Tempo di utilizzo> Restrizioni contenuto e privacy. Se le restrizioni su contenuto e privacy nella schermata successiva sono disattivate, salta questa correzione e passa a quella successiva.

Nel caso sia attivo, scorri verso il basso e tocca Restrizioni sui contenuti. Vai a Contenuto Web e seleziona Accesso illimitato.

8. Abilita JavaScript

È necessario verificare se il browser Safari dispone dell’autorizzazione per utilizzare JavaScript. Per questo, apri Impostazioni sul tuo iPhone e vai su Safari> Avanzate. Abilita l’interruttore accanto a JavaScript.

9. Cancella cache e dati di navigazione


Questa è una delle soluzioni che ha risolto il problema del mancato caricamento delle pagine Web per molti utenti. Per farlo, segui questi passaggi:

  1. Apri le Impostazioni sul tuo iPhone / iPad. Vai su Safari.
  2. Scorri verso il basso e tocca Avanzate.
  3. Tocca i dati del sito web. Scorri verso il basso e premi Rimuovi tutti i dati del sito web.
  4. Riavvia il telefono e verifica se riesci ad aprire le pagine web. Se il problema persiste, torna in Impostazioni> Safari. Scorri verso il basso e tocca Cancella cronologia e dati del sito web. Conferma quando richiesto. Ciò eliminerà tutta la cronologia di navigazione e altri dati di navigazione da tutti i dispositivi Apple che utilizzano lo stesso account iCloud.

10. Ripristina le impostazioni di rete

Spesso il problema delle pagine web che non si aprono su Safari si verifica a causa di alcune impostazioni di rete problematiche. Il modo migliore per risolvere questo problema è ripristinare le impostazioni di rete. Ciò non influirà sui tuoi dati personali. Solo le impostazioni come WiFi, Bluetooth, ecc. Verranno ripristinate ai valori predefiniti. Dovrai configurarli di nuovo. Scopri in dettaglio cosa succede ripristinando le impostazioni di rete.

Per ripristinare le impostazioni di rete su iPhone e iPad, vai su Impostazioni> Generali> Ripristina> Ripristina impostazioni di rete.

11. Disabilitare il blocca dei contenuti


Se hai installato un blocco dei contenuti sul tuo iPhone o iPad, dovresti provare a disabilitarlo per un po’. Per farlo, vai su Impostazioni> Safari> Blocca contenuti. Disabilitali tutti e vedi se puoi caricare le pagine ora.

Dovresti anche provare a disabilitare le varie funzionalità sperimentali di Safari una alla volta. Per questo, vai su Impostazioni> Safari> Avanzate> Funzionalità sperimentali.

12. Cambia DNS

A volte, il problema si verifica con un server DNS configurato in modo errato. Dovresti cambiarlo in Google DNS e vedere se i siti Web si aprono nel browser Safari.

Per farlo, segui questi passaggi:

  1. Vai su Impostazioni> Wi-Fi.
  2. Tocca l’icona (i) accanto al Wi-Fi problematico. Tocca Configura DNS.
  3. Se è selezionato Automatico, toccare Manuale> Aggiungi server. Immettere 8.8.8.8, rimuovere quelli esistenti e premere Salva. Se è selezionato Manuale, tocca Automatico.

Cambia browser predefinito

Siamo certi che almeno una delle correzioni di cui sopra dovrebbe risolvere i problemi con il browser Safari. Ti suggeriamo inoltre che se hai un numero enorme di schede aperte nel browser Safari, dovresti chiuderne qualcuna. Se il problema persiste, puoi sempre utilizzare Chrome o qualche altro buon browser per iOS.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!