4 metodi per impedire a Microsoft Edge di aprirsi automaticamente

By | Novembre 28, 2020
impedire a Microsoft Edge di aprirsi automaticamente

I 4 modi migliori per impedire l’apertura automatica di Microsoft Edge su Windows e Mac. Ogni volta che aggiorni Windows 10 alla versione più recente, Microsoft apre automaticamente il browser Microsoft Edge per visualizzare una schermata di benvenuto. Indica la corretta installazione del software e mostra le ultime aggiunte al sistema operativo e le nuove funzionalità per il browser Microsoft Edge. Sebbene sia utile come indicatore di un aggiornamento avvenuto, alcuni potrebbero trovarlo irritante.


Potresti aver notato che Microsoft Edge carica alcuni processi così come “Nuova scheda” o “Pagina iniziale” in background per avviare rapidamente l’applicazione. Se sei già passato a Google Chrome o Firefox, questi processi sono irrilevanti per te, sprecano solo le risorse di sistema in background. A partire da Windows 10 versione 1809, Microsoft consente di impedire l’apertura automatica in background del browser Edge predefinito all’avvio utilizzando l’Editor criteri di gruppo locali: è applicabile solo per gli utenti di Windows 10 Pro.

In questo post, ti guideremo attraverso quattro diversi modi per disabilitare il caricamento automatico di Microsoft Edge all’avvio su PC Windows e Mac. Iniziamo.

1. Utilizzare l’editor criteri di gruppo locali su Windows


Prima di iniziare, lasciatemi chiarire ancora una volta: l’Editor criteri di gruppo è disponibile solo per gli utenti di Windows 10 Pro. Gli utenti di Windows 10 Home non potranno accedere all’Editor criteri di gruppo dalle impostazioni di sistema.

Seguire i passaggi seguenti per disabilitare le risorse Edge all’avvio.

Passaggio 1: premere il tasto Windows e aprire il menu Start.


Passaggio 2: cerca gpedit.msc e premi Invio per aprire il menu Editor criteri di gruppo.

Passaggio 3: dal riquadro sinistro, vai a Configurazione computer> Modelli amministrativi> Componenti di Windows> Microsoft Edge.

Passaggio 4: nel riquadro di destra, vedrai una serie di impostazioni e opzioni di Microsoft Edge. Tra questi, cercane uno che dice: Consenti a Microsoft Edge di avviare e caricare la pagina Start e Nuova scheda all’avvio di Windows e ogni volta che Microsoft Edge viene chiuso. Tieni presente che questa opzione è applicabile solo a coloro che eseguono Windows 10 versione 1803 o successiva sul proprio PC.


Passaggio 5: dal menu seguente, fare clic sull’opzione Disabilitato, premere Applica e fare clic su OK.

Passaggio 6: dal riquadro di destra, seleziona l’opzione “Consenti a Microsoft Edge di eseguire il pre-avvio all’avvio di Windows, quando il sistema è inattivo e ogni volta che Microsoft Edge viene chiuso”.

Passaggio 7: selezionare Disabilitato dal menu seguente, toccare Applica e fare clic su OK.


Passaggio 8: riavvia il computer.

Dopo fatto questo, Microsoft Edge non si avvierà automaticamente la prossima volta che aggiorni Windows. Ma come accennato in precedenza, questo trucco è applicabile solo per gli utenti di Windows 10 Pro. Allora, che dire degli utenti di Windows 10 Home? Abbiamo una soluzione anche per loro.

2. Disabilitare “Show me the Windows Welcome Experience”

Questa è la soluzione che consiglierei alla maggior parte degli utenti. È facile e veloce da implementare. Puoi disabilitare l’esperienza di benvenuto di Windows dal menu Impostazioni. Controlla i passaggi seguenti.


Passaggio 1: vai al Centro notifiche e vai alle Impostazioni di Windows. In alternativa, puoi utilizzare la scorciatoia da tastiera Windows + I per aprire il menu Impostazioni.

Passaggio 2: dal menu Impostazioni, vai su Sistema> Notifiche e azioni.

Passaggio 3: dal menu, troverai l’opzione Notifiche e azioni. Sotto le impostazioni Focus assist. Disattiva la casella di controllo per l’opzione “Mostrami l’esperienza di benvenuto di Windows dopo gli aggiornamenti e occasionalmente quando accedo per evidenziare le novità e i suggerimenti”.

Disabiliterà il comportamento dell’apertura automatica di Microsoft Edge ogni volta che avvii il tuo PC Windows.

3. Disabilitare Microsoft Edge all’avvio

Quando accedi al tuo PC Windows dopo l’avvio del sistema operativo, il sistema carica alcuni servizi in background. Puoi disabilitarli accedendo al menu di avvio di Windows. Segui i passaggi seguenti per rimuovere i servizi Microsoft Edge non necessari dall’avvio.

Passaggio 1: premere il tasto Windows e cercare il menu Esegui. In alternativa, puoi utilizzare le scorciatoie da tastiera di Windows + R e accedere al menu Esegui.

Passaggio 2: digita shell: startup e si aprirà la finestra che mostra i servizi che vengono eseguiti durante l’avvio di Windows.

Passaggio 3: se vedi Microsoft Edge elencato, fai clic con il pulsante destro del mouse su di esso e seleziona Elimina dal menu contestuale.

Se i servizi come Spotify, OneNote , Rainmeter o altri tendono a essere eseguiti all’avvio di Windows, puoi utilizzare lo stesso trucco per disabilitarli.

4. Disabilitare “Usa le mie informazioni di accesso” dalle impostazioni

Se i trucchi sopra menzionati non funzionano per te, considera l’utilizzo di questa opzione dal menu Impostazioni di Windows.

Apri le Impostazioni di Windows usando la scorciatoia da tastiera Windows + I e vai su Account> Opzioni di accesso. Scorri verso il basso fino all’opzione Privacy e disattiva l’opzione “Usa le mie informazioni di accesso per terminare automaticamente la configurazione del mio dispositivo dopo un aggiornamento o un riavvio”.

Correggi l’apertura automatica di Microsoft Edge su Mac

Se utilizzi macOS e hai scelto di utilizzare Microsoft Edge, è facile interrompere l’apertura del browser al momento dell’accesso. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul browser Edge dal Dock e disabilitare l’opzione “Apri all’accesso”.

In alternativa, puoi premere la scorciatoia Comando + Spazio per avviare Spotlight, digitare Preferenze di Sistema e aprire Utente e gruppi. Seleziona l’account amministratore e, nel riquadro di destra, fai clic sulla scheda Elementi di accesso. Quindi fai clic sugli elementi che desideri rimuovere dall’avvio automatico quando avvii il tuo Mac e accedi. Se questo include Microsoft Edge, selezionalo e rimuovi il browser premendo il pulsante meno.

Risolvi i problemi di Microsoft Edge

L’apertura di Microsoft Edge durante l’accesso consuma risorse non necessarie e l’alimentazione dal sistema Windows. Usa i trucchi sopra menzionati per disattivare completamente l’avvio automatico di Microsoft Edge dopo gli aggiornamenti di Windows o su Mac.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!