Eliminare trojan dal PC, guida completa alla rimozione

By | Luglio 4, 2023
Eliminare trojan dal PC

I Trojan Horse, noti anche come cavalli di Troia, rappresentano una forma subdola e pericolosa di malware. Questi software dannosi sfruttano l’apparente innocuità di altri programmi per attaccare il computer della vittima, spiare le sue attività e prendere il controllo del sistema. Spesso, si nascondono in giochi o programmi piratati scaricati da Internet o possono mascherarsi come plugin multimediali o codec necessari per la riproduzione di video. Pertanto, è fondamentale prestare molta attenzione a questa minaccia. Per affrontare questo problema in modo efficace, ho deciso di creare una guida dedicata su come eliminare Trojan dal PC. In questa guida, esploreremo alcuni dei migliori software disponibili attualmente per proteggere il tuo computer da tali malware, e la maggior parte di essi è addirittura gratuita.


Utilizzando questi strumenti, sarai in grado di aumentare notevolmente il livello di sicurezza del tuo sistema. Tuttavia, ricorda che la tua attenzione e cautela rimangono le tue difese più importanti. Per evitare l’infezione da Trojan, è fondamentale prestare attenzione alle fonti da cui scarichi software. Evita di affidarti a fonti poco affidabili e non accettare tutte le richieste di installazione di plugin o codec che compaiono durante la navigazione su Internet. Inoltre, evita di aprire allegati di posta elettronica provenienti da mittenti sconosciuti o sospetti. Solo adottando queste precauzioni potrai dormire sonni tranquilli, sapendo di aver preso misure adeguate per proteggere il tuo sistema.

Nella nostra guida, ti forniremo consigli pratici e strategie efficaci per proteggere il tuo PC dai Trojan. Ti illustreremo anche come rilevare e rimuovere tali minacce usando i migliori software antivirus e antimalware disponibili sul mercato. Seguendo le nostre indicazioni, sarai in grado di proteggere il tuo computer e preservare la tua privacy dagli attacchi informatici. Sii proattivo nella tua difesa online e non sottovalutare mai le minacce rappresentate dai Trojan. Continua a leggere per scoprire come eliminare Trojan dal tuo PC e proteggerti efficacemente da future infezioni. La tua sicurezza informatica dipende da te!

Come eliminare trojan dal PC gratis tramite un antivirus aggiornato e affidabile

Per proteggere efficacemente il tuo computer dai trojan, è fondamentale utilizzare un antivirus affidabile e mantenerlo costantemente aggiornato. Esistono diverse opzioni gratuite che possono soddisfare le tue esigenze, ma se hai un PC con Windows 10, ti consiglio vivamente di utilizzare Windows Defender, l’antivirus integrato nel sistema operativo Microsoft. Nei recenti test comparativi, Windows Defender ha dimostrato ottime performance e, grazie alla sua integrazione con Windows, non appesantisce il sistema.

Verifica l’attivazione di Windows Defender e la sua corretta funzionalità sul tuo PC cercando “Sicurezza di Windows” nella barra di ricerca di Cortana (situata nell’angolo in basso a sinistra dello schermo) e selezionando la prima opzione. In questo modo, potrai accedere al pannello di gestione dei componenti di sicurezza di Windows.

All’interno della finestra che si aprirà, seleziona “Protezione da virus e minacce” dalla barra laterale di sinistra e analizza le informazioni presenti sullo schermo. Se ti viene richiesto di prendere delle azioni per migliorare la sicurezza del PC, eseguile attentamente.

Per attivare la protezione contro i trojan e altre minacce, fai clic su “Gestisci impostazioni” nella sezione “Impostazioni di Protezione da virus e minacce”. Se necessario, sposta le levette relative alle opzioni di protezione in tempo reale, protezione fornita dal cloud, invio automatico di file di esempio e protezione antimanomissione (opzionale) su “Attivato”.

Assicurati di mantenere costantemente aggiornate le definizioni antivirus di Windows Defender per garantire la massima protezione. Torna alla schermata “Impostazioni di Protezione da virus e minacce” e fai clic su “Controlla aggiornamenti” nella sezione “Aggiornamenti della protezione da virus e minacce”. Successivamente, seleziona “Verifica disponibilità aggiornamenti” per controllare la presenza di nuovi aggiornamenti.

Per verificare l’attivazione degli aggiornamenti automatici, accedi a “Windows Update” – il sistema che si occupa di scaricare e installare gli aggiornamenti del sistema operativo. Fai clic sul pulsante Start (l’icona della bandierina nell’angolo in basso a sinistra dello schermo) e seleziona l’icona dell’ingranaggio nel menu che si apre per accedere alle impostazioni del PC.


Successivamente, seleziona “Aggiornamento e sicurezza” e poi “Windows Update” dalla barra laterale di sinistra. Se necessario, attiva l’opzione di aggiornamento automatico di Windows e dei suoi componenti (compreso Windows Defender) selezionando l’apposita voce.

Seguendo queste indicazioni, potrai garantire una protezione affidabile contro i trojan utilizzando Windows Defender e assicurandoti che le definizioni antivirus siano sempre aggiornate. Proteggi il tuo PC in modo efficace e riduci al minimo i rischi associati alle minacce online.

Come eliminare trojan dal PC gratis tramite un antimalware di supporto

L’importanza di una sicurezza informatica efficace non può essere sottovalutata. Pertanto, è consigliabile associare il proprio antivirus a un software antimalware di supporto che possa fornire un “secondo parere” affidabile. Questo approccio garantisce una protezione più completa, in quanto il software antimalware può individuare minacce che potrebbero essere sfuggite alla scansione dell’antivirus.


Tra le soluzioni antimalware disponibili, Malwarebytes Anti-Malware si distingue come una delle migliori opzioni. Questo eccellente software è in grado di individuare e eliminare trojan, spyware, worm, rootkit e altre minacce informatiche, anche se non è attivo in tempo reale (questa funzionalità è riservata alla versione a pagamento del programma, che ha un costo di 39,99 euro all’anno).

Per scaricare Malwarebytes Anti-Malware sul tuo computer, visita il sito ufficiale del prodotto e fai clic sul pulsante “Download gratuito” seguito da “Scarica subito”. Una volta completato il download, apri il file .exe ottenuto e segui le istruzioni di installazione, accettando le opzioni predefinite.

Avvia Malwarebytes Anti-Malware e, nella finestra principale, ignora il messaggio relativo alla versione di prova di 14 giorni per la versione a pagamento del software (che include la protezione in tempo reale). È consigliabile disattivare questa opzione, che può essere fatta spostando le apposite leve nella barra laterale destra.

Successivamente, seleziona la voce “Scansione” nella barra laterale sinistra, scegli l’opzione “Ricerca elementi nocivi” e avvia la scansione facendo clic su “Avvia scansione”. La durata della scansione dipenderà dalla potenza del tuo computer e dalla quantità di dati da analizzare.

Al termine della scansione, se vengono rilevate potenziali minacce sul tuo computer, fai clic sul pulsante per rimuoverle e successivamente su “Chiudi” per eliminarle o metterle in quarantena, in modo da impedire ulteriori danni al sistema. Potrebbe essere necessario riavviare il computer per applicare le modifiche effettuate.

Come eliminare trojan dal PC gratis utilizzando un antivirus auto-avviante

Quando ci si trova di fronte a casi gravi in cui l’antivirus installato sul PC e l’antimalware di supporto non riescono a debellare i trojan presenti nel sistema, diventa necessario fare affidamento su un antivirus auto-avviante. Ma di che cosa si tratta esattamente? Si tratta di un antivirus che, una volta copiato su una chiavetta USB o un dischetto, può essere avviato al di fuori del sistema operativo del computer, permettendo di contrastare minacce quali virus, worm, trojan e altro ancora.


Esistono diversi antivirus auto-avvianti che vale la pena prendere in considerazione, ma uno di questi merita sicuramente una menzione: Kaspersky Rescue Disk, un’opzione completamente gratuita e molto semplice da utilizzare.

Per scaricare Kaspersky Rescue Disk sul tuo PC, visita il sito Internet ufficiale e fai clic sul pulsante di download. In questo modo otterrai un’immagine ISO da copiare su una chiavetta USB utilizzando un software gratuito come RUFUS, che ho descritto nel dettaglio nel mio tutorial su come masterizzare ISO su USB, oppure da masterizzare su un CD/DVD utilizzando un qualsiasi software per la masterizzazione (ti ho consigliato diversi programmi nella mia guida su come masterizzare ISO).

Una volta creato il supporto di avvio contenente Kaspersky Rescue Disk, inseriscilo nel computer da “ripulire” e riavvia il sistema. Quando appare il messaggio “Premi un tasto qualsiasi per accedere al menu”, premi un tasto sulla tastiera del computer e l’antivirus dovrebbe avviarsi automaticamente. Nel caso ciò non accada, consulta la mia guida su come accedere al BIOS del PC e imposta la porta USB o l’unità CD/DVD come unità di avvio primaria (al posto dell’hard disk).

A questo punto, seleziona l’opzione “Lingua inglese” dal menu iniziale di Kaspersky (purtroppo l’italiano non è disponibile), quindi seleziona “Kaspersky Rescue Disk. Graphic Mode” per caricare l’interfaccia di Kaspersky Rescue.

Una volta che l’ambiente di lavoro di Kaspersky è stato caricato, accetta le condizioni d’uso del software selezionando le caselle corrispondenti e premendo il pulsante appropriato. Successivamente, è necessario stabilire una connessione a Internet per ricevere gli aggiornamenti delle definizioni. Puoi collegare il computer al router utilizzando un cavo Ethernet o fare clic sull’icona dei due monitor in basso a destra per connetterti a una rete wireless.

Dopo aver stabilito la connessione, fai clic sul pulsante “Avvia scansione” nella finestra di Kaspersky Rescue Tool (che dovrebbe essersi aperta automaticamente) e attendi che venga eseguita la scansione del sistema. Se vengono rilevate minacce, accetta di eliminarle per garantire una pulizia completa e sicura del tuo PC.

Formattare il PC

Se nonostante tutti i tuoi sforzi finora non sei riuscito a ripristinare il corretto funzionamento del tuo PC, è giunto il momento di prendere provvedimenti drastici. Nonostante sia un caso insolito, potrebbe esserci un problema hardware sottostante che sta causando il malfunzionamento del tuo computer, come ad esempio difetti nella RAM o nel disco rigido. Tuttavia, prima di abbandonarti alla disperazione, ti consiglio di procedere con calma e iniziare dall’inizio.

Prima ancora di pensare di rivolgerti a un tecnico per la riparazione del tuo computer, dovresti considerare la possibilità di formattare completamente il PC e reinstallare il sistema operativo. Questa potrebbe essere la soluzione decisiva per eliminare definitivamente i problemi che affliggono il tuo dispositivo. Tuttavia, è importante prendere alcune precauzioni per evitare di trasferire involontariamente i malware, inclusi i trojan, sulla nuova installazione.

Prima di tutto, è fondamentale eseguire un backup dei tuoi dati importanti. Tuttavia, devi essere consapevole del fatto che alcuni dei tuoi file potrebbero essere infetti da trojan o altri tipi di malware. Pertanto, è consigliabile eseguire una scansione antivirus approfondita su tutto il contenuto del tuo computer prima di procedere al backup. In questo modo, sarai in grado di individuare eventuali minacce nascoste e prendere le necessarie precauzioni.

Una volta completata la scansione antivirus, puoi procedere con il backup dei tuoi dati su un dispositivo esterno, come un disco rigido esterno o un’unità cloud sicura. Assicurati di selezionare solo i file che sono stati identificati come sicuri durante la scansione.

A questo punto, sei pronto per avviare il processo di formattazione del tuo PC. Prima di iniziare, assicurati di avere a portata di mano tutti i dischi di installazione del sistema operativo e i relativi codici di licenza. Questi saranno necessari per reinstallare correttamente il sistema operativo dopo la formattazione.

Prima di procedere, è sempre una buona idea disconnettere il computer da Internet per evitare l’accesso di terzi non autorizzati al tuo sistema durante il processo di formattazione. Inoltre, tieni presente che la formattazione del PC cancellerà tutti i dati presenti sul disco rigido, quindi assicurati di aver effettuato il backup dei tuoi file importanti come descritto in precedenza.

Ora puoi avviare la procedura di formattazione. Le istruzioni precise possono variare a seconda del sistema operativo che stai utilizzando, quindi ti consiglio di consultare la documentazione ufficiale o le guide online specifiche per il tuo sistema operativo.

Una volta completata la formattazione e reinstallato il sistema operativo, sarà necessario reinstallare anche tutti i programmi e le applicazioni che desideri utilizzare. Assicurati di scaricare le ultime versioni dai siti Web ufficiali o dai canali di distribuzione affidabili per garantire la sicurezza e l’affidabilità dei software installati.

Infine, una volta che il tuo PC è stato completamente formattato e reinstallato, è essenziale prendere misure aggiuntive per proteggere il tuo sistema da futuri attacchi malware. Assicurati di installare un software antivirus affidabile e di mantenerlo sempre aggiornato. Inoltre, evita di scaricare e installare software da fonti non attendibili e sii attento quando navighi in Internet o apri allegati email.

Concludendo, la formattazione del PC può essere la soluzione risolutiva per eliminare trojan definitivamente e altri malware dal tuo sistema. Tuttavia, è un processo che richiede attenzione e precauzioni per evitare la reintroduzione involontaria di minacce nel nuovo sistema. Assicurati di seguire attentamente le istruzioni e di prendere le misure necessarie per proteggere il tuo computer dopo la formattazione. Solo così potrai godere di un ambiente informatico sicuro e privo di malware.

Come eliminare trojan dal Mac

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, i computer Mac non sono invulnerabili agli attacchi dei virus e dei trojan. Sebbene il numero di minacce sia significativamente inferiore rispetto ai sistemi Windows, non bisogna abbassare la guardia. In particolare, se utilizzi un Mac, è consigliabile prendere precauzioni per garantire la sicurezza del tuo sistema.

Scansione periodica del sistema con un antimalware affidabile

Per mantenere il tuo Mac al sicuro, è consigliabile installare un antimalware specifico per macOS e utilizzarlo per effettuare scansioni periodiche del sistema. A meno che tu non svolga attività rischiose sul tuo computer, non è necessario mantenerlo attivo in modo costante come su Windows, ma una scansione regolare è fortemente consigliata.

Una delle migliori soluzioni gratuite per la protezione del tuo Mac è Malwarebytes Anti-Malware, che offre anche una versione specifica per macOS. Sebbene la protezione in tempo reale sia disponibile solo nella versione a pagamento, ti consiglio di effettuare controlli periodici del sistema con questa potente applicazione.

Mantenere il sistema operativo aggiornato e fare attenzione alle fonti di download

Oltre a utilizzare un antimalware affidabile, è fondamentale mantenere il tuo sistema operativo macOS sempre aggiornato. Gli aggiornamenti di sicurezza rilasciati da Apple includono spesso correzioni per vulnerabilità e falle che potrebbero essere sfruttate dai trojan.

Inoltre, assicurati di scaricare software solo da fonti affidabili. Evita siti web sospetti o di dubbia provenienza, poiché potrebbero contenere software infetti. Preferisci sempre i canali ufficiali o i negozi online autorizzati per il download di applicazioni.

Conclusioni

Per proteggere efficacemente il tuo Mac dai trojan, è fondamentale prendere misure preventive come l’utilizzo di un antimalware affidabile e la scansione periodica del sistema. Inoltre, mantieni il tuo sistema operativo sempre aggiornato e fai attenzione alle fonti di download. Seguendo queste precauzioni, potrai ridurre significativamente il rischio di infezione da trojan e mantenere il tuo Mac al sicuro.