5 film sul vincere alla lotteria

Se ti piace sfidare la sorte e credi nella Dea Bendata, se sei solito giocare al 10 e lotto online, questo articolo fa per te. La lotteria cattura la nostra immaginazione e chi una volta nella vita non ha pensato “ ah se vincessi un milioni di euro farei…”.

Vincere un’ingente somma di denaro, magari con una giocata al lotto con gli amici o grazie al “grattaevinci” preso un po’ per caso e un po’ per noia, e decidere come spendere quei soldi crea da sempre storie affascinanti.

Abbiamo elencato 5 film sulle vincite, così puoi provare a vivere l’emozione di essere baciato dalla fortuna finché non ti succede davvero nella vita reale.

1. Potrebbe succedere a te

Basato su un’incredibile storia vera, il film del 1994, il cui titolo originale è proprio “It Could Happen to You” vede Nicolas Cage nei panni di un agente di polizia di New York e Bridget Fonda in quelli di una cameriera.

La coppia finisce per vincere alla lotteria, dividendo i soldi e (avviso spoiler!) innamorandosi perdutamente. Sì il film è stato ispirato da fatti realmente accaduti ma la coppia della vita reale non si è davvero innamorata. I due sono però rimasti amici!

2. Perseguitato dalla fortuna

Perseguitato dalla fortuna è un altro film basato su una storia vera. Il titolo originale è la “29° strada” e racconta la storia di Frank Pesce Jr. (interpretato da Anthony LaPaglia) che è benedetto dalla fortuna fin dalla nascita.

La madre di Frank avrebbe dovuto partorire in un ospedale e invece andò in un altro, e il primo ospedale andrà a fuoco. Da quel momento il protagonista vive beato sotto una buona stella nel Queens. Però c’è un però… il padre, che è un uomo molto laborioso ma meno fortunato, è molto geloso di lui. La tensione sale quando Frank Pesce Jr. diventa il primo vincitore della Lotteria dello Stato di New York…

3. Baciato dalla fortuna

“Baciato dalla fortuna” è un film del 2011 diretto da Paolo Costella con protagonisti Vincenzo Salemme e Asia Argento.

Gaetano, di origini napoletane, si trasferisce al nord (a Parma) per lavorare nella Polizia stradale. Il nostro protagonista è gravato da pesanti debiti e non sa come ripagare i creditori. Quando una sua carissima amica, da sempre innamorata di lui, vince al Superenalotto il vigile decide di sposarla. Questo matrimonio per interesse genera guai anche perché la donna ha donato tutto in beneficenza…

4. Se avessi un milione

Questo classico del 1932 racconta la storia di un magnate dell’acciaio (interpretato da Richard Bennett) che decide di dare un milione di dollari a ciascuno degli otto sconosciuti selezionati a caso dall’elenco telefonico.

Questo piano non riguarda solo l’altruismo: vuole impedire che la sua eredità cada nelle mani della sua avida famiglia. I fortunati destinatari includono una donna anziana, un intrattenitore, un marine e un impiegato d’ufficio. Sebbene questi vincitori non abbiano effettivamente vinto la lotteria, il film mostra come ciascuno dei destinatari usa la sua ritrovata fortuna e come influisce sulle loro vite.

5. Fantozzi 2000

Nel decimo capitolo della serie del film “Fantozzi” (2000-La clonazione)” si parla della “febbre del Superenalotto” italiana di fine millennio. Per Paolo Villaggio questo è stato l’ultimo film nel suo famoso ruolo. La trama è semplice, lo sfortunato ragioniere ha deciso di giocare al Superenalotto.

Insieme ad alcuni ex colleghi (tra cui l’immancabile signora Silvani) mette su un sistema per sbancare. Dopo diversi tentativi falliti di vittoria, i colleghi demordono ma Super Ugo non ne vuol sapere di rinunciare al suo “sistemone” e riuscire finalmente a sistemarsi per la vita….