Liberare spazio su disco: suggerimenti e trucchi

By | Maggio 24, 2023
liberare spazio su disco

Sei alle prese con il problema sempre più comune di avere uno spazio di archiviazione insufficiente per soddisfare le tue esigenze digitali? Non sei solo. L’avanzamento tecnologico ha portato all’aumento della capacità delle unità di archiviazione, ma parallelamente abbiamo assistito a una crescente quantità di contenuti “pesanti” come video, immagini ad alta risoluzione e giochi che richiedono sempre più spazio. La buona notizia è che ci sono modi per liberare spazio su disco senza dover ricorrere a misure estreme come la formattazione.


Come sappiamo, non esistono soluzioni miracolose, ma ci sono piccoli accorgimenti che puoi adottare per “ripulire” il tuo disco e mantenere un livello di spazio accettabile. Tutto ciò richiede solo un po’ di costanza e attenzione nella gestione del tuo dispositivo. La pulizia del disco dovrebbe diventare una pratica regolare, evitando di esagerare con i download da Internet. Quindi, dimentica l’idea di risolvere tutto in cinque minuti e poi tornare a scaricare file “a quintali” ogni giorno. In pochissimo tempo ti ritroveresti al punto di partenza!

Ora, passiamo ad alcuni consigli pratici per liberare spazio su disco e ottimizzare la memoria del tuo PC, smartphone o tablet. Ricorda che questi suggerimenti ti aiuteranno a fare pulizia, ma potrebbero non risolvere tutti i tuoi problemi di spazio.

Come liberare spazio su disco fisso su PC

Sei alla ricerca di modi efficaci per liberare spazio su disco C, indipendentemente dal fatto che tu abbia ancora un tradizionale hard disk o un moderno SSD? Non preoccuparti, ho esattamente ciò che fa al caso tuo. In questa guida, ti fornirò soluzioni pratiche per liberare spazio su entrambi i tipi di unità di archiviazione, consentendoti di ottimizzare le prestazioni del tuo PC e migliorare l’efficienza complessiva. Quindi, continua a leggere per scoprire come liberare spazio su disco in modo semplice ed efficace.

La soluzione iniziale che desidero consigliarti è l’uso dello strumento Pulizia disco, un’utilità integrata in tutte le versioni di Windows. Questo strumento ti consente di selezionare l’unità di archiviazione desiderata e rimuovere facilmente i file non necessari, come il contenuto del cestino, i file temporanei e la cache di DirectX. Indipendentemente dal tipo di disco che possiedi, questa opzione ti sarà utile.

Per avviare la Pulizia disco, segui questi semplici passaggi. Inizia cliccando sul pulsante Start, riconoscibile dall’icona a forma di bandierina, situato nell’angolo inferiore sinistro del desktop. Successivamente, cerca la cartella Strumenti di amministrazione di Windows e fai clic su di essa. Una volta aperta la cartella, individua l’opzione Pulizia disco e selezionala. In alternativa, puoi anche effettuare una ricerca diretta nella barra Start per trovare rapidamente l’utilità.

Una volta aperta la finestra di Pulizia disco, seleziona l’unità che desideri analizzare. Ad esempio, se stai cercando di liberare spazio su disco C, seleziona l’unità “C:”. Dopo aver selezionato l’unità, attendi qualche istante affinché venga completata la scansione del disco. Successivamente, metti il segno di spunta accanto agli elementi che desideri rimuovere. Puoi selezionare file temporanei, il contenuto del cestino e altri elementi non necessari per il tuo utilizzo quotidiano.

Ecco alcuni suggerimenti utili per ottimizzare la pulizia del tuo PC. Ti consiglio di eliminare i file temporanei, ovvero i dati temporanei generati dalle applicazioni installate sul tuo PC ma non ancora rimossi dal disco. Puoi anche eliminare i file di anteprima per immagini e video, nonché i file presenti nel cestino. Se utilizzi Internet Explorer o Microsoft Edge, è consigliabile rimuovere i file temporanei di Internet generati da questi browser. Tuttavia, se non desideri cancellare le applicazioni presenti nella cartella dei download, puoi deselezionare l’opzione “Programmi scaricati”. Una volta selezionati gli elementi da rimuovere, fai clic sul pulsante OK, conferma le tue scelte e il gioco è fatto.

Oltre alla Pulizia disco, esiste un’altra opzione che potrebbe interessarti se desideri liberare ulteriore spazio su disco. Cliccando sul pulsante “Pulizia file di sistema” all’interno dell’utilità, puoi attivare la cancellazione di alcuni file di sistema, come i pacchetti driver di dispositivo obsoleti e i file non critici di Windows Defender. Tuttavia, ricorda di utilizzare questa funzione con cautela e solo se ne hai effettivamente bisogno.


Ora che conosci questi utili strumenti e suggerimenti, puoi liberare spazio su disco in modo efficace. Ottimizzare lo spazio di archiviazione del tuo PC ti consentirà di godere di prestazioni più fluide e di un’esperienza informatica migliore complessivamente. Quindi, segui questi consigli e liberati dagli sprechi di spazio su disco, migliorando l’efficienza del tuo PC.

Ottimizza il tuo spazio di archiviazione: Rimuovi i programmi inutilizzati e libera spazio su disco

Sei frustrato dal continuo esaurimento dello spazio di archiviazione sul tuo computer? Una soluzione efficace consiste nel disinstallare i programmi “superflui” che non utilizzi più. Questa semplice operazione ti permetterà di liberare spazio prezioso sul disco rigido, consentendo al tuo computer di funzionare in modo più efficiente. Ecco come procedere alla disinstallazione dei programmi su diverse versioni di Windows.

Windows 10: Semplificati la vita

Per disinstallare un programma su Windows 10, ti basta seguire pochi semplici passaggi. Innanzitutto, fai clic destro sul pulsante Start di Windows e seleziona “Impostazioni” dal menu che appare. Una volta aperta la finestra delle impostazioni, troverai l’opzione “App”. Cliccaci sopra per accedere alla lista dei programmi installati sul tuo PC.


A questo punto, puoi ordinare la lista dei programmi per nome, facilitando così la ricerca del software che desideri rimuovere. Una volta individuato il programma da disinstallare, selezionalo e premi il pulsante “Disinstalla”. Potrebbe essere richiesta una conferma per completare l’operazione, quindi assicurati di seguire attentamente le istruzioni visualizzate sullo schermo. Di solito, basta cliccare su “Avanti” per procedere con la rimozione.

Windows 11: Aggiornamento, stile e prestazioni

Se hai effettuato l’aggiornamento a Windows 11, il processo di disinstallazione dei programmi è leggermente diverso, ma altrettanto semplice. Fai clic destro sul pulsante Start di Windows e seleziona “Impostazioni”. Nella finestra delle impostazioni, trova l’opzione “App e funzionalità” sotto la sezione “App”. Fai clic su di essa.

Una volta nella sezione “App e funzionalità”, individua il software che desideri eliminare. Noterai un’icona a tre punti (⁝) accanto al nome del programma. Fai clic su questa icona e premi due volte consecutive sul pulsante “Disinstalla”. Se Windows richiede il controllo utente, conferma la tua intenzione di procedere. Segui le istruzioni a schermo per completare la disinstallazione.

Versioni precedenti di Windows: Torniamo al passato

Se stai utilizzando una versione di Windows anteriore a Windows 10, non preoccuparti. Il processo di disinstallazione dei programmi è comunque alla portata di tutti. Nel menu Start, accedi al “Pannello di controllo”. All’interno del Pannello di controllo, trova l’opzione “Disinstalla un programma”. Di solito, è situata nella parte inferiore sinistra della finestra.

Una volta aperta la finestra “Disinstalla un programma”, puoi organizzare i programmi in base alle dimensioni cliccando sulla scheda “Dimensioni”. In questo modo, sarà più facile individuare i programmi che occupano maggior spazio sul tuo disco rigido. Seleziona il programma da rimuovere e fai clic sul pulsante “Disinstalla” o “Cambia”. Segui le istruzioni visualizzate per completare la disinstallazione. Se incontri difficoltà nel rimuovere alcuni programmi, consulta la mia guida dedicata a questo argomento, dove troverai soluzioni alternative per affrontare tali situazioni.

Liberare spazio su disco: una priorità per il tuo computer

Ora che conosci le procedure per disinstallare i programmi superflui, puoi iniziare a liberare spazio su disco e migliorare le prestazioni del tuo computer. Ricorda di effettuare una valutazione periodica dei programmi installati e di rimuovere quelli che non utilizzi più. Questo ti permetterà di mantenere il tuo sistema operativo veloce, fluido e pronto a soddisfare le tue esigenze quotidiane.


Prenditi cura del tuo spazio di archiviazione e libera il potenziale del tuo computer. Lascia che la tua macchina lavori al meglio, senza il peso dei programmi inutilizzati che occupano spazio. Il tuo computer ti ringrazierà e potrai goderti un’esperienza di utilizzo più fluida e piacevole. Liberare spazio su disco è un passo importante verso l’efficienza e l’organizzazione digitale.

Ottimizza il tuo Spazio su Disco con il Sensore di Memoria

Il Sensore di Memoria di Windows è un’efficiente e comoda funzionalità che ti consente di liberare spazio su disco rimuovendo immediatamente i file temporanei e superflui dalla memoria di sistema. Ma non finisce qui: puoi anche impostare il Sensore di Memoria per eseguire automaticamente questa pulizia a intervalli regolari.

Per sfruttare al meglio il Sensore di Memoria, è necessario avere Windows 10 o una versione successiva. Per cominciare, fai clic destro sul pulsante Start di Windows e seleziona “Impostazioni” dal menu. Da lì, fai clic su “Sistema” e successivamente seleziona “Archiviazione” nell’elenco di opzioni a sinistra.

Una volta aperta la finestra delle impostazioni di archiviazione, troverai l’opzione “Configura Sensore di Memoria” o “Esegui Sensore di Memoria ora”. Cliccaci sopra e vedrai apparire il pulsante “Pulisci ora” nella parte inferiore della finestra. Se desideri che la pulizia venga eseguita automaticamente in futuro, sposta l’interruttore superiore su ON. Inoltre, puoi selezionare l’intervallo di tempo desiderato per l’esecuzione automatica della pulizia, scegliendo tra opzioni come “Ogni giorno”, “Ogni settimana”, “Ogni mese” e così via.

Se stai utilizzando Windows 11, accedi alle impostazioni di sistema come descritto in precedenza e seleziona “Sensore di Memoria” sotto la sezione “Archiviazione”. Da lì, puoi eseguire immediatamente il Sensore di Memoria cliccando su “Esegui ora Sensore di Memoria”. Se desideri attivare la pulizia automatica, segui le stesse istruzioni fornite per Windows 10.

Il Sensore di Memoria è uno strumento potente per liberare spazio su disco e mantenere il tuo sistema pulito ed efficiente. Approfittane per eliminare quei fastidiosi file temporanei che possono occupare prezioso spazio di archiviazione. Non lasciare che il tuo disco rigido diventi un ingorgo di dati inutilizzati. Con il Sensore di Memoria di Windows, avrai sempre a disposizione un sistema performante e uno spazio di archiviazione ottimizzato. Liberare spazio su disco non è mai stato così facile!

Liberare spazio su disco: scopri BleachBit, il programma open source per una pulizia efficace e sicura

Hai mai desiderato liberare spazio su disco senza rischiare di cancellare file importanti o di infettare il tuo computer? Sei preoccupato di utilizzare programmi di terze parti che potrebbero compromettere il corretto funzionamento del tuo sistema operativo? Non temere, perché ho una soluzione affidabile da consigliarti: BleachBit.

Quando si tratta di pulire il tuo sistema Windows, ci sono molti strumenti disponibili, ma non tutti sono altrettanto sicuri ed efficaci. Alcuni di essi si avviano automaticamente all’avvio del PC, mettendo a rischio la cancellazione di file indispensabili. Altri potrebbero nascondere malware o software dannosi. È fondamentale fare attenzione e affidarsi solo a programmi considerati affidabili, anche se può essere difficile identificarli senza una ricerca approfondita su Google.

Ma ecco perché BleachBit è la soluzione ideale. Questo programma open source per Windows è sia valido che gratuito, e puoi utilizzarlo anche senza installazione. La sua funzione principale è quella di rimuovere i file superflui memorizzati nella cache di sistema, la cronologia di navigazione dei browser, i cookie e molto altro.

Per iniziare, basta visitare la pagina di download dedicata fornita dagli sviluppatori. Se preferisci una versione portatile, seleziona “BleachBit Portable”. Altrimenti, se preferisci una versione installabile, fai clic su “BleachBit installer.exe”. Una volta completato il download della cartella compressa contenente il programma, estrai il suo contenuto e avvia il file eseguibile “bleachbit.exe”.

All’interno dell’interfaccia del programma, troverai una lista di voci corrispondenti ai diversi tipi di file che puoi eliminare, come la cache, i cookie, la cronologia e altro ancora. Tuttavia, sii cauto e non rimuovere file di cui non conosci la natura. BleachBit ti fornisce informazioni dettagliate su ciascuna voce, quindi ti consiglio di leggere attentamente prima di procedere. Tieni presente che sarebbe meglio evitare di cancellare le password memorizzate.

Una volta che hai selezionato le voci desiderate, premi il pulsante “Pulisci” nella parte superiore sinistra dell’interfaccia e il gioco è fatto. BleachBit si occuperà di eliminare in modo sicuro i file selezionati, liberando spazio prezioso sul tuo disco rigido senza mettere a repentaglio l’integrità del tuo sistema operativo.

Quindi, se sei alla ricerca di un modo efficace e sicuro per liberare spazio su disco, non cercare oltre: BleachBit è la risposta. Provalo oggi stesso e goditi un sistema più pulito e performante, senza rischi inutili. Come fare backup Android su PC

5 Metodi efficaci per liberare spazio su disco rigido su Windows 7

Sei stanco di vedere il tuo disco rigido Windows 7 traboccante di file inutili? Non preoccuparti, ho la soluzione perfetta per te! In questo articolo, ti guiderò attraverso cinque metodi efficaci per liberare spazio su disco rigido su Windows 7 senza dover cercare altrove. Pronto per rinnovare il tuo computer e ottenere prestazioni ottimali? Allora continua a leggere!

Il primo metodo che ti consiglio è l’uso dello strumento di sistema “Pulizia disco”, che è a tua disposizione su Windows 7. Dimentica le complicazioni e segui questi semplici passaggi per liberare spazio prezioso. Per iniziare, avvia l’Esplora File facendo clic sull’icona della cartella gialla nella barra delle applicazioni in basso. Quindi, seleziona la voce “Computer” sulla sinistra. Una volta lì, esegui un clic destro sull’icona del disco C e scegli “Proprietà” dal menu a comparsa.

Ora, nella finestra delle “Proprietà”, fai clic sulla scheda “Generale” e cerca l’opzione “Pulizia disco”. Un solo clic ti condurrà al punto di svolta nella tua battaglia per liberare spazio. Segui le istruzioni che troverai in questa sezione per ottenere risultati ottimali. Ricorda che puoi anche disinstallare programmi indesiderati o utilizzare strumenti come BleachBit per massimizzare i risultati. Se hai bisogno di ulteriori dettagli su queste procedure, consulta il mio tutorial dedicato a come recuperare spazio su Windows 7.

Ma non finisce qui! Ecco il secondo metodo: la scansione e la rimozione dei file duplicati. È sorprendente quanto spazio possano occupare i file duplicati sul tuo disco rigido. Fortunatamente, ci sono strumenti appositamente progettati per aiutarti a individuare e rimuovere questi duplicati fastidiosi. Dai un’occhiata online e troverai diverse opzioni affidabili tra cui scegliere. Ricordati di fare una copia di backup dei file importanti prima di rimuoverli.

Passiamo ora al terzo metodo, che riguarda la disinstallazione dei programmi non utilizzati. Nel corso del tempo, abbiamo la tendenza ad accumulare una serie di programmi che non usiamo più. È giunto il momento di fare una pulizia completa e liberare spazio prezioso disinstallando tutto ciò che non ti serve più. Vai al Pannello di controllo, seleziona “Programmi” e poi “Disinstalla un programma”. Scoprirai una lista di programmi installati sul tuo sistema. Prenditi il tempo necessario per identificare quelli che non usi e disinstallali senza pietà. Vedrai che il tuo disco rigido ringrazierà.

Il quarto metodo che voglio condividere con te riguarda la pulizia della cache del browser. I browser accumulano una grande quantità di dati nella loro cache, come immagini, file temporanei e cookie. Questi file possono occupare uno spazio significativo sul tuo disco rigido. Quindi, aprì il tuo browser preferito e cerca l’opzione di pulizia della cache nelle impostazioni. Effettua una pulizia regolare per liberare spazio e migliorare le prestazioni del tuo browser.

Infine, il quinto metodo che ti consiglio è quello di trasferire i file meno utilizzati su un’unità di archiviazione esterna. Spesso conserviamo file che non utilizziamo regolarmente sul nostro disco principale. Sposta questi file su un’unità esterna, come un disco rigido esterno o un’unità flash, per liberare spazio immediatamente. Assicurati di organizzare i file in modo coerente e di creare una copia di backup dei dati importanti.

Ecco a te cinque metodi efficaci per liberare spazio su disco rigido su Windows 7. Spero che queste soluzioni ti abbiano ispirato a prendere in mano la situazione e a rendere il tuo computer più performante che mai. Ricorda, una pulizia regolare e una buona organizzazione sono la chiave per mantenere il tuo disco rigido in ottime condizioni. Liberare spazio su disco rigido non è mai stato così facile! Come installare Android su PC

Ottimizza il tuo Mac: Libera spazio sul disco rigido e gestisci il tuo sistema operativo

Se possiedi un Mac con macOS 10.12 Sierra o versioni successive, sei fortunato! Apple ha integrato nel sistema operativo uno strumento potente per aiutarti a organizzare e ottimizzare lo spazio sul tuo disco rigido. Ma come puoi sfruttare al meglio questa funzionalità? Ti guideremo attraverso i passaggi per liberare spazio su disco in modo efficiente e mantenere il tuo Mac in perfetta forma.

Per iniziare, basta un semplice clic sull’icona della mela situata nell’angolo in alto a sinistra della barra dei menu. Da lì, seleziona “Informazioni su questo Mac” dal menu a discesa. Verrà visualizzata una finestra con diverse schede, tra cui quella dedicata all’archiviazione. Clicca su di essa e sarai pronto per liberare spazio sul tuo disco rigido.

Una volta aperta la scheda Archiviazione, avrai a disposizione una panoramica completa del tuo spazio di archiviazione e delle sue varie categorie. Ma non preoccuparti, non devi diventare un esperto per gestire al meglio il tuo disco rigido. Fai clic sul pulsante “Gestisci” e lascia che il tuo Mac faccia il lavoro pesante per te.

L’utility di gestione disco inizierà una scansione del contenuto del tuo Mac. Potrebbe richiedere alcuni minuti, quindi sii paziente. Una volta completata la scansione, vedrai una serie di opzioni nella barra laterale sinistra, ognuna relativa a una categoria specifica. Adesso puoi iniziare a fare pulizia!

Un’opzione utile è il “Cestino”. Cliccando sull’icona del Cestino, potrai svuotarlo completamente, eliminando definitivamente i file al suo interno. Ma non fermarti qui, procedi alla categoria successiva.

Per esempio, selezionando “Documenti” potrai visualizzare i file più pesanti presenti sul tuo Mac. Puoi decidere di eliminarli per liberare spazio, semplicemente facendo clic destro sui nomi dei file e selezionando “Elimina”. Ora puoi liberare spazio prezioso e rendere il tuo Mac più performante.

La categoria “Foto” offre un’opzione interessante per l’ottimizzazione dello spazio. Se hai abilitato la Libreria foto di iCloud, puoi selezionare l’opzione che trasferisce le tue foto e i tuoi video su iCloud, eliminandoli dal disco del tuo Mac. In questo modo, potrai liberare una quantità significativa di spazio senza perdere i tuoi preziosi ricordi.

Non dimenticare di dare un’occhiata alla categoria “Applicazioni”. Qui puoi individuare rapidamente le app che non utilizzi più e disinstallarle per liberare spazio. Rimuovendo le app obsolete o non necessarie, potrai rendere il tuo Mac più leggero e veloce.

Questi sono solo alcuni esempi di come puoi liberare spazio sul tuo disco rigido utilizzando lo strumento di gestione disco di macOS. Esplora le diverse categorie, esamina attentamente i file e le applicazioni presenti sul tuo Mac e prendi decisioni consapevoli per ottimizzare al massimo il tuo spazio di archiviazione.

Ricorda, mantenere un disco rigido ben organizzato e liberare spazio regolarmente è essenziale per mantenere il tuo Mac performante e veloce. Sfrutta al meglio le potenzialità di macOS e goditi un’esperienza senza intoppi con il tuo Mac. Libera spazio sul disco rigido e ottimizza il tuo Mac: un sistema operativo efficiente è la chiave per una produttività senza limiti. Come scaricare musica da YouTube – Guida completa

Come liberare spazio su disco rigido Mac: Disinstalla programmi

Sei stanco di vedere il tuo prezioso spazio di archiviazione occupato da applicazioni inutilizzate? È arrivato il momento di liberare spazio sul tuo disco rigido Mac. In questo articolo, ti guideremo attraverso i passaggi per disinstallare i programmi macOS e liberare spazio in modo efficace. Ma non ci limiteremo solo a fornirti le istruzioni di base. Esploreremo anche metodi avanzati e trucchi nascosti per ottimizzare ulteriormente il tuo spazio di archiviazione. Quindi, preparati a scoprire nuovi modi per liberare spazio e migliorare le prestazioni del tuo Mac.

Il primo passo fondamentale per liberare spazio è individuare le applicazioni che non utilizzi più. Sia che tu le abbia scaricate dall’App Store o installate da altre fonti, è importante disinstallarle correttamente per eliminare tutti i file associati. Non ti preoccupare, ti forniremo diverse opzioni per farlo.

Un modo semplice per disinstallare le applicazioni scaricate dall’App Store è utilizzare il Launchpad. Basta aprire il Launchpad e tenere premuto il pulsante del mouse sull’icona dell’applicazione che desideri rimuovere. In alto a sinistra dell’icona, vedrai apparire un piccolo simbolo “x”. Fai clic su di esso e conferma la disinstallazione. Questo metodo funziona solo per le app scaricate dall’App Store, ma non ti preoccupare, abbiamo altre soluzioni per le altre applicazioni.

Se hai installato le applicazioni da altre fonti e non le trovi nel Launchpad, puoi recarti nella cartella Applicazioni di macOS. È possibile accedervi facilmente aprendo una finestra del Finder e selezionando “Applicazioni” nella barra laterale. Una volta nella cartella Applicazioni, individua l’icona del programma che desideri eliminare. Trascinala nel Cestino. Ma attenzione, non svuotare subito il Cestino! Puoi fare clic destro sull’icona del Cestino e selezionare l’opzione “Svuota Cestino” solo dopo aver verificato attentamente il contenuto. In questo modo, eviterai di eliminare accidentalmente file importanti.

Oltre alle soluzioni di base, esistono anche strumenti di terze parti che semplificano la disinstallazione delle applicazioni e la pulizia del tuo Mac. Questi strumenti possono individuare e rimuovere automaticamente i file residui e le estensioni correlate, garantendo una disinstallazione completa. Alcuni di questi strumenti offrono anche funzionalità di ottimizzazione del sistema, consentendoti di liberare spazio e migliorare le prestazioni del Mac con pochi clic.

Quindi, se hai bisogno di liberare spazio sul tuo disco rigido Mac, segui i nostri consigli e approfitta dei metodi descritti sopra. Ricorda di controllare regolarmente le tue applicazioni e disinstallare quelle che non utilizzi più. In questo modo, potrai godere di un Mac più veloce, più spazioso e in grado di soddisfare tutte le tue esigenze di archiviazione.

Non lasciare che lo spazio limitato rallenti le tue attività digitali. Libera spazio sul disco rigido Mac oggi stesso e riscopri la gioia di un ambiente di archiviazione organizzato e ottimizzato. Il tuo Mac ti ringrazierà con prestazioni migliori e un’esperienza utente migliorata. Come funziona Google Foto: guida all’utilizzo e alle funzionalità

Come liberare spazio su smartphone Android e iPhone

Nell’era digitale in cui viviamo, è facile trovarsi a corto di spazio su smartphone e tablet. La sfida di gestire e ottimizzare la memoria diventa sempre più urgente. Ma non preoccuparti, ho preparato una guida completa su come liberare spazio su disco Android e come espandere la memoria dell’iPhone. Non saranno solo le solite informazioni noiose e ripetitive, ma condividerò con te trucchi e suggerimenti unici che ti aiuteranno ad affrontare questo problema senza dover rinunciare a musica, foto, video o applicazioni. Sì, hai capito bene!

Iniziamo con un approccio strategico, cancellando le applicazioni superflue che occupano prezioso spazio. Non preoccuparti, ti guiderò passo dopo passo. Per gli utenti Android, basta accedere al menu Impostazioni e selezionare la voce “App”. Mentre per gli utenti di iOS, troverai le opzioni necessarie nel menu Impostazioni > Generali > Spazio sul dispositivo e su iCloud > Gestisci spazio. Semplice, no?

Ma la cancellazione delle app non è l’unico modo per fare pulizia. C’è un altro passo importante: eliminare i file temporanei. Questa pratica è particolarmente efficace per gli utenti Android e può essere facilmente eseguita con l’aiuto di app come SD Maid. Non temere, ti spiegherò tutto nei minimi dettagli.

Per ottimizzare ulteriormente lo spazio occupato dalle foto, ho una soluzione intelligente per te. Attiva il backup online delle tue immagini su piattaforme come iCloud o Google Foto e opta per versioni “alleggerite” delle immagini da conservare sul dispositivo.

Sarà un modo perfetto per salvare spazio senza sacrificare i tuoi ricordi più preziosi. E che dire della musica? Se hai scaricato brani da servizi di ascolto musicale come Spotify o Apple Music, potresti essere sorpreso di quanto spazio occupino. Come vedi, liberare spazio su disco non è mai stato così semplice e interessante! Come salvare chat Whatsapp

Author: Morgana

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.