7 soluzioni per quando AirDrop non funziona su Mac

By | Marzo 29, 2021
AirDrop non funziona su Mac

AirDrop è parte integrante dell’ecosistema Apple. Con un solo clic, gli utenti possono inviare file di grandi dimensioni da iPhone / iPad a Mac o viceversa. Non è necessario utilizzare cavi, archiviazione cloud o servizi di terze parti come Xender o Airdrop per inviare file e contenuti multimediali. Ma cosa succede se le cose vanno a male? Potrebbe venirti il mal di testa se AirDrop non funziona su MAC, perché questo vorrebbe dire utilizzare un’altra volta il cavo Lightning.


AirDrop utilizza Bluetooth 4.x per la trasmissione e il rilevamento a basso consumo e il WiFi peer-to-peer per un trasferimento veloce. Se hai problemi a trasferire file utilizzando AirDrop da Mac, leggi le soluzioni qui sotto per risolvere il problema.

1. Verificare la compatibilità del dispositivo

Per utilizzare AirDrop con successo, il tuo Mac deve eseguire OS X Yosemite o una versione successiva di macOS. Puoi scoprire quale versione di macOS è in esecuzione sul tuo Mac accedendo al menu Apple> Informazioni su questo Mac. Per quanto riguarda gli aggiornamenti, vai al menu Apple> Preferenze di Sistema> Aggiornamento Software.


Inoltre, il dispositivo su cui stai tentando di trasferire i file deve essere un dispositivo compatibile con AirDrop.

Durante il trasferimento di file da Mac a iPhone, il tuo iPhone deve essere un iPhone 5 o versione successiva, con iOS 7 o versioni successive del software iOS.

Se stai provando ad AirDrop da Mac a iPad o iPod, l’iPad deve essere iPad 4 o successivo e l’iPod deve essere di quinta generazione o più recente.

2. Regola le impostazioni di AirDrop su iPhone


Apple offre un paio di opzioni di condivisione per utilizzare la funzione AirDrop su tutti i dispositivi in ​​modo sicuro. Devi controllare sul tuo iPhone per assicurarti che il dispositivo possa ricevere file tramite AirDrop da Tutti o Contatti. Attenersi alla procedura seguente per apportare le modifiche.

  • Apri l’app Impostazioni sull’iPhone.
  • Vai su Generale> AirDrop.
  • Selezionare Solo contatti o Tutti dal menu seguente.

In alternativa, puoi scorrere verso il basso dall’angolo in alto a destra (o dalla parte inferiore dell’iPhone se stai utilizzando un modello precedente con un pulsante di accensione) e aprire il Centro di controllo.

Premi a lungo sul menu di connettività e abilita l’opzione AirDrop.

3. Verificare WiFi e Bluetooth


AirDrop si affida al Bluetooth per trovare i dispositivi nelle vicinanze e al WiFi per trasferire i file senza sforzo. Quindi, assicurati che Bluetooth e WiFi siano abilitati sul dispositivo Mac di invio.

Vai alla barra dei menu del Mac e fai clic sull’icona Bluetooth per abilitare il servizio. Allo stesso modo, segui la stessa routine anche per il WiFi.

Puoi anche aprire il menu Finder> AirDrop e mostrerà quali connessioni sono disabilitate sul Mac. Puoi abilitarli anche dal suddetto menu.


Il dispositivo ricevente deve avere almeno il Bluetooth abilitato. Inoltre, devi solo assicurarti che l’interruttore AirDrop sia attivo per il dispositivo con l’autorizzazione pertinente.

4. Consenti AirDrop a tutti i MAC

Puoi stare perfettamente bene con l’opzione Contatti solo AirDrop sul Mac. Ma a volte, potrebbe portare a un errore nell’invio di file dal Mac a un iPhone.

Quindi, segui i passaggi seguenti per cambiare l’autorizzazione di condivisione su Tutti nel menu AirDrop.

  • Apri il menu Finder sul Mac.
  • Fare clic su AirDrop nel riquadro di sinistra. Nel riquadro di destra, fai clic su Consenti a me di essere scoperto da e seleziona Tutti nel menu a discesa.

Ancora una volta, lascia che ti ricordi di abilitare l’opzione Consenti a tutti sul dispositivo su cui stai trasferendo i file.

5. Accedi a iCloud su entrambi i dispositivi

Per motivi di sicurezza, ti consigliamo di utilizzare l’opzione Solo contatti su AirDrop sia su Mac che su iPhone. Per questo, assicurati che entrambi i dispositivi di invio e ricezione siano registrati su iCloud.

Anche l’ID e-mail o il numero di cellulare associato a iCloud deve essere disponibile nell’elenco dei contatti su entrambi i dispositivi.

6. Disabilita la modalità non disturbare su MAC

Se la modalità Non disturbare è abilitata sul tuo Mac, non sarai in grado di inviare file utilizzando la funzionalità AirDrop.

Passa il puntatore del mouse sulla barra dei menu di macOS e apri Centro di Controllo. Disabilita la modalità DND dal menu a discesa.

In alternativa, puoi disabilitare DND dal menu Preferenze di Sistema> Notifiche.

Allo stesso modo, assicurati che il dispositivo su cui stai trasferendo i file non sia in modalità Non disturbare.

7. Impedire al mac di andare in stop

Il trasferimento di file di grandi dimensioni tramite AirDrop richiede tempo. AirDrop può fallire se il tuo Mac va in stop durante il processo di trasferimento dei file. Attenersi alla procedura seguente per modificare il comportamento.

  • Apri il menu Preferenze di Sistema sul Mac.
  • Vai al menu Batteria> Adattatore di alimentazione.
  • Abilitare l’opzione “Impedisci al computer di dormire automaticamente quando lo schermo è spento”.

Conclusione

Il trasferimento di file utilizzando AirDrop sui diversi dispositivi Apple fa parte di ciò che rende l’uso combinato di Mac e iPhone / iPad così indolore. Segui i passaggi precedenti e risolvi eventuali problemi relativi ad AirDrop sul Mac. Condividi quale trucco ha funzionato per te nei commenti qui sotto.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!