7 soluzioni per quando Microsoft Teams non condivide lo schermo

By | Dicembre 22, 2020
Microsoft Teams non condivide lo schermo

Microsoft Teams ha fatto molta strada sin dal suo inizio e continua ad aggiungere sempre nuove funzionalità al suo prodotto. Tuttavia, le vecchie funzionalità continuano a dare problemi agli utenti spesso. Una delle caratteristiche principali è la possibilità di condividere lo schermo, ma alcuni utenti si lamentano del fatto che Microsoft Teams non permette di condividere lo schermo.


Ci possono essere alcune ragioni alla base di questo problema, come discuteremo di seguito. Molto dipenderà dalla piattaforma che stai utilizzando per accedere a Microsoft Teams e condividere lo schermo. Copriremo tutte le piattaforme in modo da poter condividere uno schermo su Teams entro la fine dell’articolo.

1. Cambia piattaforma

Questo è per quegli utenti di Microsoft Teams che usano un vecchio computer / cellulare con risorse insufficienti. Chiudi tutte le app aperte / in background su Windows per liberare RAM e CPU. Gli utenti di Windows 10 possono chiudere le app in background utilizzando Task Manager. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’app per selezionare l’opzione Termina attività per spegnerla nella scheda Processi.

2. Risorse della CPU

Le persone che utilizzano un vecchio computer / dispositivo mobile con risorse insufficienti, dovrebbero prestare attenzione a quanto consuma Teams. Dovresti chiudere tutte le app aperte / in background su Windows per liberare alcune risorse di memoria e del processore. Gli utenti di Windows 10 possono chiudere le app in background utilizzando Task Manager. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’app per selezionare l’opzione Termina attività per chiuderle nella scheda Processi.

Gli utenti di smartphone possono chiudere le app aperte. Un altro modo per liberare risorse di sistema è un semplice riavvio. Non dimenticare di salvare tutto il lavoro prima di farlo.

3. Condivisione abilitata

Molto dipenderà anche dalle impostazioni di condivisione dello schermo che hai selezionato all’interno di Teams e dal tipo di app o finestra che stai tentando di condividere con i tuoi colleghi.


Hai fatto una politica personalizzata? In tal caso, torna ad esso e assicurati che la condivisione dello schermo sia abilitata nelle impostazioni in questo modo.

L’opzione è abilitata per impostazione predefinita per la maggior parte degli utenti indipendentemente dal piano in cui ti trovi, ma ti consiglio di controllare le impostazioni una volta.

4. Opzioni di condivisione dello schermo

Microsoft ti consente di condividere lo schermo in diverse impostazioni. Ad esempio, potresti voler condividere solo una particolare app o finestra mantenendo nascoste altre finestre / app aperte. C’è anche un’opzione dedicata per PowerPoint.

Condividete una presentazione? Scegli l’impostazione corretta dal menu a discesa e verifica se puoi condividere lo schermo in Microsoft Teams ora. Basta fare clic sul pulsante Condividi per selezionare l’opzione corretta e sei a posto.

5. Risoluzione dello schermo

Come hanno scoperto di recente diversi utenti, sembra esserci un problema di risoluzione con la versione desktop di Microsoft Teams. Ridurre la risoluzione dello schermo di una tacca sembra risolvere il problema per ora. Spero che Microsoft rilasci presto una soluzione, ma fino ad allora, procedi come segue.

Passaggio 1: fare clic con il pulsante destro del mouse in un punto qualsiasi del desktop e selezionare Proprietà. È ora possibile modificare la risoluzione sotto l’intestazione Display.

Annotare le impostazioni correnti nel caso in cui si desideri cambiare di nuovo. Tuttavia, l’opzione Consigliata è solitamente la strada da percorrere.

6. Cancella cache e dati

Questo ti disconnetterà immediatamente dall’app Teams se stai svuotando una cache specifica dell’app. In alcuni casi, ti disconnetterà da tutte le app aperte. Ancora una volta, salva il tuo lavoro prima di andare avanti.

Puoi cancellare facilmente i cookie e memorizzare nella cache i dati di un singolo sito su Chrome o qualsiasi browser basato su Chromium. Puoi farlo anche dalle impostazioni e lavorare con altri browser come Firefox e Safari. Cerca semplicemente Teams nella barra di ricerca in cui sono ospitate le opzioni di privacy.

Non c’è modo di svuotare la cache o cancellare i dati su dispositivi Apple come iPhone e Mac. Tuttavia, puoi svuotare la cache di Teams e i dati Android

Per Windows

Passaggio 1: premere il tasto Windows + E per aprire Esplora file. Digita l’indirizzo sotto nella barra degli indirizzi in alto.

%appdata%\Microsoft\teams\Cache

Passaggio 2: dovrai eliminare tutti i file presenti in questa particolare cartella. Premi Ctrl + A per selezionare tutto e il tasto Canc per eliminarli.

Passaggio 3: ripeterai lo stesso processo ed eliminerai i file anche per queste cartelle di Teams.

%appdata%\Microsoft\teams\tmp
%appdata%\Microsoft\teams\databases
%appdata%\Microsoft\teams\GPUCache
%appdata%\Microsoft\teams\IndexedDB
%appdata%\Microsoft\teams\Local Storage

Controlla se puoi condividere lo schermo usando Microsoft Teams ora.

7. Politiche di Teams

Fai parte di un’organizzazione? In tal caso, puoi condividere lo schermo solo se l’amministratore lo ha consentito in Opzioni riunione> Impostazioni privacy. “Chi può presentare” dovrebbe essere impostato su “Tutti”.

Un’altra cosa da notare qui è il tipo di schermo che puoi condividere. L’amministratore può decidere se gli utenti possono condividere un’app o un intero desktop. Questo è controllato da Riunioni> Criteri di riunioni. L’amministratore dovrà creare una nuova policy facendo clic su Aggiungi e quindi selezionare l’opzione corretta dal menu a discesa “Modalità di condivisione dello schermo”.

Tieni presente che sono disponibili opzioni di attivazione / disattivazione separate per l’app Whiteboard e PowerPoint.

Molto dipende dal tuo amministratore che decide chi è autorizzato a fare cosa e come. Fai sapere al tuo amministratore che hai qualcosa di importante da condividere nella prossima riunione.

Il lavoro di squadra è fondamentale

Anche se lavorare da casa è la nuova normalità, app come Teams svolgono un ruolo chiave nell’aiutare con il processo di transizione. Sebbene tu possa ospitare o partecipare a riunioni in modo professionale, puoi anche incontrare i tuoi colleghi in tutto il mondo.

I team stanno facendo un buon lavoro e occasionali singhiozzi come quello che stai affrontando fanno parte del processo. Spero che ora tu possa condividere lo schermo utilizzando Microsoft Teams e che tutto funzioni senza problemi. Fateci sapere se trovate una soluzione diversa nei commenti qui sotto.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!