8 modi di attivare Copilot Windows 11

By | Dicembre 22, 2023
attivare copilot windows 11

In questi ultimi tempi, l’assistenza AI sta diventando sempre più fondamentale per migliorare l’efficienza e l’efficacia del lavoro quotidiano. Microsoft, leader nel settore del software, ha recentemente introdotto una novità rivoluzionaria: attivare Copilot Windows 11. Questo strumento, potenziato da OpenAI, offre un’assistenza immediata direttamente dalla barra delle applicazioni di Windows.  La sua integrazione in Windows 11 rappresenta un passo avanti significativo nel campo dell’intelligenza artificiale, rendendo superfluo l’utilizzo di ChatGPT o Bing Chat via web per sfruttare le capacità dell’AI. Tuttavia, essendo ancora in fase beta nel dicembre del 2023, Copilot potrebbe presentare alcuni piccoli problemi e richiede una connessione internet attiva per attingere informazioni dal web. Ecco una guida passo passo su come attivare e utilizzare Copilot su Windows 11.


Come attivare Copilot Windows 11

L’innovazione non si ferma mai, specialmente nel mondo tecnologico. Recentemente, Microsoft ha introdotto una funzionalità rivoluzionaria, Copilot, per Windows 10 e Windows 11. Questa guida è stata pensata per coloro che desiderano implementare Copilot sul proprio sistema, anche in Italia dove non è ancora disponibile ufficialmente. La procedura descritta di seguito è semplice e diretta, progettata per essere accessibile anche agli utenti meno esperti. Seguendo attentamente i passaggi, potrai godere delle funzionalità avanzate di Copilot, migliorando significativamente la tua esperienza utente.

1. Download e Installazione di ViveTool. Primo passo cruciale è scaricare e installare ViveTool. Questo strumento è fondamentale per procedere con l’abilitazione di Copilot. Una volta scaricato, procedete con l’installazione seguendo le istruzioni fornite.

2. Configurazione tramite ViveTool. Una volta installato ViveTool, aprite il prompt dei comandi e digitate il seguente comando: .\vivetool /enable/id: 46686174,47530616,44755019. Questo passaggio è essenziale per abilitare le funzionalità necessarie di Copilot nel vostro sistema.

3. Modifica del Registro di Sistema. Successivamente, aprite l’editor del registro digitando regedit nella barra di ricerca. Navigare poi al percorso HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\Microsoft\Windows\Shell\Copilot\BingChat. Questo è un passaggio critico per modificare alcune impostazioni di sistema fondamentali.

4. Aggiustamento del Valore IsUserEligible. Una volta nel percorso sopra indicato, modificate il valore di IsUserEligible assegnando il numero 1. Questa operazione è necessaria per rendervi “idonei” all’uso di Copilot sul vostro dispositivo.

5. Riavvio del Sistema e Attivazione di Copilot. Infine, riavviate il PC. Dopo il riavvio, cliccate con il tasto destro sulla barra delle applicazioni e selezionate la voce “Mostra il pulsante Copilot”. Questo permetterà di accedere rapidamente alla funzionalità Copilot, completando così il processo di attivazione.

Implementare Copilot su Windows 10 e 11, seguendo questi passaggi, vi permetterà di esplorare le nuove frontiere della tecnologia direttamente dal vostro PC. Questa guida ha lo scopo di rendere il processo il più fluido e comprensibile possibile. Speriamo che questa informazione vi sia stata utile e vi auguriamo una felice esperienza con il vostro nuovo assistente digitale!

8 migliori consigli per utilizzare Microsoft Copilot su Windows

1. Ottimizzazione del Sistema Windows

Nell’ambito del controllo del sistema operativo Windows, Microsoft ha integrato il Copilot come elemento fondamentale. Oltre a porre domande e gestire altre richieste, Copilot consente di eseguire anche compiti basilari. Vediamo alcuni esempi di ciò che è possibile fare con Copilot su Windows 11:


  1. Aprire l’Esplora File.
  2. Attivare il Tema Scuro.
  3. Scattare uno screenshot.
  4. Abilitare la modalità Non Disturbare.
  5. Digitare ‘Apri Impostazioni Windows’ per avviare il pannello delle Impostazioni.

Ogni volta che si avvia un comando per eseguire un’azione tramite Copilot, questo chiede conferma. È necessario selezionare Sì per eseguire l’azione. Tuttavia, Copilot non è abbastanza avanzato da eseguire un’azione specifica in un’app. Ad esempio, richiedendo di ‘Aprire un nuovo documento in Word’, Copilot si limita ad avviare l’app Microsoft 365.

2. Scegliere uno Stile di Conversazione

Per la maggior parte degli utenti di Windows, l’utilizzo di Copilot non riguarda la realizzazione di compiti offline, ma più spesso è impiegato per porre domande e avviare conversazioni. Si hanno a disposizione tre opzioni per selezionare uno stile di conversazione:

  1. Più Creativo: Fornisce risposte ragionevoli con un tocco creativo.
  2. Più Bilanciato: Come suggerisce il nome, bilancia accuratamente risposte creative e precise.
  3. Più Preciso: Cerca di offrire risposte argute alle tue domande.

3. Riassumere un Articolo

Di default, Microsoft Copilot può leggere la scheda attiva del tuo Microsoft Edge, fornendo risposte più pertinenti. Se non si desidera leggere un intero articolo, si può premere la scorciatoia da tastiera Windows + C per avviare Copilot e chiedere di riassumere il post.


4. Identificare le immagini

L’identificazione di immagini tramite Copilot offre un modo intuitivo e semplice per ottenere informazioni dettagliate su fotografie e grafiche. La procedura è chiara e diretta. Utilizza la combinazione di tasti Windows + C per aprire Copilot. Seleziona l’icona dell’immagine e incolla il link o carica l’immagine dal dispositivo. Scrivi la tua domanda e premi il pulsante di invio. Copilot analizza l’immagine caricata e fornisce una risposta pertinente. Ad esempio, quando abbiamo caricato un’immagine di dolci indiani, Copilot ha descritto accuratamente l’immagine e fornito una ricetta correlata.

5. Utilizzare Copilot per generare testo

Copilot, alimentato da ChatGPT, è eccellente nel generare testo rapidamente per vari scopi. Ecco alcuni esempi di richieste che puoi fare:

  • Un battuta divertente per il mio spettacolo di stand-up comedy.
  • Una citazione ispiratrice sull’amicizia per iniziare la giornata con positività.
  • Una ricetta per una torta al cioccolato senza uova.
  • Una guida per principianti su come fare una sciarpa a maglia.
  • Consigli per rimanere concentrati sul lavoro.

Ricorda però che le risposte possono talvolta essere imprecise. Quindi, prendi con cautela le risposte di Copilot, specialmente per compiti importanti.

6. Pronunciare i prompt

Se preferisci non scrivere, puoi utilizzare la funzione di riconoscimento vocale. Premi la combinazione di tasti Windows + C per avviare Copilot, poi clicca sull’icona del microfono nel campo dei messaggi per dettare i tuoi prompt. Questa funzionalità semplifica l’interazione con Copilot, rendendola più accessibile e veloce.

7. Attivare Copilot su Windows 11: Storia e Gestione

Nell’ambito dell’utilizzo di Microsoft Copilot su Windows 11, è fondamentale comprendere come gestire e personalizzare la propria esperienza. Questo include l’accesso alla cronologia di Copilot e le opzioni per modificarla o eliminarla. Per visualizzare la cronologia, apri Copilot e seleziona l’icona della cronologia in alto. Qui, è possibile anche modificare i prompt precedenti tramite l’icona della matita.

8. Eliminare la Cronologia di Copilot su Windows 11

Riguardo alla gestione della privacy e dell’efficienza, Microsoft offre agli utenti di Windows 11 l’opportunità di eliminare la cronologia di Copilot direttamente dallo stesso menu.


9. Nascondere Copilot sulla Barra delle Applicazioni di Windows

Per gli utenti che preferiscono un’interfaccia più ordinata o che desiderano semplicemente nascondere Copilot dalla barra delle applicazioni, i passaggi sono semplici e intuitivi. Innanzitutto, utilizza la scorciatoia da tastiera Windows + I per accedere alle Impostazioni. Quindi, seleziona “Personalizzazione” dal menu laterale sinistro e scegli “Barra delle applicazioni” nel pannello di destra. Infine, disattiva l’interruttore di Copilot.

Windows con un Tocco di AI: L’Impatto di Copilot

Microsoft sta intensificando gli sforzi per integrare Copilot in Windows, mirando ad espandere la sua disponibilità agli utenti di Windows 10. Sebbene Copilot sia efficace nel rispondere alle query, la sua integrazione con le applicazioni native di Windows e Microsoft 365 rimane limitata. Speriamo in un’integrazione più profonda con altre parti del sistema operativo nella prossima versione di Windows 12.

Utilizzo e Preferenze Personali di Copilot su Windows

Come prevedi di utilizzare Copilot su Windows? Hai intenzione di disabilitarlo dalla tua barra delle applicazioni o di esplorare le sue funzionalità? Condividi le tue preferenze e pensieri nei commenti qui sotto. Rivoluziona il Tuo Modo di Parlare: Come Usare ChatGPT Voice