8 soluzioni per quando Chrome non si apre su Windows 10

By | Dicembre 29, 2020
8 soluzioni per quando Chrome non si apre su Windows 10

Cosa succede se il tuo browser preferito Chrome smette di funzionare sul computer e non sei in grado di aprirlo? La stessa cosa sta accadendo a molti utenti Chrome su computer Windows 10. Cioè, facendo clic sull’icona di Chrome non si apre. Devi risolvere lo stesso problema? Scopri 8 soluzioni per quando Chrome non si apre sul tuo PC Windows 10.


Le soluzioni vanno dalla reinstallazione e rinomina di Chrome alla modifica delle impostazioni di compatibilità di Chrome. A volte, anche Windows 10 è responsabile del problema, ed è per questo che le ultime due soluzioni si concentrano su questo. Leggiamo in dettaglio tutte le soluzioni.

1. Riavvia il computer

Se è la prima volta che Chrome non si apre sul tuo computer, non preoccuparti. Riavvia semplicemente il tuo PC. Si spera che Chrome si apra dopo aver riavviato il computer.

2. Impostare data e ora corrette

Dai un’occhiata alla data e all’ora del tuo computer. Il tuo PC mostra la data e l’ora corrette? Se noti che la data o l’ora è sbagliata, dovresti correggerla immediatamente.

Per questo, fai clic con il pulsante destro del mouse sull’ora nella barra delle applicazioni e seleziona Modifica data / ora.

Abilita gli interruttori accanto a Imposta ora automaticamente e Imposta fuso orario automaticamente. Inoltre, fai clic su Sincronizza ora.


3. Reinstallare Chrome

Successivamente, dovresti disinstallare Chrome dal tuo computer e installarlo di nuovo. Per disinstallare Chrome, apri Impostazioni> App. Fare clic su Google Chrome e premere il pulsante Disinstalla. Una volta disinstallato, riavvia il computer e quindi reinstalla Chrome dal sito Web ufficiale.

Se Chrome continua a non funzionare, disinstallalo di nuovo. Quindi apri Windows Explorer e vai a C: \ Users \ {username} \ AppData \ Local \ dove username è il tuo nome utente. All’interno della cartella Locale, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella Google ed eliminala. Riavvia il computer e quindi installa Chrome.

Nota: se non vedi nessuna delle cartelle sopra menzionate, fai clic sulla scheda Visualizza nella barra superiore di Explorer e seleziona la casella accanto a Elementi nascosti.

4. Rinomina l’icona di Chrome

Questa soluzione potrebbe sembrare strana ma ha aiutato molti utenti di Windows 10 quando il browser Chrome non si è aperto. Ecco i passaggi:

Passaggio 1: aprire la finestra di Esplora risorse di Windows. Usa il tasto Windows + la scorciatoia da tastiera E per aprire la finestra.

Passaggio 2: vai a C:\Programmi (x86)\Google\Chrome\Application.

Passaggio 3: all’interno della cartella dell’applicazione, troverai l’ icona Chrome.exe . Fai clic destro su di esso e seleziona Rinomina. Digita un nuovo nome. Può essere qualsiasi cosa. Diciamo Chrome2. Premere il tasto Invio per salvarlo.

Suggerimento: se trovi l’icona “Nuovo Chrome” all’interno della cartella dell’applicazione, fai clic su di essa. Chrome dovrebbe aprirsi. Crea il suo collegamento sul desktop per un accesso più rapido.

Nota: se non trovi alcuna icona di Chrome, cerca Chrome dalla ricerca di Windows. Fare clic con il tasto destro sull’icona e selezionare Apri percorso file. Raggiungerai la directory di Chrome, dove troverai il file Chrome.exe .

Passaggio 4: fare clic con il pulsante destro del mouse sulla nuova icona di Chrome2 nella stessa cartella e selezionare Invia a> Desktop (crea collegamento).

Passaggio 5: ora vai sul desktop e avrai il nuovo collegamento Chrome2. Elimina il vecchio collegamento, se disponibile. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul nuovo collegamento di Chrome2 e seleziona Rinomina. Cambia il nome in Chrome e salvalo.

Passaggio 6: riavvia il PC. Quindi fare doppio clic sull’icona di Chrome per aprirlo. Si spera che Chrome dovrebbe aprirsi senza problemi.

Suggerimento: apri Task Manager e termina le attività per Google Crash Handler e Google Crash Handler (32 bit) prima di riavviare il computer.

Se Chrome funziona bene ora, potresti voler sostituire anche l’icona di Chrome nella barra delle applicazioni. Nel caso in cui l’icona di Chrome venga aggiunta alla barra delle applicazioni, fare clic con il tasto destro su di essa e selezionare Rimuovi dalla barra delle applicazioni. Quindi trascina la nuova icona di Chrome sulla barra delle applicazioni per bloccarla.

5. Modificare le impostazioni di compatibilità

Per questa soluzione, è necessario modificare alcune impostazioni di compatibilità di Chrome. Ecco come procedere.

Passaggio 1: fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona di Chrome e selezionare Proprietà.

Passaggio 2: fare clic sulla scheda Compatibilità dalla finestra Proprietà. Fare clic su Modifica impostazioni per tutti gli utenti.

Passaggio 3: fare clic su Esegui risoluzione dei problemi di compatibilità. Verifica se riesci a eseguire correttamente Chrome.

Passaggio 4: se il problema persiste, seleziona Windows 8 in Esegui questo programma in modalità compatibilità. Premi Ok. Quindi riprova.

Passaggio 5: selezionare le caselle accanto a Disabilita ottimizzazione a schermo intero e Registra questo programma per il riavvio se i passaggi 3 e 4 non hanno funzionato.

6. Disattivare nascondi automaticamente la barra delle applicazioni

Molti utenti di Windows 10 hanno sottolineato che l’attivazione dell’impostazione Nascondi automaticamente sulla barra delle applicazioni ha impedito a Chrome di aprirsi normalmente. La disabilitazione di questa impostazione ha risolto il problema per loro. Per farlo, vai su Impostazioni di Windows 10> Personalizzazione> Barra delle applicazioni. Disattiva l’interruttore accanto a Nascondi automaticamente la barra delle applicazioni in modalità desktop.

7. Eseguire i comandi di rete

Dovresti anche reimpostare manualmente lo stack TCP / IP e il DNS sul tuo computer Windows 10. Ecco come procedere.

Passaggio 1: nella ricerca di Windows 10, digita Prompt dei comandi. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi e selezionare Esegui come amministratore. Seleziona Sì quando richiesto.

Passaggio 2: nella finestra del prompt dei comandi, digitare netsh int ip reset C: \ RESETLOG.TXT e premere Invio. Attendi finché il comando non viene eseguito.

Passaggio 3: quindi digitare netsh winsock reset e premere il tasto Invio. Aspetta ancora.

Passaggio 4 : digitare ipconfig / flushdns e premere Invio.

Passaggio 5: digitare exit e premere Invio.

Passaggio 6: riavvia il computer.

Dopo il riavvio, si spera che Chrome funzioni normalmente.

8. Ripristina le impostazioni di rete

Dovresti anche provare a ripristinare le impostazioni di rete di Windows 10. Per questo, vai su Impostazioni> Rete e Internet. In Stato, troverai Ripristino della rete. Cliccaci sopra. Conferma quando richiesto.

Modifica non richiesta

Un browser è il nostro ingresso nel world wide web e se smette di funzionare, scoppierà l’inferno. Certo, possiamo usare un altro browser come Edge invece di Chrome , ma una volta che ci siamo abituati a qualcosa, sostituirlo non sembra una buona idea. Speriamo di averti aiutato a risolvere il problema di Chrome che non si apre sul tuo PC Windows 10.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!