9 soluzioni per quando il Google Play Store non aggiorna automaticamente le app

By | Febbraio 11, 2021
Google Play Store non aggiorna automaticamente le app

Per semplificarci le cose, Google ha aggiunto la funzione di aggiornamento automatico delle app nel Google Play Store. Con esso, le app dovrebbero aggiornarsi automaticamente in background. Tuttavia, la funzione ha deluso molti utenti Android poiché l’aggiornamento automatico non sembra funzionare bene.


Se riscontri lo stesso problema, leggi le nostre 9 soluzioni per risolvere il problema del Google Play Store che non aggiorna automaticamente le app. La funzione di aggiornamento automatico è piuttosto interessante se funziona correttamente. Non è necessario aprire ripetutamente il Play Store per verificare la disponibilità di aggiornamenti.

1. Riavvia il telefono

Prima di provare le seguenti soluzioni, ti consigliamo vivamente di riavviare il telefono o il tablet. Ciò dovrebbe risolvere qualsiasi problema temporaneo che causa il problema con gli aggiornamenti automatici del Play Store.

2. Utilizzare le impostazioni corrette per l’aggiornamento automatico

Ecco come aggiornare automaticamente le app Android:

Passaggio 1: avvia Google Play Store sul tuo telefono o tablet. Tocca l’icona a tre barre in alto. Seleziona Impostazioni.

Passaggio 2: tocca App di aggiornamento automatico. Seleziona Su qualsiasi rete o Solo WiFi. Se scegli il primo, le app verranno aggiornate utilizzando i dati mobili quando il Wi-Fi non è disponibile.


3. Verificare le condizioni necessarie per l’aggiornamento automatico

Il Google Play Store controlla gli aggiornamenti delle app solo una volta al giorno. Quindi mette gli aggiornamenti disponibili in una coda. Le app verranno quindi aggiornate quando saranno soddisfatte le seguenti condizioni.

  • Il dispositivo deve essere connesso a una connessione Internet funzionante – dati mobili o WiFi a seconda delle impostazioni impostate nella soluzione 2.
  • Il dispositivo deve essere inattivo e in carica. Cioè, non dovresti fare nulla sul tuo telefono.
  • Le app che devono essere aggiornate non dovrebbero essere in esecuzione.

Solo una volta soddisfatte le condizioni di cui sopra, è pronto per essere aggiornato automaticamente.

4. Disabilitare l’ottimizzazione della batteria

Oltre ai requisiti di cui sopra, non dovrebbero esserci vincoli o restrizioni sulla batteria utilizzata da Play Store. Per questo, dovrai disabilitare la funzione Ottimizza l’utilizzo della batteria.

Ecco i passaggi:

Passaggio 1: apri Impostazioni sul telefono e vai su App e notifiche o App.

Passaggio 2: tocca Google Play Store in Tutte le app.

Passaggio 3: tocca Batteria. Vedrai l’opzione Ottimizzazione della batteria o Ottimizza l’utilizzo della batteria. Se viene visualizzato “Ottimizzazione dell’utilizzo della batteria”, toccalo.

Passaggio 4: tocca la casella a discesa Non ottimizzata in alto e seleziona Tutto.

Passaggio 5: cerca Google Play Store. Attiva l’interruttore accanto ad esso, se disponibile. In alternativa, toccalo e seleziona Non ottimizzare.

5. Disabilitare la modalità di risparmio energetico

Quando la modalità Risparmio energetico o Risparmio batteria è abilitata, limita le attività in background sul telefono, che potrebbero influire sugli aggiornamenti automatici su Play Store. Dovrai disabilitarlo andando su Impostazioni> Batteria. Già che ci sei, controlla se la modalità di risparmio energetico è programmata per l’attivazione automatica. Disabilita anche quello.

Suggerimento: dovresti anche disabilitare qualsiasi altra ottimizzazione della batteria o modalità della batteria adattiva in Impostazioni> Batteria.

6. Selezionare memoria disponibile

Il tuo telefono dovrebbe avere abbastanza spazio di archiviazione gratuito per aggiornare automaticamente le app. Se il tuo telefono o tablet Android sta esaurendo lo spazio di archiviazione, dovresti liberare spazio. Per controllare lo spazio di archiviazione disponibile, vai su Impostazioni> Archiviazione.

7. Cancella cache e dati

Dovresti anche svuotare la cache e cancellare i dati per Google Play Store e Google Play Services. La cancellazione dei dati non eliminerà alcuna app o i dati ad essa associati. Solo le impostazioni del Play Store verranno ripristinate ai valori predefiniti.

Per farlo, segui questi passaggi:

Passaggio 1: apri Impostazioni e vai su App.

Passaggio 2: tocca Google Play Store.

Passaggio 3: tocca Archiviazione seguito da Cancella cache. Quindi premi il pulsante Cancella dati.

Passaggio 4: ripetere i passaggi per Google Play Services. Riavvia il telefono.

8. Disinstallare gli aggiornamenti del Play Store

Non è possibile disinstallare completamente Play Store dal telefono. Tuttavia, puoi rimuovere gli aggiornamenti.

Per questo, vai su Impostazioni> App> Play Store. Tocca l’icona a tre punti in alto e seleziona Disinstalla aggiornamenti. Attendi uno o due minuti e il Play Store dovrebbe aggiornarsi automaticamente in background.

9. Ripristina le preferenze dell’app

Infine, prova a ripristinare le preferenze dell’app sul tuo telefono. In questo modo non verranno eliminati i dati personali. Riporterà solo le impostazioni come autorizzazioni, restrizioni, ecc. Ai valori predefiniti. Quindi, se qualsiasi impostazione impediva alle app di aggiornarsi automaticamente, dovrebbe essere risolto. Dovrai reimpostare tutte le impostazioni.

Per ripristinare le preferenze dell’app, vai su Impostazioni> Sistema (o Gestione generale)> Ripristina> Ripristina preferenze app (o Ripristina tutte le impostazioni).

Conclusione

Ci aspettiamo che le soluzioni di cui sopra risolvano il tuo problema. Ma se il problema persiste, dovresti dare un’occhiata al tuo account Google. Hai recentemente cambiato la password del tuo account Google o apportato modifiche all’account? Ciò potrebbe essere responsabile del mancato funzionamento degli aggiornamenti automatici. Se il tuo dispositivo ha problemi di accesso, le app non si aggiorneranno automaticamente. Rimuovi l’account Google dal telefono e accedi di nuovo.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!