Come abilitare o disabilitare la posizione del tuo PC in Windows 10

By | Luglio 1, 2020
Come abilitare o disabilitare la posizione del tuo PC in Windows 10

Tramite la lettura di questo articolo, imparerai come abilitare o disabilitare la posizione del tuo PC in Windows 10. Se lo desideri, puoi iniziare a leggere il tutorial. Vuoi disabilitare i servizi di localizzazione sul tuo personal computer? O vuoi attivarli per qualche motivo e non sai come farlo? Vacci piano, questo tutorial ti spiega il modo migliore per attivare o disattivare la posizione in Windows 10, rapidamente.

Non è un segreto che questo sistema operativo è carico di processi che possono sembrare inutili o fastidiosi quando si tratta di eseguire qualsiasi altra attività. Come d’altra parte, possono sembrare essenziali per il corretto funzionamento di applicazioni o programmi che ne hanno bisogno.

La posizione di Windows 10 è tra le tante, un’applicazione che può sembrare utile in quanto poco necessaria in certi momenti. Esistono applicazioni, ad esempio, che richiedono che il processo di localizzazione sia eseguito correttamente o che esegua correttamente le proprie attività.

Tuttavia, le applicazioni che utilizzano questo processo sono specifiche, motivo per cui l’utente di solito li vede come un ostacolo in termini di prestazioni e sceglie di disabilitarli. Sebbene abilitarli o disabilitarli è relativamente semplice, molte persone non hanno l’idea di come farlo, spesso per la loro inesperienza con i computer. In entrambi i casi, questa guida ti aiuterà a imparare come abilitare o disabilitare la posizione del tuo PC in Windows 10.

Come abilitare o disabilitare la posizione del tuo PC in Windows 10

1. Abilita o disabilita per tutte le app

Per accedere alla configurazione del percorso di Windows 10, sia per attivare che disattivare la posizione, come primo passo dobbiamo accedere al menu di avvio.

Un pulsante formato da quattro caselle unite che rappresentano il simbolo di Windows, che probabilmente già conosci.

Dopo aver fatto clic su Start e il menu è stato visualizzato, procederemo con la scelta dell’opzione “Impostazioni” che può essere visualizzata nella parte in basso a sinistra del menu.

Una volta nella finestra delle Impostazioni, clicchiamo sull’opzione “Privacy” cosi saremo reindirizzati a un’altra finestra con una sorta di menu laterale con altre scelte, clicchiamo sulla seconda opzione, “Percorso”.

Ci mostrerà una sezione sul lato destro con tutte le opzioni disponibili per configurare la posizione di Windows. Successivamente, selezioniamo “Modifica” e ci mostrerà una mini finestra che contiene un pulsante.

La funzione principale di questo pulsante è di attivare o disattivare la posizione in modo generale nel sistema operativo, ovvero che tutte le applicazioni abbiano accesso alla posizione o meno.

2. Attiva o disattiva la posizione in app specifiche

Poiché abbiamo imparato come abilitare o disabilitare la posizione in Windows 10 a livello globale, ora ti insegneremo come farlo individualmente. Per alcune applicazioni.

Come già accennato in precedenza, alcuni programmi richiedono questo processo per eseguire le loro funzioni e funzionare correttamente.

Quindi, eseguiamo la stessa procedura di prima, selezionare il pulsante di avvio e fare clic sull’opzione “Impostazioni” , quindi su “Privacy”.

Andiamo di nuovo all’interno del menu laterale a sinistra in “Percorso” e guardiamo le opzioni che ci mostra sulla destra.

Per consentirci di configurare quali applicazioni utilizzeranno o non potranno utilizzare la posizione, dobbiamo prima assicurarci che il processo sia attivo. Questo viene fatto (nel caso in cui sia disabilitato) cliccando sull’opzione “Cambia”.

Già sicuri che la posizione è attiva, scorriamo verso il basso con il mouse fino a raggiungere un elenco di applicazioni che la sezione ci mostra.

Queste applicazioni che puoi vedere sono quelle che in qualche modo richiedono il processo di localizzazione.

Tutto quello che dobbiamo fare è fare clic sui pulsanti accanto al nome dell’applicazione per attivare o disattivare come preferisci. Dopo aver visto come abilitare o disabilitare la posizione del tuo PC in Windows 10, potrebbe interessarti sapere come registrare giochi in Windows 10 senza installare programmi oppure come installare la barra dock del MAC su Windows 10.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.