Aggiornare il Galaxy Note 10.1 2014 LTE ad Android Nougat tramite LineageOS

By | Giugno 18, 2019

Aggiornare il Galaxy Note 10.1 2014 LTE ad Android Nougat tramite LineageOS, anche per il Note 10.1 LTE è arrivato il momento di una rinfrescata. Da questo momento è possibile aggiornare il Galaxy Note 10.1 2014 LTE ad Android Nougat con la migliore tra le rom personalizzate, la LineageOS.

Un po di storia. Penso che vi ricordate della Cyanogenmod. Ok. Allora la LineageOS ha preso il posto della Cyanogenmod. Quando? Quando il team Cyanogen ha deciso di chiudere i battenti, a dicembre del 2016, e ha lasciato centinai di migliaia di utenti senza supporto.

La LineageOS, un po come lo era la Cyanogenmod è in versione Nightly. Questo vuol dire che sarà aggiornata ogni giorno, fino alla versione finale. Ogni volta che installiamo una rom personalizzata su un dispositivo, viene cancellata la memoria, e con essa tutti i dati presenti. Perciò fate un backup di tutti i dati presenti sul vostro Galaxy Note 10.1 2014 LTE.

Per installare la rom sul vostro Galaxy Note 10.1 2014 LTE allora fate cosi. Installate prima i driver. Poi fate il backup al vostro dispositivo. Ricevete i permessi di root e infine installate una recovery personalizzata. Noi scegliamo la TWRP. Le guide le trovate più giù. Se siete pronti andiamo avanti.

Aggiornare il Galaxy Note 10.1 2014 LTE ad Android Nougat tramite LineageOS

Prima cosa da fare prima di passare alla guida, è quella di installare i driver USB del vostro dispositivo sul Pc, sennò il vostro smartphone non verrà riconosciuto dal computer, e non potrà dialogare con esso, perciò andate in questa pagina, scaricate i driver USB per il vostro Galaxy Note 10.1 2014 LTE ed installateli.

Una volta installati i driver, ora bisogna abilitare il DEBUG USB sul vostro smartphone, per fare in modo che il Pc, veda tutta la memoria interna del vostro Galaxy Note 10.1 2014 LTE, per fare questa operazione, leggete questa semplicissima guida.

Ora alcuni dispositivi, potrebbero avere bisogno di sbloccare l’OEM, un’altra facile procedura, che trovate in questa guida.

Se siete arrivati fino qua, sappiate che la parte semplice è finita…no dai scherzo…andiamo avanti.

Adesso avete bisogno di un buon backup del vostro Galaxy Note 10.1 2014 LTE, e questo si può fare in un sacco di modi, a me piace il Backup Nandroid, effettuabile solo se avete una recovery personalizzata installata. Se ancora non l’avete installata allora leggete qui.

Adesso avete bisogno di avere i permessi di root sul vostro Galaxy Note 10.1 2014 LTE. Guarda qui se c’è qualcosa.

Ora invece, bisogna installare la recovery personalizzata, perchè quella stock non va bene per quello che dobbiamo fare. Guarda qui se c’è qualcosa.

Download

Aggiornare il Galaxy Note 10.1 2014 LTE ad Android Nougat tramite LineageOS

  1. Supponendo di aver scaricato tutti i file dal link qui sopra, ora possiamo andare avanti con l’installazione.
  2. Il primo passo è quello di spegnere lo smartphone e accedere alla modalità di ripristino. E’ possibile farlo premendo Volume Up + Home + Power contemporaneamente.
  3. Una volta fatto ciò, si può tornare nel menù della recovery e “Pulire la cache ⇒ ⇒ avanzate Pulire la cache Dalvik”.
  4. Ora tornare al menu principale e selezionare install, per installare il file .zip della rom personalizzata appena scaricata.
  5. Individuare il file che avete scaricato e poi installatelo facendo scorrere su Swipe.
  6. Una volta fatto ciò, è giunto il momento di installare anche le Gapps.
  7. La procedura di installazione delle Gapps è la stessa, tutto ciò che dovete fare è seguire lo stesso procedimento che hai fatto per installare il file .zip.
  8. Una volta che avete installato le Gapps, è possibile riavviare il dispositivo.
  9. Una volta riavviato dovete aspettare un pò.

Mettetevi comodi.

In caso di problemi con questo tutorial, potete commentare qui sotto. Se ti piace questo tutorial condividilo, grazie!

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.