Amazon: i dipendenti hanno rivenduto dati riservati

By | Agosto 11, 2020
Amazon: i dipendenti hanno rivenduto dati riservati

Amazon sta indagando su possibili casi di dipendenti che rivendono i dati riservati a società terze, ha detto il gigante dell’e-commerce domenica, confermando le informazioni del Wall Street Journal.

Il prezzo dell’iPhone è aumentato costantemente negli ultimi 10 anni

Secondo il quotidiano, che non fornisce cifre, i dipendenti di Amazon, solitamente attraverso intermediari, vendono dati interni e altre informazioni riservate ai commercianti che commercializzano i loro prodotti sul sito del colosso statunitense e desiderano aumentare le loro vendite.

Sul sito di Amazon, è possibile acquistare prodotti venduti direttamente da Amazon, ma anche venduti da molti altri commercianti.

“Stiamo conducendo un’indagine completa su queste accuse”, ha affermato il gruppo di Seattle (West) in una dichiarazione scritta all’AFP.

Sottolineando che i dipendenti sono tenuti ad aderire a rigide regole aziendali ed etiche interne, una portavoce ha affermato che il gruppo ha “sistemi sofisticati per limitare e controllare l’accesso alle informazioni”.

Chiunque contravvenga a queste regole è soggetto a misure punitive, “comprese eventuali conseguenze giudiziarie e penali, se è il caso”. ”

Per quanto riguarda i commercianti di terze parti, “abbiamo una politica di tolleranza zero, e se troviamo commercianti malintenzionati impegnati in questo tipo di pratiche, intraprenderemo un’azione rapida contro di loro, compresa la chiusura dei loro account, trattenendo fondi e intraprendendo azioni legali”, ha detto il portavoce.

Questa pratica è particolarmente presente in Cina, secondo il quotidiano aziendale, che cita l’esempio degli intermediari a Shenzhen che lavorano per i dipendenti del gruppo e che vendono informazioni sui volumi di vendita per importi che vanno da 80 a più di 2.000 dollari.

Indirizzi e-mail dei clienti che lasciano commenti sui prodotti o un servizio per cancellare recensioni negative e ripristinare account Amazon chiusi. Secondo il WSJ, Amazon sta indagando da diversi mesi.

fonte

Google modifica da remoto un’impostazione sugli smartphone senza preavviso

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.