L’app non si apre su Android? 10 soluzioni

By | Giugno 18, 2021
app non si apre su Android

Gli smartphone ci hanno reso la vita più comoda, perché sono dotati di app che possono fare qualsiasi cosa o quasi, al posto nostro. Ma non è di grande aiuto se tocchi l’applicazione che hai bisogno in un certo momento e non succede nulla. Se un’app non si apre sul tuo dispositivo Android, ecco alcune possibili soluzioni.

Come risolvere quando un”app non si apre su Android?

Ci sono molte ragioni per cui un’app come la fotocamera, l’app contatti, Whatsapp, Facebook potrebbe non aprirsi; per fortuna ci sono molti modi per farle tornare operative. Abbiamo compilato un lungo elenco di soluzioni per quando le tue applicazioni Android si arrestano in modo anomalo, crash o si bloccano durante l’apertura sul tuo telefono Android.

Cosa fare se WhatsApp sospende il tuo account

Riavvia il tuo telefono

Spesso quando un app non si apre correttamente a causa di problemi temporanei che vengono risolti semplicemente riavviando il dispositivo.  

Puoi eseguire un riavvio graduale premendo a lungo il pulsante di accensione e selezionando Riavvia o scorrendo verso il basso l’ombreggiatura dell’app, selezionando l’icona di accensione e quindi scegliendo Riavvia. I vecchi telefoni Android utilizzano il metodo del pulsante di accensione; i modelli più recenti utilizzano il metodo app-shade.

L’app è per una versione diversa di Android?

Se ricevi un avviso che indica che un’app è stata creata per una versione precedente di Android, l’app potrebbe non avviarsi o funzionare correttamente. Gli sviluppatori dovranno rilasciare una versione più recente dell’app per essere utilizzata sul tuo telefono Android.

App che ti pagano per giocare: come funzionano e cosa rischi

Controlla gli aggiornamenti Android

Può sorgere anche il problema opposto. L’app Android non si apre perché potrebbe essere troppo nuova per la tua versione attuale di Android. Controlla se ci sono aggiornamenti di sistema in sospeso sul tuo telefono. Installali prima di provare a eseguire nuovamente l’app.

Per vedere se ci sono aggiornamenti di sistema in attesa dietro le quinte, trascina l’ app-shade verso il basso e apri il menu delle impostazioni. Quindi cerca Aggiornamento software o qualcosa di simile. 


Puoi utilizzare la funzione di ricerca nel menu delle impostazioni se non vedi il menu di aggiornamento del software. Vedrai una notifica che il tuo telefono è aggiornato o che un aggiornamento è in sospeso.

Controlla gli aggiornamenti dell’app

È anche possibile che la tua app sia stata aggiornata dallo sviluppatore, ma non hai ancora installato l’aggiornamento. Apri il Google Play Store e vai alla pagina dell’app. Se un aggiornamento è in sospeso, vedrai un pulsante “aggiorna” al posto del solito pulsante di installazione o apertura.

In alternativa, puoi aprire il Google Play Store, quindi selezionare l’ icona del tuo profilo > Le mie app e i miei giochi > scheda Aggiornamenti. Tutte le app che richiedono un aggiornamento verranno mostrate qui.

Caricamento laterale di una versione precedente dell’app

Tornare a una versione precedente di un’app che prima funzionava sul tuo telefono può risolvere vari problemi. Se sono stati introdotti nuovi bug, puoi evitarli utilizzando la versione precedente dell’app. Se il sistema operativo del tuo telefono è troppo vecchio, la versione precedente di un’app potrebbe essere l’ultima versione che funzionerà sul tuo telefono.


Se il produttore del tuo telefono non aggiornerà una versione più recente di Android, di solito puoi caricare la versione precedente dell’app.

Il sideloading è una soluzione alternativa in cui copi manualmente il pacchetto APK dell’app nel telefono e lo installi tu stesso. Devi consentire l’installazione di app da fonti sconosciute sul tuo telefono.

Di solito puoi trovare il file APK per le versioni precedenti di quell’app su siti come APK mirror.

Ciò è possibile solo se l’app in questione non si basa sui servizi Web per funzionare. È raro che le versioni precedenti di un’app rimangano compatibili con i servizi Web più recenti forniti dal produttore dell’app. Questi servizi sono generalmente destinati a funzionare solo con l’ultima versione del software. 

Tuttavia, per alcune app, come giochi o utilità autonome, che non richiedono una connessione a servizi Web, è possibile installare una versione precedente da un file APK.

Forza la chiusura dell’app

Un’app potrebbe non aprirsi perché in realtà non si è mai chiusa. Quindi, forza la chiusura dell’app ed eseguila di nuovo.

I passaggi esatti possono variare leggermente da una marca di telefono Android all’altra e dalla versione del sistema operativo. I passaggi generali sono:

  1. Apri Impostazioni
  2. Apri App o Applicazioni o Gestisci app o qualcosa di simile.
  3. Cerca e seleziona l’app.
  4. Seleziona Forza interruzione , Forza uscita o qualcosa di simile.

Dopo che l’app è stata forzata a chiudersi, prova ad aprirla di nuovo e vedi se aiuta.

Svuota la cache dell’app che non si apre

Molte applicazioni Android mantengono una cache locale di informazioni per aiutarle a lavorare in modo più efficiente o quando si perde la connessione a Internet. Se quella cache viene danneggiata, può causare problemi con un’app.

Consulta il nostro articolo su come cancellare manualmente la cache di un’app. Anche in questo caso, i passaggi esatti possono variare a seconda del modello di telefono Android. Ora riavvia l’app. Potrebbe essere necessario reinserire le credenziali di accesso a seconda del tipo di app.

Sposta le app che non si aprono dalla scheda SD

Alcuni telefoni Android consentono di installare applicazioni o spostare parti di applicazioni su una scheda SD. Sfortunatamente, le schede SD sono meno affidabili della memoria interna del telefono e si danneggiano facilmente. Una scheda SD danneggiata può impedire l’avvio dell’app.

Prova a spostare di nuovo l’app nella memoria interna dalla scheda SD, dopodiché probabilmente dovrai reinstallare l’app se alcuni file sono stati danneggiati.

Disinstalla e reinstalla le app che non si aprono  su Android

Se nessuna delle soluzioni precedenti funziona per te, un passaggio più drastico consiste nell’eliminare e reinstallare l’applicazione. Potresti perdere i tuoi dati per l’app con cui stai riscontrando problemi. Quindi, vedi se c’è un modo per preservare quei dati prima di eliminarli. Ecco come farlo:

  1. Apri l’app Google Play.
  2. Seleziona l’icona del tuo profilo.
  3. Seleziona Le mie app e i miei giochi.
  4. Seleziona la scheda Installato.
  5. Seleziona l’app problematica.
  6. Seleziona il pulsante Disinstalla e conferma.
  7. Ora seleziona il pulsante Installa e attendi che l’app termini il download.
  8. Esegui di nuovo l’app.

Si spera che ora avrai di nuovo un’app funzionante.

Rimuovere gli aggiornamenti di Webview

WebView è un componente condiviso cruciale di Android utilizzato da molte applicazioni. Quando qualcosa va storto con WebView, può causare il comportamento anomalo delle app.

Se l’ultimo aggiornamento di Webview sta provocando il caos sul tuo telefono, puoi effettivamente tornare a una versione precedente. Ecco come rimuovere gli aggiornamenti di Webview:

  1. Apri l’app Google Play.
  2. Cerca Webview.
  3. Apri la pagina dell’app dai risultati.
  4. Seleziona il pulsante Disinstalla e conferma la tua scelta.

Controlla se la tua app funziona di nuovo. Se funziona dopo aver rimosso gli aggiornamenti di WebView, attendi fino a quando non diventa disponibile un aggiornamento successivo o l’app stessa ottiene un aggiornamento che risolve il problema. Quindi puoi aggiornare nuovamente WebView utilizzando lo stesso passaggio di cui sopra, tranne per il fatto che utilizzerai invece il pulsante Aggiorna.

Se l’app ancora non si apre sul tuo telefono Android contatta lo sviluppatore

Se tutto il resto fallisce, potresti dover chiedere aiuto allo sviluppatore dell’app. Ci sono vari modi per farlo.

La maggior parte delle persone lascia semplicemente una recensione sull’app nel Google Play Store e aspetta una risposta. Trova una sezione “contatto sviluppatore” nella pagina dell’app e informa lo sviluppatore del tuo problema. Di solito, gli sviluppatori sono desiderosi di assicurarsi che il loro software funzioni. Ricorda solo di essere educato!

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!