App per trasferire file da Android a iPhone le migliori 4

By | Luglio 24, 2019
App per trasferire file da Android a iPhone

In questo articolo stiamo per presentarvi le 4 migliori app per trasferire file da Android a iPhone. Se sei un utente Android, avrai almeno un amico che possiede un iPhone. Oppure che tu hai un iPhone e il tuo amico un Android. Quando interagisci con entrambi i dispositivi, molte volte, hai bisogno di inviare file dal tuo telefono Android a iPhone.



Potresti inviarli tramite e-mail o caricarli su servizi cloud come Google Drive o Dropbox per poi scaricarli sul tuo / suo iPhone. Tuttavia, non è necessario seguire tecniche così perdi tempo perché è possibile utilizzare app per trasferire file da Android a iPhone.

Sia che tu voglia condividere le foto delle feste con i tuoi amici, inviare un video a tuo fratello o un file audio al tuo collega, le app per trasferire file da Android a iPhone e viceversa sono molto utili. Qui troverai quattro di queste app per trasferire documenti, video, audio, foto, ecc da Android a iPhone. Diamogli un’occhiata.

4 migliori app per trasferire file da Android a iPhone

1. FEEM V4

Una delle app più semplici per trasferire file da Android a iPhone è Feem v4. È la mia app preferita. Non richiede internet. Tuttavia, è necessario essere connessi alla stessa rete Wi-Fi su Android e iPhone. Una volta connesso, apri l’app Feem e vedrai i nomi dei dispositivi elencati. Purtroppo, i nomi possono essere confusi … strani. Anche se puoi modificarli, la funzione è limitata alla versione pro.

Basta toccare il dispositivo con cui si desidera condividere i file. Qui selezionare il file e verrà visualizzato sul secondo telefono. L’interfaccia ricorda un’app per chattare. Questo perché ti consente persino di chattare con altri telefoni. I messaggi scompaiono automaticamente dopo 48 ore.

Sebbene l’interfaccia di Feem possa apparire leggermente diversa rispetto alle altre app per la condivisione di file, ritengo che sia molto semplice. Puoi condividere tutti i tipi di file come foto, video, audio, ecc. Usando questa app. Disponibile su Windows e macOS oltre ad Android e iOS, Feem ha anche una versione web.

Pro :

  • Interfaccia semplice
  • Chat integrata
  • Trasferimenti di file recuperabili

Contro :

  • I nomi dei telefoni potrebbero confonderti
  • Il popup per l’aggiornamento viene mostrato abbastanza spesso

Scarica

Leggi anche: Come disattivare la modalità oscura in iOS 13 e iPadOS

2. XENDER

Un’altra app che mi piace è Xender. Inoltre viene fornita con un’interfaccia semplice e intuitiva. A differenza di Feem, Xender mostra tutti i file nella schermata principale dell’app in diverse categorie. Devi solo toccare i pulsanti di invio e ricezione per trasferire i file. Inoltre, ottieni un pulsante dedicato per la connessione all’iPhone.

Inoltre non richiede una connessione a Internet. Tuttavia, i telefoni dovrebbero essere sulla stessa rete Wi-Fi. Puoi condividere documenti, audio, foto, video e altro. Con un lettore integrato, puoi riprodurre i file ricevuti direttamente all’interno dell’app.

Fortunatamente, non ci sono annunci o versioni pro a distrarti. Tutte le funzionalità sono disponibili in un’unica app gratuita. È disponibile anche su PC e ha una versione web.

Professionisti:

  • Nessuna pubblicità
  • Facile da usare

Download

Leggi anche: Come rimuovere annunci pubblicitari su iPhone

3. SHAREIT – La migliore app per trasferire file da Android a iPhone

Sono abbastanza sicuro che tu abbia sentito parlare di SHAREIT. SHAREit è una delle più popolari app per la condivisione file disponibili su Android e iPhone. SHAREit crea una rete hotspot per trasferire file senza utilizzare i dati mobili. Simile a Xender, è necessario toccare il pulsante Invia per ricevere i file sui rispettivi dispositivi, poi basta selezionare Connetti a iPhone.

Ancora una volta, è possibile trasferire tutti i tipi di file. Ti consente persino di cercare i file. Dopo aver trasferito tutti i file, è possibile riprodurre i file multimediali nel lettore integrato. Altre caratteristiche degne di nota includono la condivisione di gruppo e una zona di condivisione. Fortunatamente, puoi cambiare sia il nome che l’avatar nella versione gratuita.

Non sono un fan di questa app ora. Questo perché sono necessari troppi passaggi per trasferire i file. Oltre a questo, mostra annunci.

Professionisti:

  • Funzioni extra come la condivisione di gruppo

Contro:

  • Troppe pubblicità

Download

Leggi anche: 5 migliori applicazioni di gestione file per iPhone

4. ZAPYA

Il prossimo della serie è Zapya. È una combinazione di Xender e SHAREit. Con la possibilità di trasferire tutti i tipi di file, Zapya offre diversi modi per connettersi con un iPhone. Puoi scuotere per connetterti o utilizzare il codice QR. Simile a SHAREit, ottieni anche la funzione di condivisione di gruppo.

Per trasferire i file, basta selezionarli e premere il pulsante di invio. Se l’iPhone è collegato alla stessa rete Wi-Fi, verrà visualizzato nei telefoni disponibili. Toccalo e riceverai immediatamente il file inviato.

Professionisti:

  • Semplice da usare

Contro:



  • Schede extra

Scarica

Author: Morgana Presi

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.