ARK OS potrebbe essere il nuovo sistema operativo Huawei

By | Maggio 29, 2019

Grazie al il veto imposto dall’amministrazione di Donald Trump a Huawei, aziende come Google hanno bloccato il loro rapporto d’affari con questa società, questo significa che i futuri cellulari del produttore (forse) non avranno Android il sistema operativo e le sue applicazioni. Quello che non sapete è che Huawei ha un piano B il cui nome potrebbe essere ARK OS.



Non allarmarti, come ti abbiamo già detto, tutti quelli che hanno già un cellulare Huawei potranno continuare a utilizzare Android e tutte le applicazioni come hanno fatto finora, il veto verrà applicato ai cellulari venduti dopo il 19 agosto.

Ma poi non posso più comprare un telefono Huawei? I cellulari che la società venderà in futuro non avranno Android, né saranno in grado di utilizzare le loro applicazioni, almeno finché il blocco commerciale imposto da Trump verrà mantenuto. Ma la compagnia asiatica ha lavorato per un certo periodo ad un piano B, cioè su un sistema operativo sviluppato da loro che sarebbe compatibile con le applicazioni di Google.



Il CEO di Huawei ha dichiarato pochi giorni dopo il blocco di Google che stavano già lavorando a un nuovo sistema operativo, come previsto dai movimenti del governo degli Stati Uniti negli ultimi mesi.

Inizialmente si pensava che il nome di questo nuovo sistema operativo sarebbe stato Hongmeng OS, ma i brevetti registrati in Europa hanno posto nuovi nomi sul tavolo: ARK OS. Huawei ha registrato il 24 maggio in EUIPO, l’ufficio di proprietà intellettuale dell’Unione Europea, i marchi: Huawei ARK OS, Huawei ARK, ARK e ARK OS.

È vero che i brevetti non sempre finiscono per essere eseguiti e può essere uno dei tanti nomi che il marchio sta prendendo in considerazione, quindi per il momento questa è l’unica indicazione che ci fa pensare che questo è il nome definitivo del sistema operativo Huawei. Creato per i nuovi telefoni Huawei.

Non ci sono molte informazioni al riguardo, tranne che sarà multi-dispositivo, cioè, può essere utilizzato su un telefono cellulare, un’auto o un tablet e che sarà sicuramente compatibile con le applicazioni di Google, come Google Foto o Gmail, tra gli altri. Tuttavia, non saranno in grado di utilizzare il Google Play Store, (questo è quello che pensano loro 😉 ) quindi Huawei molto probabilmente si rivolgerà al proprio app store, App Gallery.

Questo è AppGallery, l’application store di Huawei che potrebbe sostituire il Google Play di Android

La compagnia ha assicurato che stanno lavorando per lanciare questo sistema operativo per il quarto trimestre di quest’anno, anche se il rilascio potrebbe protrarsi alla primavera del 2020. Tuttavia, devono ancora risolvere alcuni problemi.

Ad esempio, non solo Google ha chiuso l’attività con il gigante cinese, ma anche Qualcomm, Intel, ARM e SD Association hanno aderito al blocco, per cui Huawei deve trovare alternative all’architettura ARM utilizzata dai suoi processori Kirin, ad esempio.

Trump: “Huawei è molto pericolosa” (ma forse rimuoveremo la sanzione)

La conoscenza muore se non è condivisa ...!
Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.