Come fare un backup contatti e come ripristinarli

By | Maggio 7, 2019

Come fare un backup contatti e come ripristinarli. Cambiare cellulare e perdere tutti i contatti che avevamo memorizzato nel dispositivo precedente è un problema che, probabilmente, molti dei presenti hanno affrontato in più di un’occasione. E non è qualcosa di carino, per essere precisi.

Sebbene i servizi di cloud backup siano riusciti ad alleviare questo problema in una certa misura, ci sono ancora quelli che hanno visto i propri contatti sparire completamente quando hanno iniziato ad utilizzare il loro nuovo cellulare, e non possono recuperarli dal momento che tutti i dati dal vecchio dispositivo sono stati eliminati. E’ capitato anche a me.

Allora come salvare i contatti, la verità è che è davvero facile evitare la perdita dei contatti quando si passa da un dispositivo Android all’altro, per evitare questo problema è sufficiente aver creato un backup che ospita tutti quei contatti. In questa guida spieghiamo come fare un backup contatti, nonché il modo migliore per ripristinare il backup sul nuovo dispositivo quando necessario.

Non perdere mai più i tuoi contatti: in questo modo puoi creare e ripristinare un backup

Prima di tutto, è necessario tenere presente che, sebbene sia consigliabile avere un backup di tutti i contatti memorizzati sulla scheda SIM o nel dispositivo, è ancora più consigliabile avere un backup completo, con tutti i dati del cellulare. Detto questo, vedremo come fare un backup della rubrica.

Creare il backup passo dopo passo

Con Android, abbiamo diversi modi per creare un backup dei contatti. Il primo è valido solo per tutti coloro che utilizzano l’applicazione Telefono di Google, altamente raccomandato dato che ha opzioni utili come il ripristino automatico dei backup archiviati nel cloud, l’organizzazione dei contatti tramite etichette, il tema scuro e persino l’accesso dal browser grazie alla sua versione web.

Se utilizzi già questa applicazione o decidi di iniziare a utilizzarla da ora in poi, ecco i passaggi per creare un backup dei tuoi contatti:


  1. Apri l’app Contatti sul tuo cellulare.
  2. Visualizza il menu laterale e fai clic su “Impostazioni”.
  3. Nella sezione “Gestisci contatti”, cerca l’opzione “Esporta”.
  4. Seleziona l’account in cui sono memorizzati i contatti e fai clic su “Esporta in file .vcf”

In questo modo, verrà generato un file con la copia di backup di tutti i contatti, che potrà essere successivamente ripristinato su qualsiasi altro dispositivo Android.

Ma se decidi di non utilizzare l’app del grande Google, per qualsiasi motivo, puoi anche creare un backup nel cloud attraverso il tuo account Google. Normalmente, queste copie vengono automaticamente configurate la prima volta che l’account Google viene associato al dispositivo. Se non lo hai già fatto, è possibile eseguire questo processo in un secondo momento seguendo questi passaggi:

  1. Apri l’applicazione Impostazioni di sistema sul dispositivo.
  2. Cerca e accedi alla sezione “Google”.
  3. Vai all’opzione “Backup”.
  4. Attiva l’opzione “Backup in Google Drive”.

Con questa opzione abilitata, il dispositivo creerà copie di backup automatiche di tutti i dati memorizzati, inclusi i contatti nel calendario. Pertanto, ogni volta che viene aggiunto un contatto, non sarà necessario aggiungerlo manualmente al backup, ma questo strumento lo farà automaticamente.

Ripristina tutti i tuoi contatti

È ora di cambiare il telefono senza perdere i contatti. Fortunatamente, ora hai capito come eseguire una copia di backup dei tuoi contatti, puoi ripristinare i contatti su qualsiasi dispositivo e in pochi secondi. A seconda dell’alternativa che hai seguito durante il backup dei dati, dovrai ripristinarli in un modo o nell’altro.

Se hai scelto di generare un file .vcf, devi utilizzare l’applicazione Contatti sul tuo telefono cellulare: non deve essere Google. Questi sono i passi da seguire:

  1. Memorizza il file VCF generato nel processo precedente nella memoria interna del tuo nuovo dispositivo.
  2. Apri l’app Contatti sul tuo cellulare.
  3. Visualizza il menu laterale e fai clic su “Impostazioni”.
  4. Nella sezione “Gestisci contatti”, cerca l’opzione “Importa”.
  5. Seleziona il file VCF e segna tutti i contatti che desideri ripristinare.

E questo è tutto! Dopo pochi secondi, il ripristino sarà completato e tutti i contatti saranno disponibili sul nuovo dispositivo, incluse tutte le informazioni personali precedentemente aggiunte.

Se, d’altra parte, hai deciso di creare un backup dei contatti su Google Drive, il processo di ripristino della rubrica sarà diverso. Anche se di solito tutti i dati vengono ripristinati automaticamente quando l’account Google è associato al dispositivo, potrebbe essere necessario farlo manualmente. Questi sono i passi da seguire.

  1. Aprire l’applicazione Impostazioni di sistema sul dispositivo.
  2. Cerca e accedi alla sezione “Google”.
  3. All’interno della categoria “Servizi”, fai clic su “Ripristina contatti”
  4. Scegli l’account da cui desideri ripristinare i contatti, nonché il dispositivo su cui è stato creato il backup.

Al termine del processo, tutti i contatti verranno ripristinati sul telefono e ogni volta che ne viene aggiunto uno nuovo, il backup verrà aggiornato automaticamente in modo da non perdere mai più le informazioni.

Questo è, senza dubbio, il modo migliore per mantenere i contatti al sicuro, poiché una volta configurata la copia non dovrai fare nient’altro quando cambi i dispositivi, a patto che continui a utilizzare lo stesso account di Google.

Tieni presente, inoltre, che in caso di provenienza da un iPhone, la procedura per passare i contatti ad Android è qualcosa di diverso.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.