Come eseguire il backup dei contatti Android

backup contatti android

Siete alla ricerca di un modo per eseguire il backup contatti Android? I tempi in cui si chiedeva agli amici di Facebook di inviare le loro cifre sono ormai lontani. Inoltre, non è più necessario trasferire i contatti uno per uno. Esiste una pletora di modi per eseguire il backup contatti Android. Alcuni sono semplici, altri no, ma non c’è motivo di perdere tutti i contatti. Siamo qui per aiutarvi a trovare il metodo migliore, quindi iniziamo. È possibile eseguire il backup contatti Android sincronizzandoli con l’account Google. Andate su Impostazioni > Google > Backup > Dati dell’account Google e attivate l’opzione Contatti. Aprite quindi l’app Contatti e toccate l’immagine del vostro profilo. Selezionate Impostazioni dell’app Contatti > Impostazioni di sincronizzazione dei contatti Google, selezionate il vostro account Google e andate in Gestisci impostazioni nella sezione Sincronizza anche i contatti del dispositivo. Attivare il backup automatico e la sincronizzazione dei contatti del dispositivo.


Salvare contatti Android nell’account Google

Questo è il modo più semplice e conveniente per garantire che i contatti siano sempre salvati. Poiché Google è proprietaria di Android, i suoi servizi sono molto ben integrati con il popolare sistema operativo mobile. Uno dei tanti vantaggi che si possono ottenere è il backup contatti Google sui loro server. Google sincronizza costantemente i contatti. Questo include tutti i contatti attuali, così come quelli aggiunti o eliminati in qualsiasi momento. Se il telefono viene improvvisamente distrutto, smette di funzionare o si deve cambiare dispositivo, chi esegue il backup dei contatti Android sul proprio account Google avrà sempre i propri numeri nel cloud e pronti per essere scaricati. È necessario configurare il tutto una sola volta e lasciare che si occupi di tutto il lavoro. Come impostare backup rubrica con Google:

  1. Dal dispositivo Android, accedere all’app Impostazioni.
  2. Entrate in Google.
  3. Selezionare Backup.
  4. Selezionare i dati dell’account Google.
  5. Attivare i contatti.
  6. Aprire l’applicazione Contatti.
  7. Toccare l’immagine del profilo.
  8. Selezionare le impostazioni dell’app Contatti.
  9. Premete sulle impostazioni di sincronizzazione dei contatti di Google.
  10. Selezionate il vostro account Google.
  11. In Sincronizza anche i contatti del dispositivo, selezionare Gestisci impostazioni.
  12. Attivare il backup automatico e la sincronizzazione dei contatti del dispositivo.

Eseguire il backup contatti Android tramite file vcf in modo manuale

Alcuni preferiscono le cose alla vecchia maniera o non si fidano del cloud. Ecco perché l’uso di un file vcf per il backup rubrica Android è un altro modo importante per mantenere i propri numeri al sicuro. È possibile memorizzarli ovunque si voglia. Vi mostriamo come fare. Come creare file vcf per l’archiviazione contatti Android tramite file vcf:

  1. Aprire l’applicazione Contatti.
  2. Accedere alla scheda Correggi e gestisci.
  3. Selezionare Esporta in un file.
  4. Toccare il pulsante del menu a tre righe.
  5. Selezionare la posizione in cui si desidera memorizzare i contatti.
  6. Premere Salva.
  7. I contatti verranno esportati e salvati nella posizione desiderata.
  8. Ora è possibile prendere quel file e spostarlo ovunque si voglia, anche su un supporto di memoria esterno.

Eseguire il backup contatti Android sulla scheda SIM

I dispositivi Android più recenti rendono più complicata l’archiviazione contatti Android sulla scheda SIM. L’app Contatti ufficiale di Google consente solo l’importazione dei contatti dalla scheda SIM, ma non l’esportazione. Allo stesso modo, non è più possibile aggiungere individualmente i contatti alla scheda SIM da tale app. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che questa procedura è solitamente inutile, dato che ora disponiamo di alternative più comode. Alcuni di voi potrebbero utilizzare applicazioni per i contatti create dal produttore, che potrebbero ancora consentire di trasferire i contatti sulla carta SIM. È il caso dell’app Contatti di Samsung. Se si utilizza l’app di Samsung, è necessario premere il pulsante del menu a tre linee, andare su Gestisci contatti, selezionare Importa o esporta contatti, selezionare Esporta, scegliere la scheda SIM e toccare Esporta. Il processo potrebbe essere simile a quello di altre app per contatti non Google.

Utilizzo di app backup contatti

Molte applicazioni di terze parti semplificano il backup dei contatti Android. Ci sono Titanium Backup, Easy Backup e molte altre. Le migliori app backup Android

Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.