Backup Google Drive, come si esegue

By | Settembre 1, 2020
Backup Google Drive

Spiegheremo come eseguire un backup Google Drive. Se sei una di quelle persone che non vogliono fidarsi al 100% del proprio cloud, e preferiscono avere anche copie fisiche dei propri dati a causa di quello che potrebbe accadere, dovresti sapere che Google ti permette di fare facilmente copie di backup con tutto il contenuto che avete caricato.

Tutto questo potrai fare con lo strumento Google Takeout. Nel caso ne avessi bisogno, prima spiegheremo come accedervi manualmente invece di entrare semplicemente nel suo sito web, quindi seguiremo il processo passo passo per creare il tuo Google Drive backup.

Come accedere allo strumento di download dei dati

La prima cosa che devi fare per accedere manualmente allo strumento di download dei dati è accedere al sito Web del tuo account Google. Per questo puoi utilizzare il link che abbiamo appena inserito, ma puoi anche fare clic sulla tua immagine del profilo su qualsiasi sito Web appartenente a Google e fare clic sul pulsante Account Google che apparirà nel menu.

Entrerai nella pagina del tuo account Google, dove potrai configurare e modificare tutto ciò che riguarda il tuo account. In esso, fai clic sulla sezione Dati e personalizzazione, che è quella che hai al terzo posto nella colonna di sinistra.

Una volta entrato nella sezione Dati e personalizzazione, ora scendi nella sezione Download, elimina o crea un piano per i dati che vedrai subito. In quella sezione, fai clic sull’opzione Scarica i tuoi dati che appare per prima e questa aprirà la pagina di Google Takeout in una nuova scheda. Puoi anche farlo direttamente senza tutti questi passaggi visitando il sito web takeout.google.com.

Come eseguire il backup del tuo Google Drive

Quando si accede alla pagina di Google Takeout, per impostazione predefinita verranno controllate tutte le applicazioni Google per eseguire un backup di tutti i dati. Pertanto, per farlo solo da Google Drive devi prima cliccare sul pulsante Deseleziona tutto in modo che non ci sia nessuna applicazione selezionata per la copia.

Dopo aver deselezionato tutte le applicazioni e gli strumenti nell’elenco, scarica e seleziona l’applicazione Drive facendo clic sulla sua casella di attivazione. Per impostazione predefinita, tutti i dati di Drive verranno inclusi per eseguire un backup completo.

Hai anche diverse opzioni per configurare il tuo backup. Se fai clic su Diversi formati puoi scegliere in quale formato viene scaricato ciascun tipo di file. Con le Impostazioni avanzate puoi includere versioni native e caricamenti. Infine, se fai clic su Tutti i dati di Drive sono stati inclusi, puoi scegliere di quali cartelle eseguire il backup.

Una volta terminata la selezione di Google Drive e la configurazione del backup, fai clic sul pulsante Passaggio successivo che vedrai sotto ogni cosa, proprio quando termina l’elenco delle applicazioni che puoi includere in esso.

Successivamente, andrai a un secondo passaggio in cui devi semplicemente impostare il formato del file per il backup, che per impostazione predefinita sarà ZIP, e la dimensione in cui desideri che i file vengano divisi. Quando hai deciso, fai clic sul pulsante Crea file per creare il backup. Google potrebbe impiegare diverse ore per creare il tuo backup, ma quando lo avrà, te lo invierà per posta oppure puoi controllarlo sul sito web di Takeouts.

Leggi anche: Come eseguire la scansione antivirus di Google Drive
Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.