Backup su iCloud, la guida completa

By | Luglio 11, 2023
backup su icloud

Se stai cercando un modo semplice ed efficace per proteggere i dati del tuo iPhone e del tuo Mac, il backup su iCloud è la soluzione ideale. Non preoccuparti se non sei sicuro di come procedere, perché in questo articolo ti guiderò passo dopo passo nell’attivazione del backup automatico su iCloud e ti fornirò tutte le informazioni necessarie per eseguire il backup dei tuoi dispositivi Apple. Partiamo dalla procedura per attivare il backup automatico del tuo iPhone su iCloud. Apple rende questo processo estremamente semplice, sia che tu voglia farlo direttamente dal tuo iPhone o dal computer. Se desideri attivare il backup automatico dal tuo iPhone, segui questi semplici passaggi.


Come fare backup iCloud su iPhone

Hai mai desiderato avere un backup sicuro di tutti i dati importanti presenti sul tuo iPhone? Il backup su iCloud è la soluzione ideale per garantire la protezione dei tuoi dati in modo semplice e affidabile. In questo articolo, ti spiegheremo come fare backup su iCloud dal tuo iPhone in modo efficace e senza complicazioni.

Prima di tutto, assicurati di avere accesso al tuo ID Apple. Se non l’hai ancora configurato sul tuo dispositivo, segui questi passaggi: apri le Impostazioni di iOS/iPadOS e tocca l’icona della rotella d’ingranaggio. Quindi, seleziona la voce relativa al tuo nome visualizzata in alto. Se invece visualizzi l’opzione “Esegui il login su iPhone”, significa che devi ancora effettuare l’accesso con il tuo ID Apple. In tal caso, tocca la voce e inserisci i dati associati al tuo account nei campi Email e Password. Successivamente, fai tap sul pulsante “Avanti” per accedere a iCloud.

Una volta che hai effettuato l’accesso con il tuo ID Apple, dirigi alla schermata delle impostazioni dell’ID Apple. Qui, seleziona l’opzione “iCloud” e successivamente tocca “Backup iCloud”. Ora, attiva il backup su iCloud spostando la levetta dalla posizione “OFF” a “ON”. In questo modo, quando il tuo iPhone è collegato a una fonte di alimentazione, bloccato e connesso a una rete Wi-Fi, il backup delle app e dei dati sarà effettuato automaticamente su iCloud. Questo backup potrà essere utilizzato per ripristinare il tuo iPhone in caso di necessità.

Tuttavia, se desideri eseguire manualmente il backup, puoi toccare l’opzione “Esegui backup adesso”. Inoltre, nella sezione “Ultimo backup riuscito”, potrai visualizzare la data e l’orario dell’ultimo backup effettuato. Per farlo, torna alla sezione iCloud nelle impostazioni di iOS e tocca “Gestisci spazio”. Successivamente, seleziona l’opzione “Backup” e nella nuova schermata visualizzata, tocca “iPhone” (questa voce sarà visibile solo se hai attivato l’opzione di backup su iCloud come spiegato in precedenza).

A questo punto, puoi disattivare il backup per alcune applicazioni spostando la levetta dalla posizione “ON” a “OFF”. Questo ti consentirà anche di ridurre lo spazio necessario per eseguire il backup, che verrà indicato vicino alla voce “Backup successivo”. Ricorda che iCloud offre gratuitamente 5 GB di spazio, che viene condiviso tra tutti i dispositivi associati al tuo ID Apple per la sincronizzazione dei dati e per conservare i backup.

Se lo spazio disponibile su iCloud non è sufficiente per il backup, puoi escludere alcuni dati come spiegato in precedenza o liberare spazio disattivando la sincronizzazione di dati e applicazioni non necessarie.

In alternativa, puoi aumentare lo spazio di archiviazione su iCloud attivando uno dei piani a pagamento disponibili. Accedi alla sezione iCloud nelle impostazioni di iOS, seleziona “Gestisci spazio” e quindi “Cambia piano”. Qui troverai diversi piani di abbonamento per iCloud+, a partire da 0,99 euro/mese per 50 GB.

Ora che hai appreso come fare backup su iCloud dal tuo iPhone, puoi dormire sonni tranquilli sapendo che i tuoi dati sono al sicuro. Ricorda di mantenere il tuo iPhone collegato a una fonte di alimentazione, bloccato e connesso a una rete Wi-Fi per consentire l’esecuzione automatica dei backup su iCloud. Con queste semplici precauzioni, avrai sempre a disposizione una copia sicura dei tuoi dati, pronta per essere ripristinata in caso di necessità.


Come fare backup iCloud su PC

Se desideri fare il backup del tuo iPhone su iCloud utilizzando un PC, esistono semplici passaggi da seguire. Una volta collegato il tuo iPhone al computer, potrai selezionare l’opzione per eseguire il backup su iCloud.

Se possiedi un PC con Windows 11 o Windows 10, puoi scaricare iTunes dal Microsoft Store. Nel caso in cui tu abbia una versione precedente di Windows, puoi recarti sul sito ufficiale di Apple e scaricare iTunes cliccando sul pulsante “Scarica ora iTunes per Windows”.

Dopo aver completato il download e l’installazione del software, collega il tuo iPhone al computer tramite il cavo Lightning. iTunes si avvierà automaticamente. Durante il primo collegamento tra i due dispositivi, dovrai premere il pulsante “Continua” sullo schermo del computer e autorizzare la comunicazione tra iPhone e computer selezionando la voce “Autorizza” sul display del tuo iPhone. Potrebbe essere richiesto di inserire il codice di sblocco per completare l’autorizzazione.


Una volta completate queste operazioni, clicca sull’icona del tuo iPhone che compare in alto a sinistra su iTunes. Assicurati di avere selezionata la scheda “Riepilogo” e individua la sezione “Backup”. Metti il segno di spunta accanto alla voce “iCloud” e premi il pulsante “Applica” per attivare il backup del tuo iPhone su iCloud.

La procedura appena descritta è valida anche per i possessori di un Mac con macOS 10.14 Mojave o versioni precedenti. Se, invece, hai un Mac con macOS 10.15 Catalina o versioni successive, collega il tuo iPhone al computer e avvia il Finder cliccando sull’icona del volto sorridente nella barra Dock.

Successivamente, fai clic sulla voce “iPhone” nella barra laterale a sinistra e individua la sezione “Backup” nella schermata “Generali”. Metti il segno di spunta accanto all’opzione “Effettua il backup dei dati più importanti di iPhone su iCloud” e premi il pulsante “Applica” per abilitare il backup su iCloud.

È importante notare che per completare con successo l’operazione di backup, è necessario avere spazio sufficiente su iCloud per creare una copia di sicurezza dei dati del tuo iPhone. Assicurati di verificare la disponibilità di spazio prima di procedere con il backup.

Con questi semplici passaggi, sarai in grado di fare il backup del tuo iPhone su iCloud utilizzando un PC, garantendo la sicurezza dei tuoi dati importanti. Non dimenticare di controllare periodicamente lo spazio disponibile su iCloud per assicurarti di avere sempre una copia di sicurezza aggiornata dei tuoi dati. Recupero foto iCloud: soluzioni affidabili e veloci

Come fare backup iPhone senza iCloud

Quando lo spazio di archiviazione su iCloud non è sufficiente per creare una copia di sicurezza dei dati del tuo iPhone e non hai intenzione di attivare uno dei piani iCloud+, hai comunque la possibilità di fare il backup del tuo iPhone senza utilizzare iCloud. In questa situazione, devi sapere che è necessario procedere tramite un computer e la procedura è simile a quella che ti ho spiegato in precedenza per effettuare il backup di iCloud su un PC.


Una volta collegato il tuo iPhone al computer e avviato iTunes su un PC Windows o il Finder su macOS, devi semplicemente individuare la sezione relativa al backup. Successivamente, seleziona l’opzione “Questo computer” e spunta la casella per effettuare il backup di tutti i dati dell’iPhone sul tuo Mac. Per finire, clicca sul pulsante “Effettua backup adesso” o “Esegui backup adesso”.

Questa procedura ti consentirà di creare una copia di sicurezza dei dati del tuo iPhone direttamente sul tuo computer, senza dover fare affidamento su iCloud. In questo modo, avrai la tranquillità di avere un backup completo dei tuoi dati, anche se lo spazio di archiviazione su iCloud non è disponibile o se preferisci una soluzione alternativa.

Oltre a offrire un’opzione di backup senza utilizzare iCloud, questa procedura ti consente anche di avere il controllo diretto sul tuo backup, in quanto i dati verranno salvati sul tuo computer locale. Questo può essere particolarmente utile per coloro che preferiscono mantenere i propri dati in un ambiente controllato e avere accesso diretto ai file di backup senza dover dipendere da una connessione Internet o dallo spazio di archiviazione su iCloud.

Ricorda, tuttavia, che è importante eseguire regolarmente il backup dei tuoi dati iPhone per evitare la perdita accidentale di informazioni importanti. Scegliere tra il backup su iCloud e il backup su computer dipenderà dalle tue esigenze specifiche e dalle risorse disponibili. Sia iCloud che il backup su computer offrono vantaggi e funzionalità uniche, quindi è consigliabile valutare attentamente le tue opzioni e decidere quale soluzione sia più adatta alle tue esigenze di archiviazione e sicurezza dei dati.

Effettuare il backup del tuo iPhone senza utilizzare iCloud è un’alternativa valida se hai esaurito lo spazio di archiviazione su iCloud o se preferisci una soluzione di backup locale. Seguendo la procedura descritta sopra, sarai in grado di creare una copia di sicurezza completa dei tuoi dati direttamente sul tuo computer. Ricorda sempre di eseguire regolarmente il backup dei tuoi dati per evitare la perdita accidentale di informazioni importanti e scegli la soluzione di backup che meglio si adatta alle tue esigenze. Come si fa il backup iPhone?

Come fare backup iCloud su Mac

Hai mai desiderato sapere se fosse possibile effettuare un backup iCloud su Mac? La risposta a questa domanda può deludere le aspettative, ma è importante essere consapevoli di cosa si può realmente fare. In questo articolo, ti illustrerò le opzioni disponibili per la sincronizzazione dei tuoi dati tra i dispositivi Apple, nonché i metodi per creare un backup completo del tuo Mac.

La sincronizzazione dei dati è un aspetto fondamentale nell’ecosistema Apple. Tramite l’ID Apple, puoi attivare la sincronizzazione delle foto, dei dati, dei documenti e delle app tra tutti i tuoi dispositivi associati. Per accedere a queste impostazioni, apri le Preferenze di sistema sul tuo Mac. Una volta aperto, cerca l’opzione ID Apple e seleziona “iCloud” nella barra laterale.

Da qui, puoi scegliere le applicazioni per cui desideri attivare la sincronizzazione su iCloud. Se hai bisogno di ulteriori dettagli sulla procedura, puoi consultare la mia guida completa su come sincronizzare iCloud.

Tuttavia, se il tuo obiettivo è creare un backup completo dei dati sul tuo Mac, allora dovrai rivolgerti a un’altra opzione. In questo caso, l’utilità che fa al caso tuo è Time Machine. Si tratta di uno strumento incluso in macOS che ti consente di creare una copia di tutti i dati presenti sul tuo computer, inclusi le app e le impostazioni, su un disco rigido esterno.

Time Machine è un potente alleato nella protezione dei tuoi dati. Una volta configurato correttamente, effettuerà backup regolari del tuo Mac, garantendo che tutte le informazioni importanti siano al sicuro. Per iniziare a utilizzare Time Machine, collega un hard disk esterno al tuo Mac e segui le istruzioni fornite dall’utility.

Una volta impostato, Time Machine avvierà automaticamente il processo di backup su base regolare. In caso di perdita di dati o errori, potrai ripristinare facilmente le versioni precedenti dei file o l’intero sistema operativo.

Ricorda che la creazione di backup regolari è un elemento essenziale per proteggere le tue informazioni. Indipendentemente dal metodo che scegli, sia esso la sincronizzazione iCloud o l’utilizzo di Time Machine, prenditi il tempo necessario per configurare correttamente le impostazioni e assicurati di seguire una pratica regolare di backup.

Sebbene non sia possibile effettuare un backup iCloud diretto su Mac, puoi comunque sfruttare la sincronizzazione iCloud per avere i tuoi dati disponibili su tutti i dispositivi Apple. Inoltre, con Time Machine, puoi creare un backup completo del tuo Mac per garantire la massima protezione dei tuoi dati. Non trascurare l’importanza di una solida strategia di backup e fai in modo di proteggere le tue informazioni preziose. Programmi per foto per PC Windows, Mac e Linux