Cosa fare quando la batteria del portatile non si carica

By | Maggio 16, 2020
Cosa fare quando la batteria del portatile non si carica

Cosa fare quando la batteria del portatile non si carica? Cosa fare quando il computer è collegato, ma non si carica. Un computer portatile è inutile senza alimentazione, quindi può essere incredibilmente frustrante quando, apparentemente senza motivo, il portatile non si ricarica, anche se il caricabatterie è collegato e la batteria è scarica. Ecco come risolvere quando la batteria di Windows 10 non si ricarica, utilizzando alcuni metodi diversi.

Perché il laptop non si ricarica?

Esistono diversi motivi per cui un laptop potrebbe non caricarsi, da qualcosa di semplice come non aver inserito la presa di corrente, alla batteria danneggiata. È probabile che il problema che stai affrontando sia da qualche parte nel mezzo, che coinvolge un problematico aggiornamento di Windows, un driver per il controllo della batteria rotto o un’impostazione di Windows errata.

Cosa fare quando la batteria del portatile non si carica

Se il tuo laptop è collegato e acceso, ma non si carica anche se la batteria è scarica, prova alcune di queste tecniche per ricaricarla.

Se ritieni che la batteria del laptop possa essere danneggiata o difettosa in qualsiasi modo, in particolare se si surriscalda o ha un cattivo odore, scollegala immediatamente e sostituiscila se è ancora in garanzia. Le batterie danneggiate possono perdere liquidi o addirittura esplodere in alcune circostanze e non devono essere prese alla leggera.

1. Sostituire il caricatore, la spina e il cavo. Se hai un altro caricabatterie a portata di mano o un cavo di ricarica alternativo che puoi provare, a volte può essere tutto ciò che serve per ricaricare il tuo laptop. A volte è solo un cavo difettoso. In alternativa, puoi prendere in considerazione l’utilizzo di una vasta selezione di caricabatterie e pacchi batteria aftermarket, oppure potresti provare a provare a riparare il caricabatterie per laptop , se preferisci. Inoltre, non è una cattiva idea provare una presa di corrente diversa, anche se è meno probabile che sia il problema.

2. Esegui un rapporto sulla batteria di Windows 10. Windows 10 ha una funzione di rapporto batteria integrata che può dirti molto sulla salute della batteria del tuo laptop. Può anche spingerti nella giusta direzione per una soluzione, se possibile.

3. Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi della batteria di Windows 10. Windows 10 ha strumenti per la risoluzione dei problemi per qualsiasi problema che riscontri e i problemi della batteria sono uno di questi. Lo strumento di risoluzione dei problemi di alimentazione e batteria potrebbe non risolvere completamente il problema, ma se c’è qualcosa di ovvio che è andato storto, potrebbe semplicemente risolverlo per te. Per eseguirlo, selezionare Start > Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Risoluzione dei problemi > Alimentazione, quindi selezionare Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi.

4. Rimuovere la batteria. La maggior parte dei laptop moderni non ti consente di rimuovere la batteria, ma se puoi estrarla, puoi provare un trucco che a volte ripristina il processo di ricarica e risolve il problema della batteria del laptop. Rimuovere la batteria, scollegare il caricabatterie, quindi tenere premuto il pulsante Power per 15 secondi. In questo modo si ripristina il CMOS interno del laptop, che può eliminarlo da qualsiasi loop non di ricarica in cui è bloccato.

5. Reinstallare il driver di controllo della batteria di Microsoft. A volte un driver specifico che gestisce il processo di ricarica può essere danneggiato a seguito di un arresto anomalo o di un aggiornamento di Windows e l’unico modo per farlo funzionare di nuovo è costringere Windows a reinstallarlo. Per fare ciò, apri Gestione dispositivi, seleziona Batteria, fai clic con il pulsante destro del mouse su Adattatore CA Microsoft e Batteria metodo di controllo compatibile ACPI Microsoft, quindi seleziona Disinstalla dispositivo. Scollegare e riavviare il laptop, quindi selezionare l’ icona della batteria nella barra delle applicazioni per reinstallare i driver.

6. Eseguire un ripristino del sistema. Se ritieni che un aggiornamento di Windows o qualche altra installazione software abbia impedito il caricamento del tuo laptop, puoi sempre ripristinarlo. La funzione di ripristino del sistema integrata di Windows 10 sostanzialmente ripristina il tuo PC a quello che era prima di iniziare l’aggiornamento. Questo può risolvere una varietà di problemi, inclusi quelli della ricarica della batteria.

7. Ripristina Windows 10. Se nessuna delle precedenti soluzioni funziona, ma sei sicuro che il tuo caricabatterie non sia difettoso e la batteria non sia scarica, potresti dover ripristinare Windows alle impostazioni di fabbrica. È un processo più lungo e complicato rispetto a qualsiasi altro metodo sopra descritto, quindi consigliamo di utilizzarli per primi.

Il ripristino delle impostazioni di fabbrica del computer cancellerà tutti i dati personali, le applicazioni o il software installati sul computer. Prima di eseguire il ripristino, eseguire il backup del sistema in modo da disporre di un salvataggio da cui ripristinare (come applicazioni e programmi). Speriamo che i nostri consigli su cosa fare quando la batteria del portatile non si carica ti siano stati d’aiuto.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.