Come bloccare un iPhone rubato o smarrito

By | 12 Settembre 2023
come bloccare un iphone

La popolarità degli iPhone non si è mai affievolita nel corso del tempo. Questa attrazione magnetica ha fatto sì che gli iPhone diventassero un obiettivo ambito anche per i ladri. La dura realtà è che molti cercano di mettere le mani sull’ultima versione del melafonino. E’ un fatto triste ma reale. Quindi, è essenziale essere preparati e sapere come proteggere il proprio dispositivo e i propri dati. Prima di affrontare la questione su come bloccare un iPhone rubato, è fondamentale comprendere le misure preventive. Gli iPhone sono dotati di funzionalità di sicurezza integrate che, se attivate, possono ostacolare notevolmente i tentativi di accesso non autorizzato. Per esempio, pensa all’opzione “Trova il mio iPhone”. Questa funzionalità, se attivata, ti permette di tracciare il tuo dispositivo in caso di smarrimento. E’ come avere un GPS integrato nel tuo telefono.

Se ti ritrovi nella sfortunata situazione di avere un iPhone perso o rubato, non tutto è perduto. Innanzitutto, con l’aiuto del sistema “Trova il mio iPhone”, puoi localizzare e bloccare un iPhone smarrito. Questo impedisce l’uso fraudolento del tuo telefono e protegge i tuoi dati personali da possibili usi malintenzionati. Anche se la possibilità di recuperare fisicamente il dispositivo potrebbe essere ridotta, assicurarti che i tuoi dati siano al sicuro è una priorità.

Dopo aver preso le misure iniziali per bloccare il tuo iPhone, è essenziale informare le autorità competenti. Fare una denuncia non solo aumenta le chances di ritrovare il tuo dispositivo, ma è anche un passo necessario per la tua sicurezza. Inoltre, contatta il tuo operatore telefonico per bloccare la SIM e il codice IMEI. Questa azione impedirà che il tuo telefono venga utilizzato per chiamate, messaggi o navigazione web.

Come trovare iPhone rubato spento

Il tuo iPhone non è solo un semplice dispositivo: racchiude dati personali, foto, contatti e molte altre informazioni preziose. Sia che tu lo abbia perso o che ti sia stato sottratto, la priorità è proteggere queste informazioni. Oltre a capire come bloccare un iPhone rubato, è fondamentale sapere come tracciarlo, anche se è spento.

Tracciare un iPhone spento

Hai perso di vista il tuo iPhone e pensi sia stato rubato? Ancora peggio, pensi che al momento della scomparsa fosse spento? Non c’è motivo di preoccuparsi eccessivamente. Bloccare un iPhone smarrito è più semplice di quanto si possa immaginare. Da iOS 15 in poi, Apple ha introdotto una funzione potente: non solo puoi tracciare un iPhone acceso, ma anche uno spento.

Immagina di avere un radar sempre attivo, simile al funzionamento degli AirTag, che continua a cercare il tuo dispositivo. Questo radar si avvale degli altri dispositivi Apple nelle vicinanze per localizzare il tuo iPhone.

Istruzioni per rintracciare e bloccare un iPhone perso

  1. Accedere alla funzione “Dov’è”: La prima cosa da fare è andare su questa specifica pagina Web e inserire le credenziali del tuo ID Apple. Ricorda, le informazioni devono coincidere con quelle presenti sull’iPhone che desideri rintracciare.
  2. Utilizzare altri dispositivi: Se sei lontano da un computer, puoi accedere alla stessa funzione dal browser web di un altro smartphone o tramite l’app “Dov’è” su un altro iPhone, magari quello di un amico o familiare.
  3. Navigare nell’interfaccia di “Dov’è”: Una volta entrato, fai clic sulla voce “Tutti i dispositivi” situata nella parte superiore. Dalla lista, seleziona l’iPhone che desideri rintracciare.
  4. Localizzazione del dispositivo: In breve tempo, il servizio localizzerà il tuo iPhone, fornendo una mappa dettagliata della sua posizione, anche se il dispositivo è spento.

Come bloccare iPhone rubato

Dopo aver localizzato il tuo dispositivo con l’ausilio della funzione “Trova il mio iPhone”, potresti constatare che l’iPhone si trova lontano da te. Questo rende essenziale sapere come bloccare un iPhone rubato o smarrito per impedirne l’uso fraudolento.

  1. Accesso al Servizio: Vai alla pagina Web di “Trova il mio iPhone”. Se hai dimenticato come accedervi, consulta le guide precedenti.
  2. Attiva la Modalità Smarrito: Nel riquadro in alto a sinistra, seleziona “Modalità smarrito”.
  3. Inserisci le Informazioni: È consigliato inserire il tuo numero di telefono (nel caso una persona di buona volontà lo ritrovi) e un messaggio di testo, ad esempio “Questo iPhone è stato smarrito. Chiamami se lo trovi”. Clicca su “Fine”.

Una volta attivata la modalità, l’iPhone sarà bloccato, rendendolo inutilizzabile per chiunque abbia intenzioni malvagie. Un dettaglio fondamentale: anche se qualcuno spegne l’iPhone o lo mette offline, la modalità smarrito entrerà in vigore non appena il dispositivo verrà riacceso, mostrando la schermata di blocco di iCloud.

Variazioni tra i Modelli

Se ti chiedi come bloccare un iPhone 15 rubato o qualsiasi altro modello la procedura rimane invariata per ogni “melafonino” in circolazione.

Come Garantire la Sicurezza dei Tuoi Dati

Se ritieni che la possibilità di recuperare il tuo iPhone sia minima, è fondamentale prendere ulteriori precauzioni. La protezione dei dati personali è cruciale.

  1. Reset da Remoto: Nella stessa schermata di “Trova il mio iPhone”, seleziona “Inizializza l’iPhone”.
  2. Conferma e Ripristina: Dopo aver cliccato su “Inizializza”, ti verrà richiesta la password del tuo ID Apple. Confermando l’operazione, l’iPhone verrà resettato, eliminando tutti i dati contenuti. Formattare iPhone: Tutti i passaggi

Con queste azioni, puoi avere la tranquillità che le tue informazioni personali rimarranno protette, anche in situazioni sfortunate come la perdita o il furto del tuo dispositivo.

Come bloccare iPhone rubato senza iCloud

La perdita o il furto di un iPhone può essere un’esperienza devastante. Non solo si tratta di un investimento monetario considerevole, ma il nostro smartphone custodisce spesso informazioni personali e preziose. Se ti trovi in questa spiacevole situazione e ti stai chiedendo come bloccare un iPhone rubato senza l’ausilio di iCloud, sei nel posto giusto.

L’importanza del Codice IMEI

Prima di tutto, è essenziale comprendere l’importanza del codice IMEI. Questo codice è univoco per ogni dispositivo mobile ed è un po’ come la carta d’identità del tuo smartphone. Pensaci come un numero di telaio per le auto o il numero di serie di un elettrodomestico.

Cosa fare in caso di iPhone rubato o smarrito

Nel triste scenario in cui ti rendi conto di aver perso o subito il furto del tuo iPhone, ecco cosa fare:

  1. Denuncia alle autorità: Recati presso la stazione di polizia più vicina e presenta una denuncia. Sarà necessario fornire il codice IMEI e il numero di serie del tuo dispositivo, che puoi trovare sulla confezione o sullo scontrino/fattura di acquisto.
  2. Contatta il tuo operatore telefonico: Una volta in possesso del tuo IMEI, il passo successivo è contattare il tuo fornitore di servizi telefonici. La maggior parte degli operatori, come TIM, Vodafone, WINDTRE, Iliad, PosteMobile e Fastweb, offrono procedure specifiche per bloccare un iPhone rubato o smarrito attraverso il codice IMEI. Questo impedirà l’uso del tuo dispositivo a livello nazionale, anche se, come accennato, un blocco IMEI non ha efficacia oltre i confini del paese.
  3. Blocco della SIM: Questa operazione ti consente di recuperare il tuo numero. Contattando il tuo operatore, potrai ottenere una nuova SIM con lo stesso numero, prevenendo così utilizzi non autorizzati.

Prevenzione è la chiave

Per evitare future complicazioni, è sempre una buona pratica attivare funzioni come “Trova il mio iPhone” e associare il dispositivo al tuo account iCloud. In questo modo, in caso di smarrimento o furto, avrai uno strumento in più per rintracciare e, se necessario, bloccare un iPhone persoTelefono rubato cosa fare: Guida e consigli

FAQ: Come Bloccare un iPhone

1. Perché dovrei bloccare il mio iPhone?

  • Bloccare l’iPhone è utile per proteggere la tua privacy e i tuoi dati personali in caso di smarrimento o furto del dispositivo.

2. Come posso bloccare il mio iPhone usando un codice di accesso?

  • Vai su “Impostazioni” > “Face ID e codice” (o “Touch ID e codice” a seconda del tuo modello).
  • Tocca “Abilita codice”.
  • Inserisci un codice a sei cifre (o uno personalizzato se lo preferisci).

3. Posso bloccare l’iPhone a distanza se lo perdo?

  • Sì, utilizzando l’app “Trova il mio iPhone”. Assicurati di averla attivata nelle impostazioni del tuo dispositivo. In caso di smarrimento, puoi accedere all’app su un altro dispositivo Apple o tramite il sito web iCloud.com per bloccare il tuo iPhone a distanza.

4. Cosa succede se dimentico il mio codice di accesso?

  • Dopo sei tentativi errati di inserire il codice, l’iPhone si disabiliterà per un breve periodo. Se continui a inserire il codice in modo errato, l’iPhone potrebbe disabilitarsi permanentemente, e dovrai eseguire un ripristino.

5. Cosa significa la modalità “Smarrito” in “Trova il mio iPhone”?

  • La modalità “Smarrito” ti consente di bloccare e tracciare l’iPhone a distanza. Una volta attivata, il dispositivo visualizzerà un messaggio personalizzato che potresti usare per fornire dettagli su come restituirti il telefono. L’iPhone rimarrà bloccato finché non inserirai il tuo codice di accesso.

6. Posso ancora tracciare il mio iPhone se è stato spento o la batteria si esaurisce?

  • Se l’iPhone è spento o la batteria è esaurita, non sarà tracciabile finché non verrà riacceso o ricaricato. Tuttavia, l’ultima posizione nota prima dello spegnimento sarà comunque visibile su “Trova il mio iPhone”.

7. Se ho bloccato il mio iPhone, qualcuno può accedere ai miei dati?

  • No, una volta bloccato, i dati sul tuo iPhone sono cifrati e non accessibili senza il tuo codice di accesso.

8. Come posso evitare che il mio iPhone venga bloccato accidentalmente?

  • Assicurati di memorizzare il tuo codice di accesso in un luogo sicuro e non condividere il codice con altri. Se utilizzi Face ID o Touch ID, assicurati che funzionino correttamente e aggiungi più di una impronta digitale o un volto per una maggiore sicurezza.

Speriamo che questa FAQ ti sia stata utile! Se hai ulteriori domande, non esitare a contattarci. Come trovare telefono perso Android e iPhone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.