Come bloccare siti web con Chrome | Guida facile

Come bloccare siti web con Chrome | Guida facile

Come bloccare siti web con Chrome, guida facile anche per i poco esperti. Come bloccare un sito Internet? Come bloccare una pagina su Chrome? Come bloccare siti porno su Google Chrome?


Come faccio a bloccare l’accesso a un sito con Chrome questa è altre mille domande potrei inserire, quando abbiamo difficoltà a bloccare un sito web con Chrome.

Stai cercando di capire come bloccare determinati siti web non adatti ai tuoi figli? O stai cercando di bloccare fastidiosi siti web per adulti? Alcune di queste richieste sono molto importanti, e possono essere facilmente evitate.

E sì, se stai utilizzando Google Chrome e stai cercando un modo per bloccare questi siti web, troverai che non esiste una funzionalità integrata per farlo. Qualunque sia la tua ragione per bloccare un sito web o siti web, leggiamo qui sotto come bloccare i siti web in Google Chrome.


Come bloccare siti web con Chrome | Guida facile

In questo articolo parliamo di:

  • come bloccare un sito con Chrome,
  • come bloccare siti porno su Google Chrome,
  • come bloccare un sito Internet,
  • come bloccare siti web con Chrome,
  • estensioni per bloccare un sito su Chrome.

Leggi anche: Come bloccare siti per adulti su Pc Windows

Vedremo come bloccare siti web su Chrome:

  • utilizzando le estensioni Chrome,
  • bloccando i siti web dal file host, senza l’utilizzo di alcun software o estensione,
  • utilizzando software come HT Employee Monitor e HT Parental Controls per bloccare siti web in Chrome.

Utilizzando le estensioni Chrome

Ci sono alcune estensioni Chrome per risolvere la maggior parte dei nostri problemi. Abbiamo più di un’estensione di Chrome per bloccare i siti web. Daremo un’occhiata ai tre componenti aggiuntivi più famosi per bloccare i siti web su Chrome. È possibile utilizzare questi strumenti per filtrare i siti web accessibili ai tuoi figli o ad altri utenti in generale.

1. BLOCK SITE

Block site è un’estensione del browser molto potente che ti consente di bloccare siti web in Google Chrome. È molto semplice e facile da implementare. Basta seguire i passaggi seguenti:

  • Vai in alto a destra in Chrome e seleziona le Impostazioni.
  • Fai clic su Estensioni.
  • Scorri verso il basso la pagina e fai clic su Prova altre estensioni.
  • Nel negozio Web Chrome digitare Block site
  • Assicuratevi inoltre di selezionare Estensione.
  • Successivamente, fai clic su Aggiungi.
  • Ora supponi che vuoi bloccare Facebook (www.facebook.com)
  • Questa è l’opzione che ti consente di accedere al sito web che desideri bloccare.
  • Una volta aggiunti www.facebook.com all’elenco, noterai di non poter più accedere più a questo sito web.

Assicuratevi inoltre di creare una password per impedire agli altri utenti di rimuovere i siti web elencati nella blacklist. Andate sul menù “Opzioni ” sul lato sinistro. Fate clic su “Disinstalla protezione” e impostare la password. Avete bisogno della stessa password per rimuovere il sito dall’elenco dei siti web bloccati.

Le altre estensioni non sono diverse, dovrai seguire la stessa procedura, l’unica differenza è che selezionerai un’estensione diversa. Quindi, parlo solo di due di loro per bloccare i siti web in Google Chrome.

2. Website Blocker (Beta)

Oltre a bloccare totalmente i siti web, Website Blocker (Beta) è l’ideale per bloccare i siti web molto pericolosi. Il procedimento per l’installazione è identico a quello usato per l’estensione precedente.

Caratteristiche:

  • È possibile bloccare qualsiasi sito web su internet in base ad un utente.
  • È possibile monitorare la storia di Internet su base utente.
  • È possibile bloccare i siti per tutti gli utenti del tuo PC.
  • Programma protetto da password.

Blocco dei siti web tramite il file Host

Il blocco dei siti web dal file Host è abbastanza semplice e non è necessario scaricare nessuna estensione o software per bloccare un sito web su Chrome. Tutto quello che devi fare è aggiungere il sito web che desideri bloccare nel file Host locale.

Come si aggiunge un sito web al file Host locale?

  • Vai alla cartella di sistema, vale a dire vai in: C:\Windows\System32.
  • Adesso vai alla cartella Driver, cioè C:\Windows\System32\Drivers\etc.
  • Cerca il file denominato Hosts e aprilo con il Blocco note.
  • Nel notepad andare su una nuova linea e digitate 127.0.0.1 e l’indirizzo Web che desideri bloccare. Se vuoi bloccare Facebook allora dovrai digitare: 127.0.0.1 www.facebook.com
  • Salvare il blocco note e il file.
  • Se desideri bloccare più di un sito web, è necessario scrivere come segue:
  • 127.0.0.1 www.facebook.com
  • 127.0.0.2 www.yahoo.com
  • 127.0.0.3 www.twitter.com

Assicurati di non apportare modifiche al file preesistente tranne, aggiungi solo i siti web da bloccare.

Utilizzo di programmi

Oltre ad aggiungere manualmente i siti Web al file host o utilizzare le estensioni di Google Chrome, è possibile utilizzare anche software specificamente destinati a questo scopo, ad esempio HT HT Employee Monitor.

1. HT Employee Monitor

HT Employee Monitor è un software di blocco professionale per i datori di lavoro che desiderano monitorare e controllare l’attività dei propri dipendenti. Contiene molte funzioni che migliorano la produttività dei dipendenti. Oltre alla posta elettronica, HT Employee Monitor può registrare varie attività, tra cui siti web che visitano i propri dipendenti, applicazioni eseguite, query di ricerca e screenshots che sono stati fatti.

2. HT Parental Controls

Non tutto ciò che c’è su Internet è appropriato, soprattutto per i bambini!!! Dobbiamo tenere i nostri figli al sicuro su Internet. Se sei un genitore molto interessato, e stai cercando un modo per controllare le attività su Internet del tuo bambino, questo software è perfetto per te.

HT Parental Controls offre molti filtri potenti che proteggono i bambini da siti web cattivi e consente inoltre di limitare le attività bloccando i siti o le applicazioni che ritenete non appropriate.

Inoltre vi consigliamo….

Web Nanny

Web Nanny è un’altra estensione per bloccare siti web con Chrome. E oltre a bloccare i siti, la miglior funzionalità di questa estensione è che Web Nanny rimuoverà tutte le parole brutte, permettendo al tuo bambino la libertà di navigare in Internet senza la paura di vedere o leggere contenuti inappropriati.  È il miglior filtro che si trova su Internet! ?

Spero di esservi stato utile con questo post su come bloccare siti web con Chrome. Come avete visto il metodo più semplice e meno invasivo è quello di bloccare un sito web utilizzando il file Host, senza trascurare però Web Nanny.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*