Bose Portable Smart Speaker vs Soundlink Revolve Plus: le 4 principali differenze

By | Aprile 6, 2021
Bose Portable Smart Speaker vs Soundlink Revolve Plus

Bose non è estranea quando si tratta di altoparlanti, cuffie e altoparlanti Bluetooth wireless di qualità. E con lo Smart Speaker portatile, Bose ha ora una nuova categoria nel suo kit: gli altoparlanti Bluetooth portatili. Sì, questo nuovo altoparlante Bose non solo può riprodurre musica, ma ti dà anche accesso al tuo assistente intelligente preferito. Un altro altoparlante wireless omnidirezionale che è riuscito a catturare gli occhi degli amanti della musica negli ultimi tre anni è il Bose Soundlink Revolve Plus.


Lanciato nel 2017, questo è stato uno dei pochi altoparlanti in grado di proiettare il suono in tutte le direzioni. Allo stesso tempo, vanta un’insolita forma cilindrica simile a una lanterna e offre un’esperienza audio eccellente. Entrambi questi altoparlanti Bose rientrano nella categoria premium. Quindi, questo ci porta a una domanda importante: ci sono differenze notevoli tra Boser Soundlink Revolve Plus e il nuovo Portable Smart Speaker? 

Oppure il vecchio Soundlink Revolve Plus è ancora una scelta migliore, a condizione che abbia un prezzo di circa €50 in meno rispetto alla sua nuova controparte. Bene, questo è quello che oggi parleremo in questo post. Iniziamo. Ma prima di iniziare …

  1. Samsung Galaxy Buds Pro vs Sony WH- 1000 XM 3: quali auricolari wireless sono migliori
  2. JBL Go 3 vs Sony SRS-XB 12: qual è l’altoparlante migliore
  3. JBL Go 3 vs Bose SoundlLink Micro: quale altoparlante acquistare

Le loro caratteristiche

Proprietà Altoparlante intelligente portatile Bose Bose Soundlink Revolve Plus
Classificazione IP IPX4 IPX4
Durata della batteria 12 ore 16 ore
NFC No
Assistente intelligente integrato No
Ricarica tramite USB-C Micro USB

1. Portabilità e design


Se guardi Soundlink Revolve Plus, la prima cosa che ti verrà in mente sarà una lanterna. Sì, Soundlink Revolve Plus assomiglia a una mini lanterna, puoi portare questo altoparlante Bluetooth wireless ovunque. E la maniglia in alto aiuta la sua custodia. Inoltre, con i suoi 900g, non è così pesante e sarai in grado di trasportarlo con facilità.

Il Soundlink Revolve Plus è dotato di un corpo in alluminio. Ha un grado di protezione IPX4 che lo rende resistente agli schizzi. Tuttavia, potrebbe essere rischioso portarlo a una festa in piscina o in spiaggia. Se me lo chiedi, una classificazione IP più alta sarebbe stata più che gradita per il prezzo.

Tuttavia, questo lo rende un compagno ideale per feste in giardino o eventi al coperto a casa. È sufficientemente rumoroso (ne parleremo più avanti) e l’opzione per inserire un supporto a parete o un supporto lo rende ancora meglio.


Oltre a ciò, il design è piuttosto semplice. Tutti i pulsanti sono in alto e la porta micro USB e la porta AUX si trovano sul retro. Include anche un microfono e puoi attivare l’assistente intelligente del telefono collegato.

Essendo un altoparlante con quasi lo stesso spettro, il nuovo Bose Portable Smart Speaker presenta quasi lo stesso design. Anche se questa volta l’azienda ha scelto di lasciar andare il leggero rigonfiamento nella parte inferiore. Invece, lo Smart Speaker portatile presenta una base curva cilindrica e, inutile dirlo, emana un’atmosfera elegante e di alta qualità.

Come la sua controparte sopra, è leggero e misura circa 7,5 pollici. Presenta anche una maniglia nella parte superiore che si aggiunge al suo quoziente di portabilità.


Oltre al design di base, il design è per lo più simile. I pulsanti sono in alto mentre le griglie degli altoparlanti circondano la metà inferiore dell’altoparlante. A differenza di Soundlink Revolve Plus, qui non troverai la porta MicroUSB legacy per la ricarica, e giustamente.

È il 2021 e per lo più tutti gli altoparlanti premium includono USB-C per una ricarica più rapida e lo Smart Speaker portatile di Bose non fa eccezione.

Tuttavia, ciò che non migliora è il suo grado di protezione in ingresso. E’ classificato come un semplice IPX4 e ha la stessa probabilità di essere danneggiato da sabbia e acqua in eccesso della sua controparte. Inoltre, il manico avvolto nel tessuto tende ad assorbire l’acqua.


Tuttavia, ci sono stati alcuni bei aggiornamenti. Inoltre, puoi anche disattivare l’Assistente intelligente con un pulsante.

In ritardo, alcuni produttori hanno tolto la porta AUX da 3,5 mm dai loro altoparlanti e il nuovo altoparlante di Bose è uno dei nuovi che si uniscono a questa formazione. Quindi sì, non sarai in grado di riprodurre brani direttamente dal tuo telefono. La buona notizia è che ci sono molti servizi che puoi utilizzare per riprodurre in streaming le tue canzoni e podcast preferiti.

2. Durata della batteria

Quando si tratta di durata della batteria, non ci aspettiamo molto da questi diffusori, come del calibro di UE Hyperboom o Marshall Stanmore II.


Il vecchio Soundlink Revolve Plus può durare 16 ore, di riproduzione continua a volumi moderati. Ma se alzi il volume, la batteria potrebbe scaricarsi velocemente.

Al contrario, lo Smart Speaker portatile dura fino a 12 ore con una singola carica e, in modalità standby, può durare oltre 24 ore. Vale la pena notare che questo altoparlante è stato lanciato in diretta concorrenza con il Sonos Move premium, che ha una durata della batteria di circa 11 ore.

E come il Sonos Move, entrambi gli altoparlanti portatili possono essere caricati in modalità wireless tramite la base di ricarica di Bose, venduta separatamente.

3. Assistente intelligente integrato

Questa è una delle principali differenze tra i due altoparlanti. Mentre il vecchio Soundlink Revolve ti consente di accedere agli assistenti intelligenti sul tuo telefono, il Bose Portable Smart Speaker va avanti e integra Google Assistant e Amazon Alexa nei suoi altoparlanti, rendendolo uno dei pochi altoparlanti Bluetooth intelligenti portatili e leggeri.

Come il tuo Echo Spot o Google Home, ora puoi inviare comandi all’altoparlante e l’assistente scelto farà il necessario. Naturalmente, per lo stesso avrebbe bisogno dell’accesso al Wi-Fi. Parlando di Wi-Fi, puoi anche sfruttare appieno i vantaggi di servizi di streaming come Deezer, Spotify, Pandora, Amazon Music, per riprodurre le tue colonne sonore preferite.

Se vai oltre la portata del Wi-Fi con il tuo altoparlante, farà fatica a rispondere alle tue domande / richieste. Ma la buona notizia è che puoi avere gli assistenti intelligenti scelti sul tuo telefono mentre ti muovi.

A differenza di Google Home o Echo Show, non devi affrontare il fastidio di collegarlo a una fonte di alimentazione fintanto che lo tieni carico.

4. Prestazioni sonore

Mettiamo in chiaro una cosa: sia lo Smart Speaker portatile che il Soundlink Revolve Plus sono altoparlanti omnidirezionali pensati per l’uso domestico e le feste in giardino, e sicuramente riempiono quel vuoto con facilità.

Entrambi gli altoparlanti sono sufficientemente rumorosi e non affaticherai le tue orecchie cercando di ascoltare le tue canzoni preferite anche a volume medio.

Il vecchio Revolve Plus vanta un’uscita audio fluida e bassi pronunciati. C’è una distorsione minima anche ad alto volume.

Per quanto riguarda il Bose Portable Smart Speaker, offre un audio bilanciato con un effetto sui bassi aggiunto. Allo stesso tempo, l’uscita è chiara, incisiva e buona, questo è ciò che ti aspetteresti da un altoparlante premium.

Il clou di questo altoparlante è l’aggiunta della tecnologia mono-segnale. Simile alla tecnologia Auto Trueplay di Sonos Move, anche questa regola l’uscita audio in base all’ambiente circostante. Questo si traduce bene nell’utilizzo nel mondo reale e troverai un ascolto complessivamente equilibrato.

La battaglia degli altoparlanti