Buffering su Kodi, come risolvere

By | Aprile 9, 2018

Kodi migliorare lo streaming e ridurre il buffering. Il buffering durante lo streaming di video su Kodi è fastidioso, ma può essere fermato – ecco come. Kodi, il lettore multimediale open source, è il go-to nel 2018 per tutte le esigenze di streaming. Ti offre un modo semplice per trasmettere musica, foto e video dal tuo PC, unità Mac o NAS, oltre alla possibilità di riprodurre video online.


Buffering su Kodi, come risolvere

Mentre Kodi è disponibile su un numero di dispositivi diversi, tutti hanno un problema comune: il buffering. Il Buffering è il tallone d’Achille di uno streamer. L’unica debolezza in un setup altrimenti impeccabile. La freccia al ginocchio. Tuttavia, mentre tutti abbiamo sofferto di buffering in passato, ci sono alcuni modi per eliminare il buffering su Kodi – continua a leggere per scoprire come.

Controlla la tua velocità di internet

Prima di iniziare a provare a modificare le impostazioni all’interno di Kodi per interrompere il buffering, vale la pena controllare la velocità di Internet. In generale, coloro che desiderano effettuare lo streaming di video online richiedono una velocità di download di almeno 5-10 Mb / s, mentre quelli con una connessione più lenta subiscono il buffering di tanto in tanto.

Alcuni servizi di streaming, come Netflix, possono ancora funzionare con una connessione internet relativamente lenta, ma lo stesso non si può dire per la maggior parte dei servizi disponibili su Kodi. Per testare la velocità della tua connessione internet, basta connettersi alla stessa rete a cui è connesso Kodi e andare su www.speedtest.net (PC, Mac) o scaricare l’app Speed ​​Test ( iOS , Android ).

Una volta effettuato l’accesso, esegui il test e presta molta attenzione al ping e alla velocità di download, mentre le velocità di download sono importanti, se il ping è estremamente alto, si verificano ancora problemi di buffering.

Se hai una connessione internet lenta, prova a riavviare il router o contatta il tuo ISP per vedere se ci sono problemi nella tua zona. Se i risultati del test della velocità sono normali, passa alla sezione successiva.


Avvicinati al tuo router o usa un cavo Ethernet

Se la connessione del router a Internet non è il problema, il prossimo passo da fare è migliorare la connessione. Ciò avviene in due modi: se Kodi è connesso a Internet tramite il Wi-Fi, prova a spostare lo streamer più vicino al router per ottenere un segnale migliore. Potrebbe anche essere possibile connettersi alla rete Wi-Fi 5GHz più veloce, se disponibile.

La seconda opzione è collegare Kodi al router usando un cavo Ethernet, poiché dovrebbe fornire la connessione più veloce possibile. Tuttavia, a causa della varietà di dispositivi su cui Kodi può essere caricato, non è sempre possibile.

Non dovrebbe essere un problema per coloro che gestiscono Kodi su un media streamer come Nvidia Shield in quanto è dotato di una porta Ethernet, anche se quelli che usano Amazon Fire sticks e altri streamer di base sono costretti a restare connessi al Wi-Fi.

Come scaricare e installare Kodi su Android TV

Kodi è un gestore multimediale che ti consente di accedere ai file multimediali salvati nella rete locale o nelle unità USB collegate alla SmartTV. Ma come installare Kodi sulla tua Smart TV con Android TV e aggiungere contenuti dalla tua rete locale per vederlo comodamente dal tuo divano.

Modificare la cache video di Kodi per interrompere il buffering

Se hai seguito i passaggi precedenti e Kodi va ancora in buffering, c’è un’altra opzione: la regolazione della cache video di Kodi. È un approccio più pratico che dovrebbe interrompere il buffering, ma è più complicato delle opzioni elencate sopra e utilizza un componente aggiuntivo personalizzato per lo streamer dei media open source.

  1. Su Kodi, seleziona Impostazioni (icona ingranaggio), quindi seleziona il menu Gestione file.
  2. Seleziona “Aggiungi nuova origine” e inserisci il seguente indirizzo nella finestra pop-up: http://repo.ares-project.com/magic/
  3. Assicurati di dare alla fonte un nome facile in modo da poterlo trovare più tardi e fare clic su OK per salvarlo.
  4. Torna al menu Impostazioni (icona a cremagliera) e seleziona il menu Componenti aggiuntivi. Da qui, seleziona “Installa dal file zip”, quindi seleziona la fonte che hai aggiunto nel passaggio 2.
  5. Selezionare repository.aresproject> repository.aresproject.zip e installare il repository di Ares Project. Verrà installato in pochi secondi, dovresti ricevere una notifica una volta terminato.
  6. Torna al menu delle impostazioni del componente aggiuntivo e questa volta seleziona “Installa dal repository”.
  7. Seleziona Progetto Ares> Componenti aggiuntivi del programma> Ares Wizard e seleziona ‘Installa’.
  8. Attendere il completamento dell’installazione del programma. Questo dovrebbe richiedere non più di pochi secondi, sarai avvisato una volta completato.
  9. Torna al menu principale e seleziona Componenti aggiuntivi> Componenti aggiuntivi del programma> Procedura guidata Ares. Dovrebbe scaricare e installare automaticamente i file per la prima installazione, quindi settarli una volta aggiornati.
  10. In Ares Wizard, seleziona Tweaks> Impostazioni avanzate guidata> Avanti. Dovresti vedere la quantità di RAM disponibile sul tuo dispositivo – prendi nota e seleziona “Genera”.
  11. Imposta le dimensioni della cache video sulla metà della RAM disponibile, assicurandoti di NON toccare le altre impostazioni.
  12. Seleziona “Applica impostazioni” e riavvia Kodi.

Se hai seguito correttamente le istruzioni di qui sopra, dovresti notare dei miglioramenti nello streaming di Kodi. Se continui a vedere il buffering, ti consigliamo di utilizzare un’altra fonte / server / app di streaming in quanto potrebbe essere lato server e che non ha nulla a che fare con Kodi.

Come installare e configurare Kodi su Android

Kodi è disponibile per Android sia dal Google Play sia dalla sua pagina di download ufficiale. Puoi anche scaricare Kodi per le altre piattaforme, se preferisci. Dopo l’installazione vedremo le configurazioni essenziali per ottenere il massimo da esso. Come installare e configurare Kodi su Android

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.