Che cos’è l’HDR?

By | Gennaio 22, 2019

Che cos’è l’HDR? … Tre piccole lettere che sono presenti nella maggior parte delle applicazioni per fotocamere degli attuali smartphone e che attirano la curiosità degli utenti. Ma sai davvero cos’è questa modalità e quando dovrebbe essere usata? Questo è quello che propongo di scoprire in questo articolo.



HDR, HDR10, HDR10+, Dolby Vision: cosa significano queste funzioni TV?

L’HDR è un sistema che sta trionfando nella fotografia digitale. Se vuoi sapere di cosa si tratta e quali sono le sue caratteristiche, presta attenzione perché te lo stiamo per dire. Negli ultimi anni, sempre più telefoni cellulari hanno la modalità HDR per scattare foto, in particolare gli smartphone di fascia alta. Ma, sai che cos’è l’HDR o in cosa consiste? Continua a leggere!

Cos’è la modalità HDR?

HDR sta per High Dynamic Range (Ampia Gamma Dinamica), e si riferisce all’uso di diverse immagini all’interno dello stesso scatto, ognuna con un diverso rapporto luce/ombra. Si tratta di un metodo di scattare diverse foto contemporaneamente (generalmente tre o più) ognuna con una diversa esposizione.

Anche se si tratta di una tecnica già utilizzata da un po’ di tempo nel mondo della fotografia negli ultimi anni è apparsa anche sui telefoni cellulari  di fascia alta.

Come funziona la modalità HDR?

E in cosa consiste la modalità HDR? Invece di scattare una singola foto, la modalità HDR utilizza le immagini scattate, alcune sovraesposte, altre sottoesposte ed una con esposizione media, vengono poi unite dal software della fotocamera per dare vita ad una foto finale ottimizzata.

Quindi, attraverso il software, questi tre scatti vengono combinati in uno solo e questo mette in evidenza il meglio di ciascuno di essi. Ora gli smartphone fanno tutto automaticamente, dal momento che devi semplicemente scattare la foto.

Le immagini che vengono scattate con la modalità HDR dovrebbero apparire come quello che l’occhio umano cattura con la sua fotocamera. L’occhio umano ha il suo sistema HDR, ed è per questo che il risultato ottenuto con questa tecnologia è così affascinante.

Tuttavia, l’eccesso non è mai buono e in molti casi questa tecnica non è utile. Questo è il caso delle fotografie in movimento, poiché questa modalità renderà l’immagine sfocata.

Un’altra situazione in cui dobbiamo evitare l’HDR è nelle scene con molto contrasto, poiché questo tipo di situazioni tende ad essere migliore con colori intensi tra aree scure e illuminate. Infine, dovresti evitare di usare tale tecnologia in composizioni con colori intensi, poiché l’HDR finirà per spegnerli.


quando dovrebbe essere usato l’HDR? Le foto paesaggistiche sono le più consigliate per applicare questa modalità. Questo perché solitamente questo tipo di immagini hanno molto contrasto tra i diversi elementi: cielo, terra, montagne … Grazie a questo, attivando la modalità HDR puoi catturare i dettagli del cielo senza far sembrare il resto della scena eccessivamente scura, e viceversa.

Una delle ultime notizie relative a questa modalità è che YouTube inizierà a pubblicare contenuti video in HDR, ma la data esatta della sua incorporazione nella piattaforma non è ancora nota.

Quando utilizzare la modalità HDR?

Come spiegato in precedenza, l’HDR non può essere utilizzato in qualsiasi momento, si corre il rischio di fare immagini a volte troppo artificiali. Ecco alcuni suggerimenti su quando utilizzare la funzione per acquisire le immagini:

Paesaggio (panoramica)

In generale, i paesaggi grandi che offrono un grande contrasto tra cielo e terra sono perfetti per l’utilizzo della modalità HDR. Con l’HDR, la fotocamera del tuo smartphone cattura i dettagli del cielo senza oscurare i dettagli della terra.

Ricorda, tutto qui è principalmente correlato all’incidenza della luce, quindi l’obiettivo della fotocamera darà la priorità a più luce o meno luce a seconda del caso.

Ritratti in condizioni di luce elevata

La luminosità è uno degli aspetti più importanti per una buona foto, ma all’esterno, la luce del sole a volte può causare ombre o, al contrario, “bruciare” le immagini. La modalità HDR può risolvere queste differenze e offrire uno snapshot sfumato.

Immagini in condizioni di scarsa illuminazione o in controluce

Se la tua foto è troppo scura o se è retroilluminata, la modalità HDR ti può aiutare ad “illuminare” l’immagine e bilanciare la scena. Ma è sempre bene ricordare che l’HDR non fa miracoli, ad esempio, in un ambiente in cui non c’è luce, non sarà possibile ottenere un ottimo risultato.

Quando non usare la modalità HDR?

Molte volte, la modalità HDR ti aiuta per davvero ma può anche rovinare le immagini. Ecco alcune situazioni in cui è meglio dimenticare che la funzione esiste:

Oggetti in movimento

Se vuoi fotografare oggetti o persone in movimento, la modalità HDR aumenta le possibilità di una foto sfocata. Ricorda, l’HDR fa tre foto, quindi se il soggetto si muove tra il primo e il secondo scatto, l’immagine finale non sarà molto buona.

Scene ad alto contrasto

Se si desidera mantenere un contrasto elevato tra una parte chiara e una scura, si sconsiglia di utilizzare la modalità HDR che tenderà a levigare entrambe le parti.

Colori vivaci

Se l’ambiente è troppo scuro o troppo luminoso, la modalità HDR potrebbe talvolta avere problemi nell’analizzare colori troppo brillanti rendendoli sbiaditi o troppo dinamici.

Quali smartphone offrono la modalità HDR?

Ora è possibile trovare questa modalità HDR sulla maggior parte degli smartphone attuali, almeno quelli lanciati dal 2015.

Ricorda che l’uso e le prestazioni della modalità HDR possono variare da telefono a telefono, a seconda della qualità della fotocamera e delle impostazioni HDR. Se vi serve particolarmente questa funzione quando acquistate un telefono, vi consiglio di eseguire un test con il dispositivo.

Se il tuo dispositivo non ha una modalità HDR nativa, la soluzione è semplice. Basta usare applicazioni specializzate nella fotografia.

Ti propongo una piccola selezione:

L’uso della modalità HDR può dare grandi risultati, ma devi essere paziente e usarlo con parsimonia. In caso di dubbi, non esitare a fare foto senza e con la modalità HDR e confrontare i risultati.

Hai sentito grandi differenze quando usi la modalità HDR sul tuo smartphone?


Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.