Che cos’è NPU, CPU e GPU?

Che cos'è NPU, CPU e GPU
Che cos'è NPU, CPU e GPU

A volte le abbreviazioni dei computer possono farci impazzire e allontanarci dal loro vero significato. Ad esempio, sai cosa è o cosa sono NPU, GPU e CPUParleremo di una alla volta, anche se suonano simili e tutte e tre sono unità di elaborazioneEcco perché inizieremo con la più nota, che servirà come base per spiegare il resto: la CPU.


Instagram eliminerà i falsi “Mi piace” con l’intelligenza artificiale >>

Che cos’è la CPU?

Il termine CPU è stato coniato nel 1960 e si riferisce al nucleo centrale di alcuni dispositivi elettronici. Il dispositivo riceve richieste dal software, ordini che arrivano sotto forma di complessi algoritmi. L’unità li risolve convertendoli in istruzioni per il resto dei componenti del nostro dispositivo.

Per fare un esempio, se in questo momento alzassi il volume del dispositivo dal quale ci stai guardando, questo ordine raggiungerà la CPU, che la interpreterà e darà istruzioni agli altoparlanti di suonare più forte. 

Che cos’è la GPU?

Da parte sua, la GPU può essere definita come l’unità di elaborazione grafica che funziona con la CPU. Quando si eseguono applicazioni, giochi o contenuti che richiedono prestazioni grafiche elevate, la CPU si sovraccaricherebbe.


Ed è qui che interviene la GPU, che allevia questo carico di lavoro assumendo le attività relative all’aspetto grafico. Da qui il suo nome: unità di elaborazione graficaPoiché la sua funzione non è uguale a quella della CPU, ha un’architettura diversa ed esegue i processi di elaborazione in modo completamente diverso. 

Che cos’è la NPU?

E infine, da un po di tempo a questa parte sentiamo parlare anche di unità di elaborazione neurale o NPU. Se la GPU viene in aiuto al processore, l’NPU viene a sostituirlo. 

Sebbene la sua funzione sia la stessa della CPU, questo nuovo chip è progettato in un modo completamente diverso, come una rete neurale. 

Ma quali vantaggi porta l’NPU

Per i principianti, l’ottimizzazione utilizza meno batteria, ed è fino a 25 volte più veloce e fino a 50 volte più efficiente dal punto di vista energetico.

Uno degli esempi più recenti è l’NPU utilizzato da Huawei Mate 20 Pro, che è in grado di elaborare 200 foto in 5 secondi, mentre se si dovesse fare lo stesso procedimento con una CPU ci vorrebbero 120 secondi. Ecco perché in alcuni casi smettiamo di parlare di “elaborazione” e iniziamo a parlare di “intelligenza artificiale”. 

Avere l’Intelligenza Artificiale in una NPU migliorerà le prestazioni di qualsiasi terminale, ridurrà il consumo della batteria, garantirà una maggiore sicurezza e aggiungerà ulteriori funzioni alla fotocamera. Inoltre, può imparare dalle nostre abitudini e regolare qualsiasi parametro in modo che il nostro dispositivo sia sempre in uno stato operativo ottimale.

Che cos’è l’intelligenza artificiale, è qui per aiutarci e non per farci del male >>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*