Che cos’è Signal e come funziona?

By | Dicembre 13, 2021
Che cos'è Signal e come funziona

Ecco una guida su come iniziare con Signal, l’app di messaggistica incentrata sulla privacy. È probabile che utilizzi almeno una delle app di messaggistica più diffuse: WhatsApp, Telegram, Facebook Messenger o simili. E mentre questi sono tutti ampiamente utilizzate per i propri motivi, il loro utilizzo comporta alcuni problemi di privacy (soprattutto per le app di proprietà di Facebook).


Signal si pone come un servizio di messaggistica attento alla privacy che è una solida alternativa ad altre app nella sua sfera. Diamo un’occhiata a cos’è Signal, come funziona e come puoi iniziare con essa.

Che cos’è Signal?

Signal è un’app di messaggistica che consente la messaggistica istantanea su Internet. Come altre app di messaggistica, il servizio non è legato al tuo operatore come lo è l’invio di SMS. Finché il tuo telefono è online tramite dati cellulari o Wi-Fi, puoi utilizzare Signal per inviare messaggi alle persone.

Per le basi, Signal è molto simile ad altre app di messaggistica che potresti aver utilizzato. Supporta la chat di testo per conversazioni individuali o di gruppo. Puoi inviare immagini, video e clip vocali all’interno delle tue chat. Signal supporta anche chiamate vocali e video dal vivo all’interno delle tue chat per comunicazioni in tempo reale.

Signal include anche extra come adesivi e la possibilità di condividere la tua posizione con le tue chat. La maggior parte delle persone dovrebbe avere familiarità con la maggior parte delle sue funzionalità.

Cosa rende diverso Signal?

C’è un motivo per cui Signal compare spesso nelle discussioni online: il suo approccio alla privacy. L’app utilizza il protocollo Signal, che è un sistema che fornisce la crittografia end-to-end per tutti i messaggi e le chiamate effettuate nell’app.


Se non hai familiarità, la crittografia end-to-end si riferisce a un sistema di comunicazione in cui solo i dispositivi coinvolti possono leggere i messaggi. Ciò significa che se una terza parte dovesse intercettare il tuo messaggio in transito, sarebbe incomprensibile per loro. Nessuno, incluso il provider dell’app, può vedere cosa stai inviando sul servizio, anche se lo desidera.

Ciò contrasta con l’approccio utilizzato da molte altre app di messaggistica. Telegram, ad esempio, utilizza la crittografia client-server per impostazione predefinita. Ciò significa che i tuoi messaggi sono crittografati quando viaggiano tra il tuo dispositivo e i server di Telegram, ma sono ancora archiviati sui server di Telegram.

Sebbene ciò abbia il vantaggio di consentirti di accedere alle chat di Telegram su più dispositivi, significa anche che i tuoi messaggi non sono completamente crittografati. Telegram offre un’opzione di chat segreta, ma è separata dalle solite chat. Tutte le chat di Signal sono crittografate end-to-end per impostazione predefinita, quindi non devi pensarci.

Sebbene la Signal Foundation abbia creato sia l’app Signal che il protocollo Signal, anche altre app utilizzano questo protocollo. Nel 2016, WhatsApp ha iniziato a utilizzare il protocollo Signal per crittografare tutti i suoi messaggi. Tuttavia, poiché la presenza di Facebook in WhatsApp è cresciuta (come l’aggiornamento della sua politica sulla privacy all’inizio del 2021), molte persone non si fidano più di WhatsApp.

Come scaricare Signal?

Signal è disponibile sia su Android che su iPhone. È disponibile anche su Windows, Mac e Linux (solo distribuzioni basate su Debian).

Tuttavia, per utilizzare l’app sul tuo computer, devi prima aver installato l’app sul tuo telefono. Questa è una conseguenza della crittografia end-to-end: Signal non funziona su più dispositivi, quindi l’app desktop estrae i dati dal tuo telefono.


Signal è completamente gratuito e open source; non devi pagare nulla per usarlo. L’app può essere scaricata gratuitamente e non ha pubblicità o acquisti in-app.

Scarica: Signal per Android | iOS | Desktop (gratuito)

Come iniziare a utilizzare l’app

Per iniziare, installa Signal sul tuo telefono Android o iPhone. Quando lo apri, vedrai le informazioni di base sull’app, seguite dalle istruzioni per abilitare le notifiche, l’accesso ai tuoi contatti e simili. Quindi, per registrarti, dovrai inserire il tuo numero di telefono.

Attualmente, Signal supporta solo la creazione di un account utilizzando un numero di telefono; non puoi creare un account con un indirizzo email, nome utente e password o simili. Per la massima privacy, potresti voler creare il tuo account con un numero di telefono secondario, come un numero di Google Voice. Dopo aver confermato il tuo numero di telefono con un codice, dovrai inserire il tuo nome.

Se lo desideri, puoi inserire il tuo cognome e un’immagine del profilo, ma non è obbligatorio. Infine, devi creare un PIN per utilizzare l’app Signal.

Ciò mantiene le tue informazioni private crittografate sull’app e ti consente di ripristinare i tuoi contatti e altri dati se reinstalli l’app. Non è necessario per aprire l’app. Signal non può reimpostare il tuo PIN se lo dimentichi, quindi assicurati di annotarlo in un posto sicuro, come un gestore di password.


Puoi iniziare a utilizzare Signal per chattare con gli amici proprio come faresti con altre app di messaggistica. Tocca l’ icona Matita in alto a destra per avviare una nuova chat con i tuoi contatti.

All’interno di una chat, puoi utilizzare le icone in basso a destra per inviare immagini e messaggi vocali. Usa le due icone in alto a destra per avviare una chiamata video o audio.

Tocca l’icona del tuo profilo in alto a sinistra per aprire il menu Impostazioni . Lì puoi regolare il tuo profilo, modificare le impostazioni sulla privacy come le conferme di lettura e i numeri bloccati, modificare le notifiche e simili.

Se desideri utilizzare Signal sul tuo computer, scarica l’app per il tuo desktop utilizzando i link forniti sopra. Quindi nel menu Impostazioni , seleziona Dispositivi collegati e scegli Collega nuovo dispositivo. Ciò ti consente di scansionare un codice QR visualizzato nella versione desktop dell’app, collegando il tuo computer e telefono.

Tieni i tuoi messaggi al sicuro

Non c’è motivo di utilizzare una piattaforma non sicura per i tuoi messaggi privati. Gli SMS non offrono alcuna sicurezza, mentre app come Messenger consentono a Facebook di leggere ciò che dici. Signal è un ottimo modo per evitare questi problemi e allo stesso tempo godersi un’esperienza di messaggistica fluida.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!