Che cos’è una blockchain e come funziona?

By | Gennaio 10, 2022
blockchain

La tecnologia Blockchain non riguarda solo Bitcoin, lo sai. Ecco come funziona. “Blockchain” è una delle parole più grandi della tecnologia oggi. Alcune persone dicono che è una moda passeggera. Alcune persone dicono che è il futuro dell’informatica. Per la maggior parte delle persone, è una scatola nera.

Questo articolo ti darà un’introduzione su cos’è la tecnologia blockchain e come funziona, il tutto in mille parole. Entro la fine di questa pagina del browser, avrai tutto ciò di cui hai bisogno per continuare a capire se sei interessato o se stai semplicemente seguendo la notizia.

Come funziona una blockchain?

Il termine “blockchain” dipinge un quadro pratico di come funziona la tecnologia. Immagina una catena di blocchi collegati tra loro, un po’ come una serie di vagoni ferroviari accoppiati. È un’immagine abbastanza semplice. Ma, nel caso della tecnologia blockchain, da cosa sono composti quei blocchi e cosa li collega insieme?

Capire il blocco

Il “blocco” è essenzialmente solo una raccolta di informazioni. Per la maggior parte dei lettori, il caso d’uso della blockchain di cui probabilmente si sente parlare più spesso è la criptovaluta. Nel caso della criptovaluta, i dati memorizzati in ogni blocco sono transazioni effettuate utilizzando quella valuta.

Se vuoi una comprensione completa della tecnologia blockchain, Whitepaper Bitcoin è un ottimo punto di partenza, come il documento tecnico originale che ha introdotto la tecnologia blockchain nel mondo. Ciò che rende speciali i blocchi in una blockchain non sono i dati. È l’inquadratura. Oltre ai dati, ogni blocco:

  1. Inizia con un “hash”
  2. Contiene un timestamp
  3. Termina con un “nonce”

Un nonce è un numero che un computer genera mentre esegue il lavoro di catalogazione del resto dei dati del blocco. Raggiungere il nonce per un blocco genera un timestamp, proprio come il timestamp su una fotografia digitale. Il nonce che termina un blocco raddoppia come l’hash che inizia il blocco successivo.

Capire la catena

Potresti aver già messo insieme il punto in cui entra in gioco la parte “catena”. Nell’analogia del vagone del treno di prima, il nonce alla fine di un blocco di dati si accoppia all’hash all’inizio del blocco di dati successivo.

Quindi, supponiamo che qualcuno volesse falsificare o eliminare un dato da un blocco. Nel caso della criptovaluta, ciò consentirebbe a qualcuno di eliminare il record di aver effettuato una particolare transazione perché i dati in ogni blocco sono un record di transazioni avvenute da quando è stato confermato il blocco precedente.

Per modificare quel dato, dovrebbero generare un nuovo nonce, cosa che non potrebbero fare perché il vecchio nonce è già registrato nella blockchain, completo di timestamp. Finché le persone possono vedere la blockchain e più di una persona contribuisce ad essa, qualsiasi dato viene perfettamente conservato per sempre quando viene aggiunto il nonce.

Come funziona una blockchain dipende da cosa fa

Come funziona esattamente una data blockchain dipende da chi la produce e perché. Ad esempio, quali dati vengono archiviati, chi lo conferma, come vengono premiati, come viene distribuito e chi può vedere la blockchain ne definisce l’utilizzo.

Nella maggior parte delle criptovalute, chiunque utilizzi il software giusto può aiutare a creare e confermare la blockchain. La ricompensa è una parte della criptovaluta, che viene generata ogni volta che viene confermato un blocco.

La criptovaluta non è l’unico caso d’uso per la tecnologia blockchain e, in teoria, i dati archiviati in un blocco potrebbero essere qualsiasi cosa. Tutto dipende da chi crea la blockchain e da cosa vogliono farne.

Nel caso del Protocollo Codex , il proprietario di un’opera d’arte contribuisce con le voci nella vita di un manufatto, come i cambi di proprietà e gli importi di pagamento. Questi record costituiscono il blocco. Il proprietario non viene “premiato” direttamente contribuendo alla provenienza blockchain, ma quando vuole vendere l’opera, la provenienza blockchain verificabile e immutabile che ha contribuito a creare contribuisce al valore del pezzo.

Quali sono i vantaggi della tecnologia Blockchain?

Ci sono diversi vantaggi nell’implementazione della tecnologia blockchain. Pochi casi d’uso sfruttano effettivamente tutti loro. La tecnologia blockchain è un modo sicuro per le organizzazioni di catalogare, proteggere e autenticare i propri dati. Le soluzioni blockchain di IBM  promuovono ampiamente la tecnologia come forma di gestione della catena di approvvigionamento. Rendendo le blockchain pubblicamente visibili, le organizzazioni possono anche utilizzare la tecnologia per rendere i record e le informazioni trasparenti e affidabili.

Oltre ad essere potente e potenzialmente trasparente, la tecnologia blockchain può aiutare le organizzazioni a ridurre i costi e i rischi di elaborazione mediante il crowdsourcing dell’archiviazione, della sicurezza e della verifica dei dati. Le blockchain che fanno parte di un “registro distribuito” consentono ai singoli computer di mantenere i dati senza preoccuparsi dei server centralizzati.

Ostacoli all’implementazione della tecnologia blockchain

La maggior parte degli aspetti negativi della tecnologia blockchain deriva dalle percezioni sulla tecnologia piuttosto che dalla sua effettiva implementazione.

Molte persone sentono “blockchain” e pensano “criptovaluta”, il che è piuttosto un peccato considerando la versatilità della blockchain in altri casi d’uso. C’è anche la tendenza a pensare alle criptovalute come una moda passeggera, portando molte persone a sorvolare su altri casi d’uso per blockchain.

Inoltre, come nuova tecnologia, la blockchain ha un’aria di impercettibilità. Molte persone capiscono che è complicato, quindi non cercano di capirlo.

Questo, nonostante il fatto che la tecnologia blockchain possa essere scomposta in termini relativamente semplici che possono crescere con la comprensione di un individuo, proprio come la maggior parte degli altri concetti tecnologici.

C’è uno svantaggio tecnologico nell’implementazione della tecnologia blockchain, ovvero il costo e la spesa energetici. Un’applicazione su larga scala come Bitcoin richiede un’incredibile quantità di energia. Anche le applicazioni su piccola scala che eseguono e verificano una blockchain richiedono molta potenza di calcolo, la maggior parte della quale va solo a generare l’hash.

Che cos’è un attacco malware da download drive-by?

Blockchain ha molti usi, ora e in futuro

La tecnologia Blockchain è complicata per il computer, ma per quanto riguarda la comprensione di come funziona a livello funzionale, non fa così paura.

La blockchain è costituita da blocchi di dati concatenati insieme da identificatori individuali. Questo è tutto ciò che la persona media ha davvero bisogno di capire.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!