Che cos’è una TV OLED?

By | Novembre 9, 2019
Che cos'è una TV OLED?

Gli schermi a diodi organici a emissione di luce (OLED) sono considerati i migliori. Ma, con i prezzi cosi alti, vale davvero la pena comprare una TV OLED? I televisori OLED possono offrire immagini abbaglianti e luminose dai movimenti fluidi, neri profondi e colori vivaci, pur essendo più sottili anche dei televisori LCD retroilluminati a LED.


Molti dei principali marchi TV stanno sviluppando apparecchi OLED, tra cui LG, Panasonic e Sony, e i prezzi stanno diventando molto più convenienti. LG è la più prolifica in questo settore, il marchio sudcoreano rilascia circa cinque gamme ogni anno. Sony e Panasonic non ne rilasciano altrettanti, ma poiché i display diventano più economici ci aspettiamo di vederne sempre di più.

Anche i marchi più piccoli stanno entrando in azione: Philips e Hisense realizzano entrambi TV OLED. Samsung sembra fermamente convinto che la sua tecnologia Quantum Dot offrirà la migliore qualità d’immagine possibile, poiché ora è l’unico grande produttore di TV senza TV OLED.

Cos’è la TV OLED?

OLED è l’acronimo di Organic Light Emitting Diode (diodi organici a emissione di luce – OLED). OLED è una crescita della tecnologia LCD che utilizza composti organici formati da pixel per creare immagini, senza la necessità di ulteriore retroilluminazione. Di conseguenza, la tecnologia OLED consente di utilizzare schermi molto sottili che sono anche molto più sottili degli schermi LCD e al plasma tradizionali. OLED è anche indicato come elettro-luminescenza organica.

OLED contro LCD

OLED è simile al display LCD in quanto i pannelli OLED possono essere disposti in strati molto sottili, consentendo un design sottile del telaio della TV e un consumo energetico efficiente. Inoltre, proprio come LCD, OLED è soggetto al difetto dei pixel morti.

D’altra parte, anche se i televisori OLED possono visualizzare immagini molto colorate e una debolezza di OLED rispetto a LCD è l’emissione di luce. Manipolando il sistema di retroilluminazione, i televisori LCD possono essere progettati per emettere più del 30% di luce in più rispetto ai televisori OLED più luminosi.

Ciò significa che i televisori LCD offrono prestazioni migliori in ambienti luminosi, mentre i televisori OLED sono più adatti per ambienti scarsamente illuminati o controllabili dalla luce.

OLED contro plasma

OLED è simile al plasma in quanto i pixel si auto-illuminano. Inoltre, proprio come il plasma, è possibile produrre livelli di nero profondo. Tuttavia, come il plasma, OLED è soggetto a burn-in.

OLED Vs. LCD e Plasma

Inoltre, allo stato attuale, i display OLED hanno una durata inferiore rispetto ai display LCD o al plasma, con la parte blu dello spettro dei colori maggiormente a rischio. Inoltre, passare ai televisori OLED nitidi e di grandi dimensioni ha un costo maggiore rispetto ai televisori LCD o al plasma.

D’altra parte, i televisori OLED mostrano le migliori immagini dello schermo viste finora. Il colore è eccezionale e, poiché i pixel possono essere attivati ​​e disattivati ​​singolarmente, OLED è l’unica tecnologia TV in grado di visualizzare il nero assoluto. 

Inoltre, poiché i pannelli TV OLED possono essere resi così sottili, possono anche essere piegati, questo spiega la nuova tecnologia dei televisori con schermo curvo (Nota: alcuni televisori LCD sono stati realizzati anche con schermi curvi).

Cosa c’è di così speciale nella TV OLED?

I televisori OLED hanno singole celle organiche dietro lo schermo, che producono la propria fonte di luce, a differenza dei televisori retroilluminati a LED standard.

Ciò presenta numerosi vantaggi in termini di qualità e design delle immagini.

Neri profondi: i TV OLED sono in grado di spegnere i singoli LED quando visualizzano il nero, anziché semplicemente dirigere la luce lontano su quella parte dello schermo, come fanno i display LCD, il che significa che possono offrire neri molto profondi.

Movimento fluido: il movimento sembra buono sui televisori OLED, quasi senza offuscamento, anche con azioni in rapido movimento.

Schermo ultrasottile: senza necessità di retroilluminazione, gli schermi OLED possono essere anche più sottili della maggior parte degli smartphone. Alcuni OLED di fascia alta di LG, come l’OLED W, hanno la metà dello spessore di un iPhone 7.

Angolo di visione: l’angolo di visione sulle TV OLED è eccezionale. Anche quando guardi da un grandangolo, l’immagine tende a rimanere solida, con colori precisi e un buon contrasto.

Consumo di energia: anche se inizialmente si pensava che i televisori OLED consumassero meno energia rispetto agli apparecchi LCD con retroilluminazione a LED di dimensioni simili, i nostri dati suggeriscono che ne usano circa la stessa.

Dovrei comprare una TV OLED?

A differenza del 4K e HDR, che ora dovrebbero essere visti come un requisito fondamentale per il tuo prossimo acquisto TV importante, OLED è più un’opzione di lusso.

Pagherai qualcosa in più per questa tecnologia dello schermo e non ti sarà garantito un grande acquisto. Ma c’è una sana concorrenza in questo mercato, con Panasonic, Sony e Philips che lanciano TV OLED a prezzi simili a LG.

Questa corsa agli armamenti OLED vedrà sicuramente un aumento della qualità e un calo dei prezzi durante il prossimo anno, ma se sei disposto a fare attenzione durante gli acquisti, ci sono schermi convenienti e di buona qualità in giro.

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.