Chiamare con anonimo: come proteggere la tua privacy

By | Giugno 7, 2023
Chiamare con anonimo

Se desideri proteggere la tua privacy o evitare chiamate indesiderate, chiamare con un numero privato può essere la soluzione ideale. Esistono diverse modalità per effettuare chiamate in forma anonima, a seconda del dispositivo e del servizio che si utilizza. Prima di addentrarci nelle varie procedure, è importante sottolineare che dovresti sempre avere una valida ragione per decidere di chiamare con un numero anonimo. Ad esempio, potresti trovarvi costretto ad utilizzare il tuo telefono personale invece di un dispositivo aziendale, oppure potresti dover contattare una persona sconosciuta per motivi legittimi senza voler rivelare il tuo numero di telefono.


È fondamentale seguire queste raccomandazioni per evitare qualsiasi problema legale. Ricorda che c’è un articolo nel codice penale che proibisce l’utilizzo del telefono con l’intento di disturbare gli altri. Tale comportamento è considerato un reato intenzionale dal sistema di giustizia penale. Ciò significa che la legge non punisce gli errori telefonici occasionali o chi effettua chiamate con numero privato di tanto in tanto. L’obiettivo è perseguire coloro che agiscono in malafede, mirando a danneggiare gli altri, come nel caso degli scherzi telefonici o di intenti malevoli come lo stalking.

Inoltre, è importante comprendere che un numero non è mai veramente anonimo, e ci sono diversi metodi per identificare chi sta chiamando. Uno strumento cruciale in questo senso è il Servizio Override, un’opzione legale e poco conosciuta che tutti i cittadini italiani possono utilizzare. Basta fare una chiamata agli operatori per scoprire l’identità di chi si cela dietro un numero anonimo.

Tieni presente che, in generale, chiamare con un numero privato potrebbe avere alcune limitazioni, come la possibilità di essere identificati da alcuni operatori o servizi. Tuttavia, con una buona conoscenza delle procedure e delle opzioni disponibili, puoi massimizzare la tua privacy e avere il controllo sulle tue comunicazioni telefoniche.

Quindi, se desideri mantenere la tua privacy durante una chiamata o evitare di rivelare il tuo numero a persone sconosciute, esplora le diverse opzioni disponibili per chiamare con anonimo. Ricorda sempre di utilizzare questa funzionalità in modo responsabile e rispettoso degli altri, evitando qualsiasi forma di abuso.

Chiamare con anonimo da telefono fisso e cellulari

Sei preoccupato per la tua privacy durante le chiamate? Vorresti chiamare qualcuno senza rivelare il tuo numero? Non preoccuparti, esiste un modo semplice e veloce per rendere anonima una chiamata da un telefono fisso o cellulare. Ecco come puoi farlo senza sforzo.

Introduciamo la funzione “Chiamata privata”, disponibile sulla maggior parte dei telefoni. Questa opzione ti consente di chiamare con un numero privato, nascondendo la tua identità al destinatario. Ma come funziona esattamente?

Per utilizzare questa funzione, tutto ciò che devi fare è anteporre *67 o #31# al numero di telefono che desideri chiamare. Tieni presente che ci sono alcune differenze a seconda dell’operatore telefonico che utilizzi. Ad esempio, se sei un cliente di Fastweb, Tim, Wind, Infostrada o Iliad, dovrai digitare *67# prima del numero di telefono. Se invece sei un cliente di Vodafone o di un altro operatore, dovrai digitare #31#.

Questa procedura ti permette di nascondere temporaneamente il tuo numero durante la chiamata, ma è importante notare che non è una soluzione permanente. Ogni volta che desideri effettuare una chiamata anonima, dovrai seguire questa procedura. Tuttavia, è un metodo semplice ed efficace per proteggere la tua privacy quando ne hai bisogno.


Immagina di essere in una situazione in cui vuoi rimanere discreto o proteggere la tua identità. Magari stai organizzando una sorpresa per qualcuno, o desideri mantenere riservate le tue informazioni personali durante una trattativa commerciale. La funzione “Chiamata privata” può essere uno strumento utile per queste occasioni.

È importante sottolineare che l’utilizzo della funzione “Chiamata privata” potrebbe essere soggetto a limitazioni legali o regolamentari nel tuo paese. Assicurati sempre di rispettare le leggi locali e di utilizzare questa funzione in modo responsabile.

Ora che conosci questo trucco per proteggere la tua privacy durante le chiamate, puoi sentirsi più sicuro nel comunicare senza rivelare il tuo numero di telefono. Ricorda, però, di utilizzare questa funzione in modo responsabile e di rispettare sempre la privacy degli altri. Guida completa per scaricare app Android


Chiamare con numero privato da Android

Hai mai desiderato nascondere il tuo numero di telefono quando fai una chiamata? Forse hai bisogno di mantenere la tua privacy o semplicemente vuoi fare una sorpresa a un amico. Qualunque sia il motivo, ti mostrerò come rendere anonimo il tuo numero su uno smartphone Android, in modo da poter chiamare senza rivelare la tua identità. Segui questi semplici passaggi e sarai in grado di nascondere il tuo numero nelle chiamate in uscita in un attimo.

Prima di tutto, assicurati di avere uno smartphone Android. Questa procedura è specifica per dispositivi Android, quindi se possiedi un iPhone o un altro tipo di telefono, le opzioni potrebbero essere diverse. Ora, ecco cosa devi fare:

  1. Vai nelle impostazioni del tuo telefono. Puoi trovarle facilmente aprendo l’app delle impostazioni, che di solito ha un’icona a forma di ingranaggio.
  2. Una volta che sei nelle impostazioni, scorri verso il basso fino a trovare l’opzione “Impostazioni chiamate”. Questa opzione potrebbe essere denominata in modo leggermente diverso, a seconda della versione del sistema operativo del tuo dispositivo. Potresti trovare l’opzione direttamente nel menu delle impostazioni principali o potrebbe essere necessario selezionare l’opzione “Sistema” prima di trovarla.
  3. Ora che sei nella sezione “Impostazioni chiamate”, cerca e tocca l’opzione “Account per le chiamate”. Questa opzione potrebbe anche essere etichettata come “Chiamate aggiuntive” o “Opzioni chiamate”.
  4. Una volta all’interno delle “Impostazioni account per le chiamate”, cerca e seleziona l’opzione “Impostazioni avanzate”. Qui troverai varie opzioni per personalizzare le tue chiamate.
  5. Ora, tra le opzioni avanzate, cerca “ID chiamante” o “Mostra il mio numero” e tocca quella voce. Questa opzione determina se il tuo numero viene visualizzato o meno quando effettui una chiamata.
  6. Infine, seleziona l’opzione “Nascondi numero”. Questo farà in modo che il tuo numero venga nascosto per tutte le chiamate in uscita. Ora puoi chiudere le impostazioni e tornare all’app delle chiamate sul tuo telefono.

Da questo momento in poi, il tuo numero sarà anonimo per tutte le chiamate che effettui. Nessuno potrà vedere il tuo numero sul display del telefono della persona che stai chiamando. È importante ricordare che questa impostazione sarà attiva finché non deciderai di cambiarla nuovamente. Se in futuro vorrai ripristinare la visualizzazione del tuo numero nelle chiamate in uscita, basta seguire gli stessi passaggi e selezionare l’opzione corrispondente per mostrare il numero.

Ora che sai come chiamare con anonimo sul tuo smartphone Android, puoi goderti una maggiore privacy e controllo sulle tue chiamate. Ricorda sempre di utilizzare questa funzione con responsabilità e nel rispetto delle leggi locali. Usare WhatsApp Web: Guida completa e consigli

Chiamare con numero privato da iPhone

Se sei un felice possessore di un iPhone, hai la possibilità di rendere il tuo ID chiamante invisibile in modo permanente o almeno fino a quando lo riterrai opportuno. Ecco una guida semplice e veloce per svelarti i segreti di questa funzionalità:

  1. Accedi alle tue impostazioni. Per iniziare, accedi alle impostazioni del tuo iPhone. Puoi trovarle facilmente scorrendo il menu principale del tuo dispositivo.
  2. Naviga verso la sezione Telefono. Una volta all’interno delle impostazioni, individua e seleziona l’opzione “Telefono”. Questa sezione è il punto di partenza per personalizzare le tue preferenze di chiamata.
  3. Attiva il modo anonimo. Dentro la sezione “Telefono”, cerca l’opzione “Mostra ID chiamante”. Una volta individuata, disattivala per rendere le tue chiamate anonime. A questo punto, potrai goderti l’emozione di chiamare senza che il tuo ID chiamante venga visualizzato sul dispositivo dell’interlocutore.
  4. Ecco fatto! Hai completato il processo con successo! Da questo momento in poi, le tue chiamate dall’iPhone saranno anonime, a meno che tu non decida di cambiare nuovamente le impostazioni seguendo la stessa procedura. Ora puoi goderti un po’ di privacy extra durante le tue conversazioni telefoniche.

Ricorda che il controllo completo sul tuo ID chiamante rimane nelle tue mani. Scegli quando mostrarti e quando mantenere l’anonimato. Esplora questa funzione e goditi la libertà di chiamare senza essere identificato, se così lo desideri. Abbiamo appena condiviso con te una procedura semplice ma potente per chiamare con anonimo utilizzando il tuo iPhone. Sfrutta questa opzione in modo responsabile, rispettando la privacy degli altri e utilizzandola per finalità legittime. Qual è la migliore app per pulire Android?


Chiamare con numero privato da Whatsapp

Hai mai desiderato effettuare una chiamata su WhatsApp mantenendo il tuo numero privato? Se sì, potresti essere felice di scoprire che c’è un trucco semplice che ti permette di chiamare in modo anonimo utilizzando un’app di gestione delle chiamate. WhatsApp non offre una funzione integrata per chiamare con l’anonimo, ma con questo metodo intelligente puoi nascondere il tuo numero durante le chiamate su WhatsApp.

Il trucco consiste nell’utilizzare un’app come “Caller ID Faker” o “Fake Caller ID” per modificare il numero visualizzato durante la chiamata su WhatsApp. Prima di tutto, dovrai scaricare e installare una di queste app sul tuo dispositivo. Una volta completata l’installazione, sarai pronto per impostare il tuo numero come “privato” o “anonimo” prima di effettuare la chiamata su WhatsApp. Ecco come procedere:

  1. Scarica un’app di gestione delle chiamate anonime come “Caller ID Faker” o “Fake Caller ID” dal tuo store di app preferito.
  2. Avvia l’app e segui le istruzioni per configurarla sul tuo dispositivo. Potrebbe essere necessario concedere l’accesso all’app alle tue chiamate e ai tuoi contatti per poter funzionare correttamente.
  3. Una volta completata la configurazione, cerca l’opzione per impostare il numero come “privato” o “anonimo” e attivala.
  4. Ora, apri WhatsApp e seleziona il contatto a cui desideri effettuare la chiamata.
  5. Nell’interfaccia di chiamata di WhatsApp, il numero visualizzato sarà ora quello impostato nell’app di gestione delle chiamate anonime. Puoi effettuare la chiamata senza preoccuparti di rivelare il tuo numero reale.

Ricorda che l’utilizzo di app di terze parti per modificare il numero di chiamata su WhatsApp potrebbe violare i termini di servizio dell’app stessa. Pertanto, procedi con cautela e utilizza questa funzionalità a tuo rischio.

Con questo semplice trucco, puoi effettuare chiamate anonime su WhatsApp senza dover ricorrere a soluzioni complesse o tecniche avanzate. Tuttavia, tieni presente che il rispetto della privacy e delle regole di utilizzo di WhatsApp è fondamentale, quindi utilizza questa funzionalità in modo responsabile e consapevole. Disinstallare app iPhone: consigli e trucchi

Chiamare con anonimo su Skype

Ti sei mai chiesto se sia possibile effettuare chiamate anonime su Skype? Se stai cercando un modo per proteggere la tua privacy durante le chiamate, sei nel posto giusto. Anche se Skype, come Whatsapp, non offre una funzione integrata per chiamate anonime, ci sono ancora alcune soluzioni che puoi adottare per mantenere segreti i tuoi dati personali.

Una delle opzioni è l’utilizzo di un numero virtuale. Puoi acquistare un numero virtuale online e associarlo al tuo account Skype. Quando effettui una chiamata utilizzando Skype, il numero visualizzato sarà quello virtuale invece del tuo numero reale. Questo ti permette di mantenere la tua identità nascosta e di proteggere la tua privacy durante le chiamate.

Un’altra alternativa consiste nell’utilizzare un account Skype diverso. Puoi creare un nuovo account utilizzando un indirizzo email e un numero di telefono diversi da quelli che utilizzi abitualmente. In questo modo, quando effettui una chiamata su Skype, la persona che riceve la chiamata vedrà il nome e il numero associati a quell’account anziché i tuoi dati reali. Questo ti permette di preservare la tua privacy e di mantenere l’anonimato durante le conversazioni su Skype.

È importante ricordare, tuttavia, che l’utilizzo di numeri virtuali o account Skype diversi potrebbe limitare alcune funzionalità o richiedere costi aggiuntivi. Assicurati di verificare le opzioni disponibili e di prendere in considerazione tutti gli aspetti prima di scegliere la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Aanche se Skype non offre una funzione integrata per effettuare chiamate anonime, puoi comunque proteggere la tua privacy utilizzando un numero virtuale o un account Skype diverso. Queste soluzioni ti consentono di mantenere l’anonimato durante le chiamate e di proteggere i tuoi dati personali. Ricorda sempre di valutare attentamente le opzioni disponibili e di scegliere quella che meglio si adatta alle tue esigenze. La tua privacy è importante e con le giuste precauzioni puoi proteggerla durante le tue comunicazioni su Skype. Spostare app su scheda SD: guida pratica e consigli

App per chiamare con anonimo

Se desideri effettuare chiamate senza rivelare la tua identità, esistono diverse applicazioni mobili che possono aiutarti. In questo articolo, ti presenteremo alcune opzioni popolari per chiamare in modo anonimo e proteggere la tua privacy. Approfittiamo di questa opportunità per condividere informazioni utili e originali, offrendoti un punto di vista fresco e coinvolgente su questo argomento. Continua a leggere per scoprire come puoi effettuare chiamate anonime senza complicazioni.

Burner: la soluzione per chiamare con anonimo

Una delle app più conosciute per effettuare chiamate anonime è Burner. Questa applicazione ti consente di proteggere la tua identità mentre comunichi con gli altri. Ma come funziona? Ecco i passaggi da seguire per utilizzare l’app Burner in modo efficace:

  1. Scarica e installa l’app Burner sul tuo dispositivo mobile. Puoi trovarla facilmente sul tuo app store.
  2. Una volta installata, apri l’app e crea un nuovo numero virtuale. Questo numero sarà utilizzato per effettuare chiamate anonime.
  3. Ora sei pronto per effettuare la tua chiamata anonima. Inserisci il numero del destinatario e premi il tasto per avviare la chiamata.

Burner ti offre anche la possibilità di personalizzare il tuo numero virtuale con un nome falso, aumentando così il tuo livello di anonimato. Questo ti consente di mantenere la tua privacy senza compromessi.

Hushed: un’alternativa affidabile per chiamare anonimamente

Un’altra valida alternativa per effettuare chiamate anonime è l’app Hushed. Con questa app, puoi ottenere un secondo numero gratuitamente e utilizzarlo per le tue chiamate anonime. Ecco come puoi fare:

  1. Scarica ed installa l’app Hushed sul tuo dispositivo mobile. È disponibile sia per dispositivi Android che iOS.
  2. All’interno della schermata iniziale, premi sul pulsante “Sign Up” per creare un account. Inserisci la tua email e una password, quindi premi “Sign Up” e accetta i termini d’uso.
  3. Una volta registrato, nella schermata principale, premi il pulsante “+ Add Number” e successivamente “Claim Now!” per ottenere una prova gratuita di tre giorni con un numero degli Stati Uniti o del Regno Unito.
  4. Ora puoi scegliere il prefisso che preferisci o selezionare uno dei numeri proposti. Fai tap sul pulsante “Claim for FREE now” e completa la verifica captcha.
  5. Prima di effettuare una chiamata, potrebbe apparire un avviso che richiede l’accesso al microfono del tuo smartphone. Accetta la richiesta per poter utilizzare l’app correttamente.
  6. Ora sei pronto per chiamare il tuo contatto. Accedi alla rubrica toccando l’icona a forma di agenda, seleziona il contatto desiderato e avvia la chiamata toccando l’icona della cornetta telefonica.

SpoofCard: privacy e funzionalità avanzate

Se stai cercando un’app con funzionalità avanzate per le tue chiamate anonime, SpoofCard è ciò che fa per te. Oltre a fornirti un numero virtuale per chiamare e inviare SMS in modo anonimo, SpoofCard ti consente anche di registrare le tue telefonate e scaricarle immediatamente dopo la chiamata. Inoltre, puoi inviare le chiamate direttamente alla segreteria telefonica della persona chiamata, risparmiando tempo e sforzo nel caso tu voglia evitare una conversazione e lasciare un messaggio vocale.

Se stai cercando di chiamare anonimamente, queste app possono essere una risorsa utile per proteggere la tua privacy e mantenere il controllo sulle tue comunicazioni. Scegli l’app che meglio si adatta alle tue esigenze e inizia a effettuare chiamate anonime senza problemi. Ricorda sempre di utilizzare queste app in conformità alle leggi locali e rispettando la privacy delle altre persone. Nascondere app Android: Guida completa per la privacy