Come collegare il computer alla TV con un cavo HDMI

By | Ottobre 22, 2020

Come collegare il computer alla TV con un cavo HDMI. Ci sono molti modi per godere dei tuoi film preferiti e serie TV con una connessione a banda larga da Internet sul tuo computer, che puoi comprare con una piccola spesa o addirittura gratis.

Ma se vuoi godere dello spettacolo sul grande schermo nel tuo salotto è possibile collegare un computer alla TV utilizzando un cavo HDMI. In questo articolo ti spiegheremo in dettaglio come collegare il computer alla TV con un cavo HDMI.

Oggi non è un problema collegare la TV a un computer con un cavo HDMI, poiché la maggior parte dei computer e delle TV hanno solitamente porte HDMI e pertanto dovrai solo acquistare il cavo con un connettore che si adatti a entrambe le porte.

Se il computer dispone di una porta HDMI, basta collegare un cavo HDMI dalla lunghezza corretta tra il computer e il televisore. Il cavo sarà collegato all’uscita della scheda video, sarà una porta VGA a 15 pin o un 29 pin DVI. Se sei fortunato, ci sarà una seconda porta proprio accanto, sia DVI che VGA. Negli schermi più recenti è possibile anche trovare una porta HDMI.

Come collegare il computer alla TV con un cavo HDMI

Come collegare un Pc a una vecchia TV

Una volta collegato l’HDMI al televisore e al computer, dovrai selezionare la “sorgente d’ingresso” sullo schermo del televisore, cioè da dove riceve i suoi dati. Sul telecomando, devi trovare un pulsante chiamato “sorgente” o “input”.

Allo stesso modo, potrebbe essere necessario impostare la risoluzione del computer in modo che l’immagine si adatti alla dimensione del televisore. Collega il computer e configura la nuova schermata, seleziona ‘Pannello di controllo’ dal menu ‘Avvio’. Poi fai doppio clic sull’icona “Visualizza” e fai clic sulla scheda “Impostazioni”.

Il manuale del tuo televisore HDMI indica quali risoluzioni dello schermo supporta. Imposta la risoluzione nella scheda “Impostazioni” e quindi fai clic sul pulsante “Avanzate” per impostare la frequenza di aggiornamento.


Se utilizzi una TV HDMI come un secondo monitor, è necessario configurare nel modo in cui viene utilizzato da Windows, in base alle istruzioni per la scheda video. La maggior parte delle schede offre una modalità ‘Clone’ o ‘Mirror’, in cui entrambe le schermate mostrano lo stesso contenuto.

In alternativa, c’è la modalità ‘desktop esteso’, questa opzione consente a ciascun monitor di lavorare in modo indipendente. Se non esiste una connessione HDMI, sarà un po’ più complicato, ma non preoccupatevi perché ci riusciremo lo stesso.

Se il computer dispone solo di una singola uscita video utilizzato per qualcos’altro, potrebbe essere necessario acquistare una nuova scheda video. Acquistarne una con un’uscita DVI o HDMI e installarla in uno slot disponibile, in base alle istruzioni incluse.

Se desiderate utilizzare l’uscita VGA di un singolo display o utilizzare una scheda a doppia uscita per controllare la visualizzazione in HDMI, sarà necessario utilizzare apparecchiature speciali per convertire il formato VGA nel formato HDMI.

Il prezzo del convertitore ha quasi lo stesso prezzo di una scheda video. In tal caso, potrebbe essere una buona idea aggiornare la scheda per avere a disposizione una porta DVI o HDMI. Tuttavia, se la porta di uscita scelta è DVI, un cavo DVI a HDMI a buon mercato può trasformare il segnale del computer nell’ingresso HDMI corretto sul televisore.

Collegare il cavo HDMI dal televisore al computer. Se è necessario, installate l’adattatore per il computer. A meno che il computer non disponga di un cavo di uscita HDMI, deve anche essere collegato all’uscita della scheda audio con il cavo HDMI o l’adattatore, perché l’HDMI trasmette video e audio.

Riavvia il computer affinché le modifiche abbiano effetto! Avete finito adesso siete pronti per godervi i vostri film e serie TV con una risoluzione ottimale tramite il televisore.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.