Come collegare smartphone alla televisione

Come collegare smartphone alla televisione

Collegando il telefono al televisore è possibile guardare i video scaricati dal Google Play, mostrare le foto agli amici, giocare su uno schermo più grande e molto altro ancora. Questa connessione è molto semplice da applicare e può essere eseguito in molti modi. Scopri tutti i metodi e i suggerimenti qui di seguito.

Collega uno smartphone Android con un televisore: per iniziare

È abbastanza facile collegare lo smartphone a una TV direttamente tramite Wi-Fi. Ciò ti consente di diffondere contenuti multimediali diversi dai dispositivi Android. Tra i principali produttori di TV ci sono Samsung, Sony, Philips, LG e Panasonic.

Le loro TV offrono la possibilità di collegare smartphone e tablet tramite Wi-Fi sulla stessa rete per lo streaming. Alcuni produttori consentono anche una connessione wireless diretta alla Smart TV. Ad esempio, i nuovi televisori Sony e Samsung forniscono “il mirroring dello schermo”, consentendo di visualizzare qualsiasi cosa sullo schermo.

È molto facile trasferire foto, video e streaming di YouTube su una Smart TV con smartphone e tablet Android. Mentre l’app YouTube per Android può essere facilmente collegata a un televisore tramite l’icona di streaming, la visualizzazione di foto e video potrebbe richiedere un po’ più di impegno.

Se la vecchia app Gallery richiede di inviare ciascuna immagine singolarmente tramite il pulsante di condivisione TV, questa funzione non è più disponibile nell’app Google Foto.

Come collegare il tuo smartphone al televisore con Chromecast

Scopri come collegare lo smartphone al televisore seguendo la procedura riportata di seguito.

Chromecast trasforma una Tv  in una smart Tv (più o meno). Attraverso il dispositivo puoi vedere il contenuto del tuo smarpthone sulla TV. Affinché il dispositivo sia compatibile, deve utilizzare una versione Android KitKat 4.4.4 o successiva. Inoltre, la TV deve disporre di ingresso USB e HDMI.

Per la connessione, il simbolo del mirror viene visualizzato nella barra dei collegamenti rapidi o nella parte superiore dell’app.

Per sfruttare il contenuto basta collegare il dispositivo alla Tv tramite l’applicazione Google Home e cosi visualizzare tutto quello che volete dallo smartphone alla televisione.

Collega il tuo smartphone alla Tv con un cavo HDMI

Per collegare il telefono al televisore tramite l’ingresso HDMI avete ovviamente bisogno del cavo HDMI e di un adattatore per collegare la porta microUSB sul vostro smartphone al cavo HDMI (praticamente tutti i produttori di smartphone ne hanno uno disponibile, vanno bene anche cavi di qualsiasi marca).

Per la connessione alla TV, è necessario selezionare la sorgente dello schermo.

Per fare questo, premi il pulsante sul tuo telecomando chiamato “Source” o “Source” e scegli “HDMI”.

Collega il tuo smartphone alla Tv tramite la connessione Wi-fi

Per questo tipo di connessione è necessaria una rete wireless. Per poter connettere lo smartphone a un televisore tramite il segnale wireless, il televisore deve disporre del Wi-Fi (di solito le Smart TV lo supportano) e il tuo smartphone deve consentire questa opzione tramite Miracast o una tecnologia simile.

Per scoprire se lo smartphone ha questa funzione, vai al menu delle impostazioni rapide e vai su “Screen Mirroring” (il nome potrebbe cambiare a seconda del produttore).

In questo caso è necessario che la TV abbia accesso al Wi-fi e lo smartphone abbia l’opzione Miracast o una tecnologia simile.

Per la trasmissione, accedere al menu delle impostazioni rapide e andare su “Screen Mirroring”, quindi fai quanto segue:

Sulla sorgente della tua TV premi sul pulsante Source, scegli l’opzione wireless screen/monitor.

Quindi scegli l’opzione di mirroring dello schermo sul tuo smartphone.

Con questa funzione il dispositivo cercherà i dispositivi con connessione Wi-Fi. Quindi scegli la TV che tieni collegata alla rete.

Quando i dispositivi si riconoscono, è possibile vedere lo schermo del tuo smartphone sulla Tv.

Nel complesso, creare una connessione dal tuo smartphone alla televisione è molto facile.

Inoltre, ci sono app come Youtube che si connettono automaticamente.

In questo tipo di app c’è una icona in alto a destra che visualizza due schermate collegate dal segnale Wi-Fi.

Quando si seleziona questa icona, la Smart TV vicina verrà riconosciuta e la connessione effettuata sul dispositivo scelto.

Connetti uno smartphone Android con un TV: l’app giusta può aiutarti

Applicazioni di streaming gratuite come ‘iMediaShare – Foto e musica‘ sono utili. Ti consentono di trasferire foto, video e musica dal tuo smartphone o tablet a Smart TV o altri dispositivi abilitati a DLNA, come sistemi audio e set-top box.

Con iMediaShare, puoi selezionare per tipo di file e anche riprodurre video in successione automatica sulla tua TV. Un’altra opzione è quella di installare app Android sul televisore stesso.

La trasmissione su una rete wireless è solitamente associata alla riproduzione ritardata su Smart TV. Questo non importa molto con le immagini di casting, ma questo può rendere un po’ noioso la trasmissione dei video.

Collega uno smartphone Android con un TV: SlimPort come alternativa MHL

Google, insieme ad altri produttori di telefoni, non ha supportato MHL, ma piuttosto SlimPort. Con SlimPort, USB viene utilizzato in combinazione con un cavo adattatore separato per il collegamento a un televisore o proiettore tramite HDMI.

Non supporta ancora l’uscita HDMI, SlimPort o MHL. Un elenco di dispositivi compatibili SlimPort include smartphone come BlackBerry Priv, LG G4 e LG V10 e vari tablet nella serie Kindle di Amazon, oltre al Google Nexus 7.

Collega uno smartphone Android con un TV: SlimPort come alternativa MHL

Tu invece usi un’altro metodo per collegare lo smartphone alla televisione?


Commenta per primo

Lascia un commento