Come accedere ai siti bloccati

By | Marzo 29, 2019

Come accedere ai siti bloccati. Ecco la guida definitiva per sapere come sbloccare siti web bloccati. Possono essere diversi i motivi per cui l’accesso a un sito Web o l’accesso a determinati contenuti di un sito web sono bloccati. Potrebbero essere le autorità governative che bloccano l’accesso, come anche la tua scuola che ti impedisce di accedere ai social network sul suo Wifi, oppure è il tuo operatore, che ti proibisce di accedere a determinati contenuti web tramite la sua connessione internet.



Ma, se consapevolmente vuoi accedere ai siti bloccati, sono disponibili diversi metodi che trovi qui sotto.

Come sbloccare siti web bloccati utilizzando una VPN

Una VPN, acronimo di Virtual Private Network, è un servizio che consente di connettersi ad Internet tramite un server gestito da un provider VPN. Tutti i dati che fluiscono tra il computer o il dispositivo e il server VPN verranno crittografati in modo sicuro, il che consente di navigare sul web in forma anonima e sicura, permettendoti di accedere ai siti web bloccati.

In questo articolo abbiamo proprio parlato di cos’è una VPN, come funziona e perché dovresti averne una.

Se non sei ancora sicuro se installare un VPN puoi leggere l’articolo, le VPN sono legali e sicure da usare?



Nel mercato, ci sono un sacco di VPN gratuite e a pagamento. Se stai cercando una VPN gratuita e sicura per la tua privacy, puoi fidarti di servizi come: link in arrivo!

Come visitare i siti web bloccati utilizzando un server proxy Web

Un server online o un server proxy è uno dei mezzi più affidabili e ampiamente utilizzati per accedere ai siti Web bloccati o contenuti censurati su Internet, perché agisce essenzialmente da barriera o scudo tra te e il sito che vuoi visitare.

Tutte le connessioni attraverso il proxy web sono criptate, impedendo il monitoraggio della rete, il che significa che non solo è possibile accedere ai siti bloccati, ma anche la navigazione non sarà collegata a voi, ma al server proxy. È come se non avessi mai visitato il sito web.

Come funziona?

Ci sono molti proxy web gratuiti che ti permettono di navigare sul web in modo anonimo. Quando si naviga in un sito web utilizzando un sito proxy, non si è connessi direttamente a quel sito, si è piuttosto connessi al server proxy che a sua volta è collegato al sito web reale e fornisce una versione cache del sito che stai visitando. Oltre alla VPN, il proxy è ovviamente il modo più sicuro per navigare in Internet in modo anonimo senza doversi preoccupare di eventuali limitazioni.

Ecco alcuni indirizzi proxy che puoi utilizzare:

Come sbloccare i siti bloccati utilizzando l’IP al posto dell’URL

Ogni nome di dominio è collegato a un indirizzo IP che definisce l’URL di un sito web. Nella maggior parte dei casi, i siti Web visitati sono bloccati dal loro nome o URL. Quello che non sapete è che è possibile accedere al sito web bloccato tramite il suo indirizzo IP per bypassare il blocco.

Come trovare l’indirizzo IP di un sito Web?

Esistono diversi modi per trovare l’indirizzo IP di un sito. Propongo, su Windows, nel prompt dei comandi, di digitare il comando ping dominio.xxx (Ad esempio: ping google.com o ping facebook.com ) e troverai l’IP. Copia questo indirizzo IP e incollalo nella barra degli indirizzi del browser e puoi accedere facilmente al sito. Va notato che questo metodo non ti protegge dalla riservatezza. Usa questo metodo se non hai niente da perdere.

Usa il browser web Tor

Tor è un browser progettato per consentire agli utenti di navigare in modo anonimo su internet, è utile per accedere ai siti bloccati, impedisce il monitoraggio delle vostre attività online o la vostra posizione, garantendo la sicurezza e la riservatezza dei tuoi dati in modo che le tue informazioni non possano essere viste o intercettate da agenzie governative, aziende o altri.

Per iniziare, scarica il browser Tor e installalo e naviga in modo anonimo sotto la protezione di Tor e senza restrizioni.

Utilizzando Google Traduttore

Google Traduttore ti consente di tradurre il contenuto di un sito web da una lingua all’altra. Ma se inserisci l’URL di un sito bloccato in Google Translate, poi fai clic sul link a destra, il sito bloccato sarà accessibile nella lingua tradotta che hai scelto. Tutto ciò che serve ora è tornare alla versione originale del sito che sarà tradotto nella sua lingua originale con tutto il suo contenuto senza alcuna restrizione o blocco.

Usa il browser Web Opera

Per accedere ai siti bloccati, come accennato all’inizio, la VPN è il modo più sicuro ed efficace per fare a meno della censura su Internet. Se parlo anche del browser Opera in questo tutorial, è perché include una VPN incredibilmente veloce.

Per fare ciò, scarica e installa Opera. Vai al Parametro (ALP + P) -> Privacy e sicurezza, scendi un po’ e troverai VPN, fai clic per attivare. Una volta selezionata, vedrai a sinistra l’icona VPN nella barra degli indirizzi del browser, da lì puoi selezionare le posizioni desiderate e abilitare o disabilitare la VPN.

Se l’articolo è stato di tuo gradimento ti prego di condividerlo su Facebook … grazie!

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.