Come accendere iPhone, tutti i modelli

By | Luglio 5, 2023
Come accendere iPhone

Sei finalmente entrato nell’universo degli smartphone moderni, abbandonando il tuo fedele cellulare che consentiva solo chiamate e SMS. Complimenti per l’acquisto del tuo nuovo iPhone! Tuttavia, capisco che possa essere un po’ intimidatorio per te, dato che sei ancora inesperto su come gestirlo. Non preoccuparti, sono qui per darti qualche consiglio e aiutarti a sfruttare appieno il tuo dispositivo. Accendere l’iPhone potrebbe sembrare una cosa banale per molti, ma capisco che tu possa avere delle incertezze. Quindi, lascia che ti spieghi come fare in modo semplice e chiaro. Inoltre, ti fornirò delle soluzioni nel caso in cui dovessi affrontare situazioni come una batteria completamente scarica o un tasto di accensione rotto. Inoltre, se il tuo iPhone dovesse “incepparsi”, ti dirò come forzarne l’accensione. Infine, ti darò indicazioni su come contattare l’assistenza Apple se dovessi avere ulteriori dubbi o riscontrare problemi. Ora prenditi qualche minuto del tuo tempo e concentrati su questa guida. Sarà sicuramente utile.


Come accendere iPhone normalmente

Se sei alla ricerca di istruzioni chiare su come accendere il tuo iPhone, sei nel posto giusto. In questa guida, ti spiegherò passo dopo passo come procedere, indipendentemente dal modello di iPhone che possiedi. Preparati, perché una volta compreso il procedimento, ti accorgerai che è più semplice di quanto immagini.

Per avviare il tuo iPhone, la prima cosa da fare è prendere il dispositivo tra le mani. Osserva attentamente il lato destro se possiedi un iPhone 6 o un modello successivo. In alternativa, se hai un altro modello, troverai il tasto di accensione nella parte superiore destra del telefono.

Una volta individuato il tasto Power, tienilo premuto per alcuni secondi. Durante questo breve periodo, avvertirai una lieve pressione sotto il dito e noterai che lo schermo del dispositivo si illuminerà.

Rilascia il tasto Power quando appare il logo di Apple sullo schermo. A questo punto, il tuo iPhone inizierà il processo di caricamento completo del sistema operativo iOS. Se hai impostato un codice di sblocco per il dispositivo, ti verrà richiesto di inserirlo. Lo stesso vale per il codice della SIM, se applicabile. Una volta completata questa fase, sarai finalmente pronto per utilizzare nuovamente il tuo iPhone. Ora puoi accedere a tutte le funzionalità e le app che preferisci. Come avrai notato, il procedimento è più rapido da fare che da spiegare!

iPhone non si accende?

Oltre alla procedura di base per accendere l’iPhone, vorrei fornirti alcuni consigli utili per un’avviamento privo di inconvenienti. Seguendo queste indicazioni, potrai evitare potenziali intoppi e assicurarti che il tuo iPhone si accenda correttamente in ogni occasione.

  1. Verifica la carica della batteria: Prima di procedere all’accensione, controlla che la batteria del tuo iPhone sia carica a sufficienza. In caso contrario, collega il dispositivo all’alimentatore per un breve periodo prima di tentare di accenderlo.
  2. Riavvia il dispositivo in caso di blocchi: Se incontri problemi durante la procedura di accensione, potrebbe essere utile effettuare un riavvio forzato del tuo iPhone. Per fare ciò, tieni premuti contemporaneamente il tasto Power e il tasto Home (o il tasto del volume su modelli più recenti) per circa 10 secondi, fino a quando non appare il logo di Apple.
  3. Contatta l’assistenza Apple: Se, nonostante i tentativi, il tuo iPhone non si accende o riscontri altre difficoltà, è consigliabile contattare l’assistenza Apple. Gli esperti saranno in grado di fornirti una guida specifica in base alla situazione e risolvere eventuali problemi hardware o software.

Ora che conosci la procedura per accendere il tuo iPhone e hai appreso alcuni utili suggerimenti, sei pronto per sfruttare al massimo le potenzialità del tuo dispositivo. Ricorda che, una volta acceso, il tuo iPhone ti accompagnerà in un mondo di funzionalità e possibilità, sia per l’intrattenimento che per la produttività. Apple Watch non si accende, cosa fare

Come accendere iPhone con batteria scarica

Hai mai vissuto il momento frustrante in cui il tuo iPhone si spegne improvvisamente a causa di una batteria completamente scarica? Ti ritrovi poi a chiederti come riaccenderlo, mentre il pulsante di accensione sembra ignorare completamente i tuoi sforzi? Capisco perfettamente la situazione: la batteria è completamente esausta! Ma non preoccuparti, la soluzione è semplice: devi solo mettere il tuo dispositivo in carica.

Per riaccendere l’iPhone, basta prendere il cavo di ricarica, inserire l’estremità più piccola nel suo apposito connettore sul dispositivo e collegare l’altro capo all’alimentatore, quindi collegare quest’ultimo a una presa elettrica. In alternativa, puoi collegare l’iPhone al computer, scollegando il cavo dall’alimentatore e inserendolo in una delle porte USB del tuo Mac o PC.


Appena eseguirai queste semplici operazioni, lo schermo del tuo iPhone si illuminerà e comparirà l’immagine della batteria in fase di ricarica (una pila colorata di rosso su sfondo nero). Non appena la carica raggiungerà un livello sufficiente per il completo funzionamento del dispositivo, l’iPhone emetterà un segnale acustico (a meno che non sia impostato sulla modalità silenziosa) e si accenderà.

Nel giro di qualche istante, vedrai apparire il logo di Apple sullo schermo del tuo iPhone, mentre il sistema operativo iOS si avvierà. Sarai quindi invitato a inserire il codice di sblocco del dispositivo (se hai impostato tale funzionalità) e quello della SIM (se anche questa opzione è stata attivata). Una volta completate queste operazioni, sarai nuovamente pronto a utilizzare il tuo iPhone a pieno regime.

Ora puoi rilassarti e goderti tutte le incredibili funzioni offerte da questo straordinario dispositivo. Non importa quanto sia stata bassa la tua batteria, ora hai imparato come riportare il tuo iPhone alla vita. Non dimenticare di tenere il tuo iPhone carico per evitare sorprese spiacevoli in futuro. Creare un ID Apple – La guida completa


Come accendere iPhone con pulsante Power rotto

Se ti trovi nella sfortunata situazione di avere il tasto Power del tuo iPhone rotto e non sai come accenderlo, non preoccuparti. Ci sono diverse soluzioni alternative che puoi provare immediatamente. Ecco cosa puoi fare.

La prima opzione è quella di collegare il tuo dispositivo ad una fonte di alimentazione, proprio come hai fatto in passato per caricare il telefono. Anche se la batteria è completamente scarica, collegandolo alla corrente, il tuo iPhone si accenderà nel giro di pochi istanti. Una volta acceso, potrai utilizzarlo normalmente.

In alternativa, puoi provare a premere l’angolo in alto a destra del telefono con una leggera pressione. Questo permetterà di fare contatto e di attivare il pulsante Power, permettendo così all’iPhone di accendersi nuovamente.

Tuttavia, è importante sottolineare che queste soluzioni sono temporanee e vanno considerate come misure di emergenza. Se il tasto Power del tuo iPhone è rotto, è consigliabile cercare una riparazione il prima possibile. Puoi fare riferimento alla guida finale di questo articolo per ulteriori dettagli sulla riparazione. Ignorare la situazione potrebbe portare a malfunzionamenti fastidiosi che potrebbero essere difficili da gestire successivamente. Prendi quindi le dovute precauzioni per evitare inconvenienti futuri.

Risolvendo il problema del tasto Power rotto, potrai riaccendere il tuo iPhone senza alcun problema e continuare a utilizzarlo come sempre. Non dimenticare di prendere in considerazione la riparazione come soluzione a lungo termine per evitare complicazioni indesiderate. La tua esperienza con il tuo iPhone sarà più piacevole e senza interruzioni. Come funziona Apple Music – Guida completa

Come accendere iPhone in modo forzato

Come accendere un iPhone può diventare un vero rompicapo se il tuo dispositivo sembra completamente riluttante a ripartire nonostante tutti i tentativi finora spiegati? In tal caso, l’opzione migliore è forzare l’accensione del tuo iPhone eseguendo un riavvio forzato.


Ti spiegherò subito come farlo. Non preoccuparti, non è nulla di complicato. Ecco i passaggi da seguire, tenendo presente che possono variare leggermente a seconda del modello di iPhone che possiedi.

  • Se possiedi un iPhone X, iPhone 8 o iPhone 8 Plus, premi e rilascia rapidamente il tasto Volume su e poi premi e rilascia rapidamente il tasto Volume giù. Successivamente, tieni premuto il tasto Power finché non compare il logo Apple sullo schermo. A questo punto, puoi rilasciare il tasto Power.
  • Se possiedi un iPhone 7 o iPhone 7 Plus, tieni premuti contemporaneamente il tasto Power e il tasto Volume giù per almeno 10 secondi, fino a quando compare il logo Apple sullo schermo. A quel punto, puoi rilasciare i tasti.
  • Se possiedi un iPhone 6s o un modello precedente, tieni premuti contemporaneamente il tasto Home e il tasto Power per almeno 10 secondi, fino a quando compare il logo Apple sullo schermo. A quel punto, puoi rilasciare i tasti.

Dopo aver seguito questi passaggi, il tuo iPhone dovrebbe riprendere a funzionare senza problemi. Lo schermo si illuminerà e vedrai apparire il logo Apple. Il sistema operativo si avvierà e ti verrà richiesto di inserire il codice di sblocco del dispositivo (se configurato) e il codice PIN della SIM (se configurato).

Nota: Utilizza questa procedura solo in caso di reale necessità, poiché potrebbe comportare la perdita di dati delle applicazioni e altre piccole complicazioni che possono essere facilmente evitate accendendo l’iPhone utilizzando il metodo standard illustrato precedentemente.

Se, nonostante l’applicazione della procedura sopra descritta, il tuo iPhone non si accende o si blocca sul logo Apple o mostra uno schermo rosso durante l’accensione, puoi seguire i seguenti passaggi.

Innanzitutto, collega il tuo iPhone al computer utilizzando il cavo di ricarica appropriato. Inserisci l’estremità più piccola nell’iPhone e quella più grande in una delle porte USB del computer. Attendi alcuni istanti affinché iTunes si avvii automaticamente.

Se iTunes non si avvia automaticamente, puoi avviare manualmente il programma facendo clic sull’icona corrispondente (quella con la nota musicale multicolore su sfondo bianco) presente nella barra Dock o nel Launchpad su Mac, o nel menu Start o sul desktop su Windows (nota che mentre iTunes è preinstallato su macOS, su Windows devi scaricarlo e installarlo se necessario, come descritto nel mio tutorial su come scaricare iTunes).

Quando visualizzi la finestra di iTunes sullo schermo, esegui un riavvio forzato dell’iPhone seguendo le istruzioni fornite in precedenza. Tuttavia, a differenza delle istruzioni precedenti, non devi rilasciare i tasti quando compare il logo Apple sullo schermo. Devi invece rilasciarli quando compare sullo schermo del tuo iPhone la schermata della modalità di recupero.

Osserva quindi lo schermo del computer. Dovresti vedere un’altra finestra di iTunes con un avviso che indica un problema con il tuo iPhone e la necessità di aggiornare o ripristinare il dispositivo. Clicca sul pulsante “Aggiorna”.

iTunes cercherà quindi di reinstallare iOS senza cancellare i dati presenti sul dispositivo. Verrà scaricata la versione più recente di iOS per il tuo iPhone e successivamente potrai procedere con l’installazione. Tieni presente che se il download richiede più di 15 minuti, il dispositivo uscirà dalla modalità di recupero e sarà necessario ripetere la procedura dall’inizio.

Una volta completato l’aggiornamento, l’iPhone si riavvierà automaticamente. Successivamente, dovrai configurare iOS e potrai riprendere a utilizzare il tuo smartphone Apple come al solito, senza più problemi di accensione. Come liberare spazio su Apple Watch: Suggerimenti Efficaci

In caso di problemi – Come contattare Apple

Hai seguito attentamente le istruzioni su come accendere l’iPhone, ma ti sei imbattuto in qualche ostacolo lungo il percorso e non sai come risolvere il problema? Se hai dubbi sulla procedura o se stai riscontrando altre difficoltà nell’utilizzo del tuo dispositivo Apple, come un tasto di accensione rotto, non preoccuparti. Esiste una soluzione semplice: contattare il servizio clienti Apple. Puoi contattare l’assistenza Apple in diversi modi, a seconda delle tue esigenze, delle tue preferenze e delle risorse a tua disposizione.

  1. Chiamata telefonica: Puoi chiamare il numero verde 800 915 904 dal tuo iPhone, da un altro cellulare o dal tuo telefono fisso. Segui le istruzioni della voce guida per ottenere assistenza. Il servizio telefonico è disponibile dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 19:45, ed è gratuito.
  2. Supporto online: Accedi al sito web di Apple e visita la sezione dedicata al supporto. Trova l’icona relativa all’iPhone e segui la procedura passo-passo per segnalare il problema e ottenere l’assistenza necessaria.
  3. App Supporto Apple: Scarica l’applicazione Supporto Apple sul tuo iPhone o su un altro dispositivo iOS. Accedi con il tuo account Apple, seleziona il tuo iPhone dalla lista dei dispositivi per i quali richiedi assistenza e troverai un elenco di opzioni. Scegli quella che ti interessa e segui le istruzioni visualizzate sullo schermo.
  4. Twitter: Invia un tweet o un messaggio diretto all’account @AppleSupport, descrivendo i problemi che stai riscontrando. Riceverai una risposta nel minor tempo possibile.
  5. Visita un Apple Store: Se preferisci un’assistenza di persona, recati in uno degli Apple Store presenti nel tuo territorio. Consulta il sito web di Apple per trovare il negozio più vicino a te.

Come puoi vedere, contattare l’assistenza Apple è semplice e accessibile. Tuttavia, se desideri ulteriori informazioni su come contattare Apple, puoi consultare il mio tutorial dettagliato sull’argomento. Sarà in grado di fornirti ulteriori dettagli e suggerimenti utili per ottenere l’assistenza di cui hai bisogno. Cambiare ID Apple su iPhone: guida e consigli