Come aggiornare Android, la guida ufficiale

aggiornare Android

Se possedete un dispositivo Android, probabilmente sapete che il sistema operativo (OS) Android richiede un aggiornamento ogni tanto. Questi aggiornamenti migliorano la sicurezza, risolvono eventuali bug e aggiungono ulteriori funzioni al dispositivo. Se volete aggiornare il vostro dispositivo Android ma non sapete bene come fare, siete nel posto giusto. In questo articolo vi forniamo istruzioni passo passo su come aggiornare Android manualmente o impostarlo per l’aggiornamento automatico ogni volta che è disponibile un nuovo sistema operativo. E se avete un vecchio telefono, possiamo aiutarvi ad aggiornare anche il software.


Come aggiornare Android manualmente

Nella maggior parte dei casi, il dispositivo Android riceve automaticamente una notifica di aggiornamento. Si può scegliere di installare subito l’aggiornamento o di programmarlo per un altro momento. Tuttavia, può capitare che si voglia eseguire l’aggiornamento Android manualmente. Ecco come procedere: Aprite il vostro telefono Android e assicuratevi di essere connessi alla rete WiFi. A volte gli aggiornamenti sono di grandi dimensioni e possono consumare molti dati, quindi si consiglia di utilizzare il WiFi. Andare all’icona “Impostazioni”, solitamente rappresentata da un ingranaggio, e fare clic su di essa. Nel menu “Impostazioni”, scorrere verso il basso per trovare l’opzione “Informazioni sul telefono” e toccarla. Individuare “Aggiornamenti di sistema” e selezionarlo. Quindi scegliere “Verifica aggiornamenti”, seguito da “Aggiorna per scaricare e installare l’ultima versione di Android”. Il telefono si aggiornerà.

Come aggiornare Android manualmente su un telefono Samsung

Aprire il dispositivo e andare su “Impostazioni”. Scorrere fino alla fine del menu “Impostazioni” per trovare “Aggiornamento software”. Fare clic su di essa. Selezionare “Scarica e installa”. Il telefono controllerà se ci sono aggiornamenti Android disponibili. In caso affermativo, selezionare l’aggiornamento per avviare l’esecuzione. Se non ci sono aggiornamenti Android, il telefono dirà: “Il software è aggiornato”.

Come aggiornare Android su un tablet

L’aggiornamento Android su un tablet è abbastanza semplice; ecco come fare su Android Nougat 9, 10, 11 e 12. Assicuratevi che il vostro dispositivo sia connesso al WiFi per evitare di consumare molti dati. Per raggiungere l’icona “Impostazioni”, tirare la barra delle notifiche verso il basso o guardare nella schermata “Home”. Questa icona presenta l’immagine di un ingranaggio. Una volta trovata, toccare l’icona. Nel menu “Impostazioni”, scorrere verso il basso fino a visualizzare “Aggiornamento software Android” e fare clic su di esso. Selezionare “Scarica e installa”. Il tablet controlla se sono disponibili aggiornamenti; in caso contrario, informa che il sistema è aggiornato. Se è disponibile un aggiornamento, è possibile fare clic su di esso per avviare l’esecuzione del software. Per aggiornare Android Nougat 7.0 e Oreo 8.0, utilizzate questo metodo: Aprire il tablet e connettersi al Wi-Fi. Quindi, andare su “Impostazioni”. Dal menu “Impostazioni”, selezionare “Aggiornamento software”. Scegliete “Scarica gli aggiornamenti manualmente”. Una volta scaricato l’aggiornamento Android, è possibile eseguirlo.

Come aggiornare Android su un vecchio telefono – Installare ROM personalizzata

Android non aggiorna i telefoni più vecchi di due o tre anni nel tentativo di spingere gli utenti ad acquistare nuovi telefoni. Quindi, se possedete il vostro telefono da quattro anni e non vi permette l’aggiornamento sistema Android anche se sapete che esistono versioni successive, probabilmente il motivo è questo. Tuttavia, esiste un modo per aggirare questo problema, che richiede l’installazione di una ROM personalizzata. Questo metodo è avanzato. Si consiglia di eseguire un backup del sistema prima di provare a seguire questo metodo.

  1. Iniziate con il root del dispositivo. È possibile trovare diversi tipi di software di rooting disponibili per il download. Suggeriamo di provare Kingo Root. Questo software vi guiderà nei passi necessari per il vostro particolare dispositivo Android.
  2. È inoltre necessario installare una recovery personalizzata sul telefono. TWRP è un ottimo strumento da utilizzare e vi fornirà i passaggi esatti da seguire per il vostro dispositivo specifico.
  3. Quindi, scaricare l’ultima versione di Lineage OS o altra ROM personalizzata per il telefono e installarla.
  4. È inoltre necessario installare le Gapps, le applicazioni di Google per il telefono che includono Map, Play Store e Ricerca. Per trovare la versione corretta di Open Gapps per il vostro dispositivo, dovete innanzitutto determinare quale architettura utilizza il vostro dispositivo e la nuova versione di Android e poi scegliere una variante. Per capire l’architettura del dispositivo scaricare un’applicazione come CPU-Z. Una volta installata, aprite la scheda “SOC” e guardate il “Valore dell’architettura”. Questo dovrebbe indicare l’architettura del dispositivo. Se non siete sicuri, fate una ricerca su Google per scoprire quale architettura utilizza il vostro telefono. La versione di Android che si ottiene dipende dalla versione della ROM personalizzata scaricata.
  5. Selezionare la variante di Open Gapps. Ci sono diverse opzioni tra cui scegliere e ognuna offre servizi diversi. Non preoccupatevi troppo di quale scegliete, perché potete sempre installare le app mancanti in un secondo momento. Scaricare la versione di Open Gapps scelta.

Ora è necessario installare ROM personalizzata sul dispositivo.

  1. Avviare il dispositivo in recovery mode premendo contemporaneamente i pulsanti “Power” e “Volume giù”. In questo modo si avvierà la TWRP.
  2. TWRP vi chiederà se volete “Mantenere il sistema in sola lettura”. Non volete accettare questa opzione, quindi selezionate “Consenti modifiche”. Quindi selezionate “Wipe” e “Advanced Wipe”.
  3. Scegliere “Dalvik / ART Cache”, seguito da “Sistema”, “Dati” e “Cache”, quindi toccare per cancellare.
  4. Tornare al menu principale e premere “Install”. Scegliere il file della ROM personalizzata che avete scaricato in precedenza dalla cartella “Download”. Quindi toccare per confermare l’installazione.
  5. Una volta completata l’installazione, apparirà il pulsante “Wipe cache/Dalvik”; toccatelo e passate il dito per cancellare.
  6. Di nuovo, tornare al menu principale e selezionare “Install”. Scegliere il file “Open Gapps” dalla cartella dei download. Toccatelo e poi passate il dito per confermare l’installazione.
  7. Fate clic su “Reboot system” e quando appare la richiesta “Install app TWRP?”, scegliete “Not install”. Il telefono si avvierà ora alla versione più recente del sistema operativo Android.

Aggiorna Android automaticamente

Di solito Android invia automaticamente gli aggiornamenti al dispositivo. Tuttavia, a volte gli aggiornamenti non vengono ricevuti perché è necessario attivare un’impostazione. Questi passaggi mostrano come attivare gli aggiornamenti del telefono Android automatici: Aprire il dispositivo Android e andare su “Impostazioni”. Scorrere il menu “Impostazioni” fino a trovare “Aggiornamento software”. Qui è presente l’opzione “Download automatico tramite WiFi”. Fate scorrere la levetta verso destra per attivare questa opzione; la levetta diventerà verde. Chiudere il menu. Il dispositivo Android si aggiornerà automaticamente, a condizione che ci si trovi nel raggio d’azione della rete WiFi.

Perché non riesco ad aggiornare Android?

Ci sono diversi motivi per cui il vostro dispositivo Android potrebbe non aggiornarsi. Può trattarsi della batteria quasi scarica, spazio nella memoria insufficiente o di un problema meno facilmente risolvibile, come il fatto che il dispositivo è troppo vecchio. Innanzitutto, provate a ricaricare il telefono e a liberare spazio di archiviazione eliminando le app che non utilizzate o trasferendo fotografie e video sul PC. Se questo non funziona, fate una ricerca su Google per vedere quali versioni del sistema operativo Android sono compatibili con il vostro dispositivo specifico. Se il vostro dispositivo non è compatibile con l’ultima versione, seguite la procedura descritta sopra per aggiornare un vecchio telefono con un sistema operativo Android più recente.


Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!