Aggiornare app Android

By | Luglio 31, 2023
Aggiornare app Android

Da tempo sei alle prese con inconvenienti sul tuo dispositivo Android, come arresti anomali o malfunzionamenti delle applicazioni. Questi problemi potrebbero essere risolti attraverso l’aggiornamento delle applicazioni in questione. Tuttavia, se sei un neofita del sistema operativo Android, potresti incontrare difficoltà nel navigare nel Play Store per eseguire questi aggiornamenti. Comprendendo la complessità che può emergere per i principianti, questo articolo intende fungere da guida dettagliata per mostrarti come aggiornare le app su Android. Indipendentemente dal dispositivo Android che possiedi, siano essi smartphone o tablet, questa guida ti accompagnerà passo dopo passo nel processo di aggiornamento.


Oltre a spiegare come aggiornare le app tramite il Play Store, illustreremo anche il metodo per attivare gli aggiornamenti automatici delle tue applicazioni. Inoltre, tratteremo l’argomento di come aggiornare le app da store alternativi, un’informazione preziosa per quei dispositivi che potrebbero non avere accesso ai servizi di Google. Questo modo di aggiornare le applicazioni Android ti permetterà di mantenere sempre al passo le tue app, evitando problemi futuri legati alla versione dell’applicazione utilizzata. App contapassi per Android e iPhone

Come aggiornare app su Android

Saper come aggiornare app Android può essere fondamentale per mantenere efficiente il tuo dispositivo mobile. In particolare, Google Play Store, largamente diffuso nei device con sistema operativo Android, è una piattaforma chiave per l’aggiornamento delle applicazioni.

Google Play Store offre la possibilità di scaricare “manualmente” le versioni più aggiornate di tutte le app, ma mette a disposizione anche una funzione per l’aggiornamento automatico delle applicazioni. Quando attivata, questa funzione provvede ad aggiornare automaticamente tutte le applicazioni per le quali è disponibile un aggiornamento, non appena il dispositivo è connesso a Internet, sia via Wi-Fi che rete dati, secondo le tue preferenze.

Per iniziare l’aggiornamento delle app, apri il Play Store selezionando l’icona triangolare colorata nella schermata home o nel menu delle app del tuo dispositivo Android. Dopodiché, per attuare l’aggiornamento manuale delle app, seleziona la tua foto profilo (collocata in alto a sinistra) e accedi alla sezione “Gestisci app e dispositivo”. Nell’interfaccia che compare (nella scheda “Panoramica”), scegli “Aggiorna tutto” per avviare l’aggiornamento di tutte le app necessitanti.

In alternativa, selezionando “Visualizza dettagli”, potrai consultare l’elenco delle applicazioni per le quali è disponibile un aggiornamento. Ogni applicazione avrà indicata la dimensione dell’aggiornamento e per esaminare le novità introdotte, basta cliccare sull’icona della freccia rivolta verso il basso a destra dei nomi delle app. Puoi procedere con il download dei vari aggiornamenti disponibili cliccando su “Aggiorna”.

Se desideri attivare l’aggiornamento automatico delle app, il procedimento è estremamente semplice. Ritorna al Play Store, premi sulla tua foto profilo (in alto a sinistra) e, dal menu a comparsa, seleziona “Impostazioni”. Successivamente, opta per “Opzioni di connessione” e in seguito “Aggiornamento automatico delle applicazioni”. Avrai l’opzione di abilitare l’aggiornamento automatico solo via Wi-Fi o su qualsiasi rete, tenendo presente che il download di aggiornamenti su rete dati può esaurire rapidamente il tuo limite di dati. Per terminare, clicca su “Fine”. Seguendo queste indicazioni, vedrai che l’aggiornamento delle app Android risulterà un’operazione estremamente agevole. App per aprire file su Android e iOS

Come aggiornare una sola app Android

Nell’ambiente digitale odierno, l’efficienza operativa di un dispositivo Android è strettamente correlata alla versione delle applicazioni installate. Il mantenimento della freschezza delle applicazioni attraverso frequenti aggiornamenti può migliorare non solo la funzionalità, ma anche la sicurezza del dispositivo. La procedura per aggiornare manualmente le app su Android è tanto semplice quanto vitale, e in questo articolo verrà spiegata passo dopo passo.

La piattaforma principale per l’aggiornamento delle applicazioni Android è Google Play Store, il mercato virtuale di Google dove gli utenti possono scaricare e aggiornare le applicazioni. Per iniziare il processo, l’utente deve attivare Google Play Store, identificabile dall’icona triangolare multicolore su sfondo bianco.


Successivamente, per individuare l’applicazione specifica che necessita di un aggiornamento, l’utente deve digitare il nome dell’applicazione, ad esempio WhatsApp, Instagram o Facebook, nella barra di ricerca situata nella parte superiore dell’interfaccia del Play Store. Seguendo questo passaggio, l’utente sarà guidato verso una lista di risultati compatibili, dove potrà selezionare l’applicazione desiderata.

Dopo essere stato reindirizzato alla pagina specifica dell’applicazione sul Google Play Store, l’utente avrà la possibilità di aggiornare l’applicazione facendo clic sul pulsante “Aggiorna”. Questa azione avvierà il processo di download dell’aggiornamento. Una volta terminato il download, l’utente potrà avviare immediatamente l’applicazione aggiornata cliccando sul pulsante “Apri”. Il processo di aggiornamento delle app su Android è, quindi, un’operazione intuitiva e user-friendly, progettata per garantire che gli utenti possano sfruttare al massimo le potenzialità del loro dispositivo. Come migliorare sicurezza telefono Android

Come aggiornare app Android senza WiFi

Se si considera l’esigenza di mantenere le proprie applicazioni Android sempre aggiornate, può sorgere il dilemma di come effettuare tale procedura nel caso in cui non sia disponibile una connessione Wi-Fi. Fortunatamente, esistono modi per eseguire questo processo tramite la rete dati del dispositivo, un’opzione che ho esposto in dettaglio nelle precedenti sezioni.


Vorrei sottolineare, però, l’importanza di valutare attentamente questo approccio, in particolare per determinate applicazioni, come ad esempio i videogiochi. Questi possono richiedere aggiornamenti di dimensioni sostanziali, in alcuni casi variando da un paio di GB a diverse decine, soprattutto se non sono stati aggiornati per un lungo periodo. Di conseguenza, l’utilizzo della connessione dati può portare a un consumo significativo del tuo pacchetto dati. Inoltre, è essenziale tener conto che un download di tali dimensioni può causare un aumento del consumo energetico del dispositivo, che si traduce in un potenziale surriscaldamento della batteria, un fenomeno comune in molti dispositivi durante il download di dati su larga scala.

Per impostare l’aggiornamento automatico delle applicazioni tramite la connessione dati, è possibile farlo tramite il Play Store. Una volta avviata l’applicazione, occorre selezionare l’icona del profilo utente situata nell’angolo superiore destro dello schermo. Successivamente, navigare fino al menu Impostazioni, poi selezionare Preferenze di rete e Aggiornamento automatico app. Infine, nel menu che appare, selezionare l’opzione ‘Su qualsiasi rete’ e poi la voce ‘Fine’. Ecco fatto! Ora il tuo dispositivo Android è pronto per aggiornare le applicazioni utilizzando la rete dati. Come installare Google Play Store su Android

Come aggiornare app Android senza Play Store

La gestione delle app Android non è limitata all’ecosistema Google Play Store. E’ importante sottolineare l’importanza di considerare alternative affidabili per l’installazione e l’aggiornamento delle app, in particolare quando il dispositivo non dispone dei servizi Google. È di fondamentale importanza garantire che l’origine delle applicazioni installate sia affidabile e sicura, verificando la fonte attraverso una ricerca meticolosa.

Per gli smartphone Huawei che non integrano il Play Store, è disponibile una soluzione nativa, ovvero il Huawei AppGallery. Questo store proprietario può essere facilmente installato su qualsiasi dispositivo Android visitando il sito consumer.huawei.com/it/campaign/appgallery/, seguito dal processo di download ed installazione del file APK.

L’interfaccia dell’AppGallery di Huawei offre opzioni per attivare aggiornamenti automatici per tutte le applicazioni o per effettuare aggiornamenti manuali per le singole app. Gli aggiornamenti automatici possono essere attivati accedendo alle impostazioni dall’icona dell’utente, quindi scegliendo la voce “Aggiornamento automatico app” e selezionando le opzioni di download che si ritengono più adeguate.

Per l’aggiornamento manuale delle app, l’utente può accedere direttamente alla lista delle applicazioni per le quali è disponibile un aggiornamento, visualizzabile dall’icona dell’utente. Il processo di aggiornamento si innesca semplicemente premendo il pulsante “Aggiorna” accanto al nome di ciascuna applicazione.


Oltre a Huawei AppGallery, esistono altri store di applicazioni Android che consentono sia l’installazione che l’aggiornamento delle app. Un esempio rappresentativo è l’Amazon Appstore, una piattaforma di distribuzione di app gestita dal gigante dell’e-commerce. L’Appstore di Amazon può essere facilmente installato scaricando il pacchetto APK dal sito amazon.it/gp/mas/blp/install. L’interfaccia utente permette di installare nuove app esplorando la sezione Home e di aggiornare le app esistenti attraverso la sezione “Le mie app” accessibile dalla pagina principale. Come trasferire dati da Android a iPhone

Author: Morgana

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.