Come aggiungere la ricarica wireless a qualsiasi telefono [Risolto]

By | 13 Novembre, 2019

La ricarica wireless è utile perché è sufficiente posizionare il telefono sul tappetino di ricarica e il gioco è fatto. Non c’è bisogno di armeggiare con i cavi e di caricarlo o di scaricarlo, è solo una questione di mettere giù il telefono e sollevarlo.


In alcuni casi, alcuni tappetini di ricarica sono abbastanza grandi, ed è possibile caricare più telefoni contemporaneamente, eliminando il disordine di avere molti cavi sparsi per tutta la casa. (Leggi anche: Ricarica del telefono wireless o via cavo: qual è il migliore?)

In questi giorni, la ricarica wireless è disponibile sulla maggior parte dei telefoni, ma ci sono alcuni modelli che non vengono forniti con essa. Se possiedi un modello senza ricarica wireless, non preoccuparti perché in realtà ci sono diversi modi in cui puoi aggiungere la ricarica wireless al telefono.

Ricevitore di ricarica wireless

La ricarica wireless nei telefoni si basa sostanzialmente sul telefono con un ricevitore di ricarica wireless integrato. Se il tuo telefono non ne ha uno integrato, puoi sempre aggiungerne uno esternamente.

Nillkin ha diverse opzioni disponibili e la cosa migliore è che sono abbastanza piccoli e sottili da poterli effettivamente utilizzare insieme a una custodia per smartphone. Sono anche notevolmente più economici, quindi se non ti piace, non avrai buttato via molti soldi.

Ci sono un paio di diverse opzioni di connettività tra cui gli utenti possono scegliere, come micro USB, USB-C e anche Lightning per i vecchi modelli di iPhone. Ci sono anche opzioni per cavi più lunghi o più corti, a seconda delle dimensioni del tuo telefono.

Come aggiungere la ricarica wireless a qualsiasi telefono

Custodia di ricarica wireless

Se non ti piace l’idea di utilizzare un ricevitore di ricarica wireless, l’alternativa sarebbe quella di comprare una custodia di ricarica wireless. Fondamentalmente, questa è una custodia per il tuo smartphone dotata di un ricevitore di ricarica wireless integrato.

Ciò ti consente di proteggere il tuo telefono e di fornire allo stesso tempo funzionalità di ricarica wireless.

Mophie in realtà offre alcune opzioni quando si tratta di casi di ricarica wireless in cui sembra esserci molta compatibilità per l’iPhone, ma quando si tratta di Android, le opzioni sono notevolmente più limitate.

L’aspetto positivo di una custodia di ricarica wireless rispetto a un ricevitore di ricarica wireless è che in genere sono dotati anche di batterie integrate, il che significa che puoi perfino potenziare la batteria del tuo telefono.

Pad di ricarica wireless

Dopo aver scelto un ricevitore di ricarica wireless o una cover per la ricarica wireless, l’ultimo passaggio che devi fare è ottenere un pad di ricarica wireless. Ci sono molti di questi pad disponibili, quindi dovrai assicurarti che il tuo ricevitore o custodia sia compatibile con esso.

Ad oggi, la maggior parte degli accessori per la ricarica wireless si basa sul Qi, quindi fai attenzione.

Compra il kit per la ricarica Wireless su Amazon per tutti i dispositivi Android da qui sotto:

  

È inoltre necessario prestare attenzione alla potenza erogata dal pad di ricarica, dove alcuni modelli più economici potrebbero offrire una potenza inferiore, il che significa tempi di ricarica più lunghi.

Allo stesso tempo, non è necessario acquistare un potente pad di ricarica se il ricevitore o la custodia che hai scelto non supporta comunque un output così elevato. (Leggi anche: Come funziona la ricarica wireless?)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.