Aprire file EPS: tutti i metodi

By | Luglio 28, 2023
Aprire file EPS

Avete mai dovuto affrontare una situazione in cui avete ricevuto un file EPS via e-mail per un’analisi urgente e non avete avuto idea di come procedere? Questo è un problema comune che molti incontrano perché, sebbene il formato EPS sia ampliamente utilizzato per immagini vettoriali, non è universalmente compatibile con tutti i dispositivi o programmi di editing di immagini. Questa guida, dettagliata e ben strutturata, vi offrirà un percorso chiaro su come aprire file EPS indipendentemente dalla piattaforma che utilizzate, che si tratti di Windows, macOS, Android o iOS. Ma prima di addentrarci nel processo di apertura dei file EPS, è utile avere una comprensione approfondita del formato EPS. I file EPS (Encapsulated PostScript) sono in realtà immagini vettoriali, un formato di file grafico che mantiene la qualità dell’immagine indipendentemente dalle modifiche apportate. In altre parole, questo formato consente l’alterazione dell’immagine senza perdita di qualità dovuta a distorsioni grafiche come la sfocatura o la pixelazione.


In generale, i file EPS possono essere manipolati utilizzando il software Adobe Suite, ma questo non è sempre possibile o pratico. Ad esempio, non tutti i sistemi operativi supportano il software Adobe Suite e inoltre, questo software non è gratuito. Tuttavia, non preoccupatevi. Questa guida è stata progettata per fornirvi una serie di alternative per visualizzare e gestire i file EPS, compatibili con una vasta gamma di piattaforme desktop e mobile.

Come aprire file EPS su PC con Adobe Photoshop/Illustrator

Per coloro che utilizzano sistemi operativi Windows o macOS, la manipolazione dei file EPS è resa possibile grazie a vari strumenti della suite Adobe, includendo Photoshop e Illustrator. Questi potentissimi software, tuttavia, sono ottenibili solo mediante l’acquisto di una licenza commerciale. Una valida opzione è quella di aderire a un abbonamento per entrambi i programmi attraverso la piattaforma Adobe Creative Cloud, che offre piani tariffari a partire da 24.39€ al mese.

D’altra parte, per chi è interessato a sperimentare gratuitamente Photoshop senza alcun investimento finanziario, è possibile utilizzare un’offerta di prova della durata di 7 giorni. L’accesso a questa opzione richiede il download del file di installazione e l’attivazione della licenza gratuita. Per attivare questa prova, è sufficiente visitare la pagina web corrispondente e fare clic sul pulsante dedicato. Questo avvierà il download del file di configurazione del software, ad esempio Photoshop_Set-Up.exe per gli utenti Windows.

Una volta che il file di installazione è stato salvato sul disco, il passo successivo è avviare l’installazione seguendo le istruzioni visualizzate a schermo. È necessario accedere con un Adobe ID (che può essere impostato da questa pagina) o con un account Facebook o Google, quando richiesto. Al termine della configurazione del software, sarà possibile aprire e visualizzare il file EPS semplicemente facendo doppio clic su di esso. Per maggiori dettagli sulla procedura di download e installazione della versione di prova gratuita di Photoshop, si consiglia di consultare la guida dedicata.

Come aprire file EPS su PC con InkScape

Se la necessità di un’applicazione gratuita e compatibile con il sistema operativo Linux si manifesta, Inkscape si profila come una soluzione decisamente adatta. Questa applicazione di editing grafico avanzato permette l’apertura e la modifica dei file EPS in maniera semplice e intuitiva. Si distingue per la sua disponibilità su tutte le piattaforme desktop predominanti: Windows, macOS e Linux.

Installazione di Inkscape su Windows

Per iniziare l’utilizzo di Inkscape su Windows, si deve accedere alla pagina di download del software, e procedere cliccando sul pulsante di download, successivamente su quello di Windows, selezionando poi l’architettura del sistema operativo (32 o 64 bit), e infine cliccando sull’opzione di Installer in formato .exe. Una volta completato il download del file (ad esempio, inkscape-0.92.3-x64.exe), sarà possibile avviare il programma scaricato seguendo i prompt di installazione. Una volta installato, l’applicazione Inkscape può essere facilmente avviata dal menu Start di Windows.

Installazione di Inkscape su macOS

Per gli utenti macOS, è necessario prima installare il componente aggiuntivo XQuartz. Dopo aver scaricato il file XQuartz-2.7.11.dmg dalla pagina internet ufficiale di XQuartz, si deve aprirlo e cliccare sul file XQuartz.pkg all’interno. Seguire le istruzioni per completare l’installazione e infine riavviare il Mac.  Dopo aver preparato XQuartz, si può procedere con l’installazione di Inkscape accedendo alla pagina di download specifica per macOS, selezionando il link .dmg associato a Inkscape 0.91. Dopo aver scaricato il file, aprirlo e trascinare l’icona del programma nella cartella Applicazioni del Mac. Inkscape può essere avviato accedendo alla cartella Applicazioni, cliccando con il tasto destro sull’icona del programma e selezionando ‘Apri’ dal menu contestuale, quindi confermando l’apertura dal successivo avviso. In occasione del primo avvio, potrebbe essere richiesto il percorso di installazione di X11 (XQuartz). Come comprimere un file Windows e MAC

Installazione di Inkscape su Linux

Per gli utenti Linux, l’installazione di Inkscape è notevolmente semplificata, dato che l’applicazione è inclusa in molti dei principali repository delle distribuzioni più popolari. Ad esempio, gli utenti Ubuntu possono installare l’applicazione aprendo un Terminale e digitando il comando ‘sudo apt install inkscape’, seguito da Invio. Una volta completato l’installazione, è possibile avviare Inkscape dalla vista Attività o dal menu principale della distribuzione utilizzata. Come convertire facilmente file RTF in formato PDF


Visualizzazione di file EPS con Inkscape

Dopo aver completato l’installazione, la visualizzazione di file EPS diventa un processo estremamente semplice. Nella schermata principale di Inkscape, basta selezionare il menu File > Apri e navigare fino al file desiderato. Un’alternativa ancora più rapida è rappresentata dal doppio clic sul file, che avvierà automaticamente Inkscape. Come criptare un file – Guida completa

Come aprire file EPS da telefono e tablet con Docs Viewer (Android) e Adobe Creative Cloud (Android/iOS)

L’applicazione Docs Viewer è un’opzione notevole per chi desidera aprire e visualizzare i file in formato EPS su dispositivi Android. Questa applicazione, progettata per supportare una varietà di tipi di documenti, compresi i file EPS, è scaricabile senza alcun costo da Google Play.

Sebbene Docs Viewer non permetta la modifica dei file EPS, la sua capacità di apertura e visualizzazione è impeccabile. L’interfaccia user-friendly di questa applicazione consente un facile accesso ai file. Una volta installata, l’applicazione può essere avviata dal cassetto delle applicazioni del dispositivo. Attraverso l’uso del pannello laterale, i file EPS memorizzati sul dispositivo possono essere facilmente localizzati e selezionati.


L’applicazione offre la possibilità di aprire i file da diverse fonti, tra cui raccolte come Immagini, Documenti, Google Drive, la memoria interna del dispositivo e, se disponibile, la microSD. Selezionando il percorso appropriato e scegliendo il file EPS di interesse, sarà possibile visualizzare il contenuto del file con un semplice tocco.

Per coloro che operano su dispositivi iOS o hanno la necessità di modificare i file EPS, l’applicazione Adobe Creative Cloud rappresenta una soluzione di rilievo. Questa applicazione è compatibile sia con Android che con iOS, offrendo così una flessibilità cross-platform.

Sebbene Adobe Creative Cloud sia un software gratuito, è necessario accedere utilizzando Adobe ID o un account social. Questo software consente di aprire i file EPS che sono stati salvati tramite le applicazioni per desktop Illustrator o Photoshop, all’interno del suo servizio cloud.

In sostanza, Adobe Creative Cloud offre la possibilità di sincronizzare i file EPS con le applicazioni per desktop Photoshop/Illustrator attraverso un abbonamento. Gli abbonamenti iniziano a 12.19€ al mese, fornendo così un accesso potente e flessibile ai file EPS per visualizzazione e modifica. Come aprire un file ZIP: guida per principianti

Convertire file EPS online

Se avete intrapreso il percorso di comprensione delle metodologie per visualizzare e aprire i file EPS, siete nel posto giusto. Questo articolo è destinato a chi necessita di una procedura che consenta una gestione semplice ed efficiente dei file in formato EPS, senza l’obbligo di scaricare software aggiuntivi e, se necessario, con la possibilità di convertirli in formati più usufruibili come JPG, PNG o PDF, per una maggiore compatibilità con programmi e applicazioni già installati.

Se la vostra esigenza rientra in questa descrizione, abbiamo delineato una serie di soluzioni ideali per il vostro caso. In questo segmento, vi guidiamo attraverso l’uso di due dei più noti servizi web che consentono di convertire i file EPS in formati più tradizionali, utilizzando esclusivamente il browser del vostro PC o dispositivo mobile. Questi servizi offrono la possibilità di scaricare rapidamente e gratuitamente i file convertiti, utilizzabili secondo le vostre necessità. Come eliminare file doppi


Visualizzare e Convertire File EPS Tramite Online Converter

Il primo servizio web che vi proponiamo è Online Converter. Questa piattaforma è caratterizzata da un’interfaccia d’uso semplice ed intuitiva. Per iniziare, dovete collegarvi alla pagina web del servizio, successivamente selezionare il tipo di conversione desiderato (es. EPS to JPG) dal menu a tendina etichettato come “Convert”. Assicuratevi che nel menu a tendina “Source” sia selezionato “Upload File”.

Dopo aver effettuato queste operazioni, cliccate sul pulsante “Scegli file”, selezionate il file EPS da convertire tramite il pannello di selezione del file che appare, e infine premete su “Convert”. Il file convertito verrà scaricato automaticamente dopo un breve lasso di tempo. Programmi ISO: Strumenti essenziali per la gestione dei file immagine

Visualizzare e Convertire File EPS Tramite Convertio

Nel caso in cui il servizio di conversione online precedentemente menzionato non soddisfi le vostre esigenze, vi suggeriamo di provare Convertio, accessibile a questo link. Questo portale offre principalmente la conversione dei file EPS in file nativi Adobe Illustrator (AI). Tuttavia, è possibile modificare questo settaggio sfruttando i menu a tendina “DA” e “IN”, così da personalizzare la conversione secondo le vostre preferenze.

Una volta selezionata la modalità di conversione più adatta alle vostre necessità (es. da EPS a PNG), cliccate sull’icona a forma di computer situata nella barra rossa e selezionate il file EPS che intendete convertire. Se necessario, è possibile caricare più file contemporaneamente cliccando sul pulsante “Aggiungi altri file”. Per completare la conversione, cliccate su “Converti”. Al termine del processo, per scaricare il file convertito, premete sul pulsante “Scarica” corrispondente al documento o ai documenti caricati. App per aprire file su Android e iOS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.