Come attivare Airdrop per condividere i file

By | Agosto 4, 2020
attivare Airdrop

Quindi vuoi sapere come attivare Airdrop per condividere tutti i tipi di file? Gli utenti iOS hanno sicuramente sentito parlare di Airdrop. Questo nome è quello di un sistema di trasferimento dati wireless, che si basa sull’uso delle connessioni Wi-Fi e Bluetooth per consentire agli utenti iPhone, iPad e persino Mac di condividere file senza dover ricorrere a programmi o connettersi attraverso i cavi.

Airdrop come funziona

Viene utilizzato per la trasmissione di file senza la necessità di essere connessi a Internet, oltre a garantirne la sicurezza. Questo sistema crittografa tutti i dati trasferiti per evitare l’intercettazione e il monitoraggio da parte di terzi. Inoltre, passa direttamente da un dispositivo all’altro per raggiungere la massima velocità possibile.

Tuttavia, ci sono persone che non sanno come usarlo. Se vuoi sapere come abilitare Airdrop, questa guida passo-passo ti sarà molto utile. Spieghiamo tutto ciò che devi fare per abilitarlo e configurarlo sia sul tuo iPhone che sul tuo iPad o iPod Touch. Inoltre, ti guidiamo anche nel caso in cui desideri attivarlo e utilizzarlo su un computer Mac. Ti forniamo tutti i dettagli necessari per iniziare a usarlo.

Come usare Airdrop per condividere tutti i tipi di file?

Successivamente, spiegheremo la procedura con tutti i passaggi per attivare e configurare Airdrop iPhone, iPad o iPod touch. Poiché condividono tutti lo stesso sistema operativo, iOS, lo stesso deve essere fatto in ciascuno di essi, ad eccezione di una piccola differenza nelle versioni successive a 12.

Questo è ciò che devi fare:

  1. Innanzitutto, devi aprire iOS “Control Center”. Per fare ciò, scorri dal basso verso l’alto sullo schermo o, se utilizzi dispositivi iPhone X o iOS 12, dall’angolo in alto a destra in basso.
  2. Una volta lì, attiva la connessione “Bluetooth” e “Wi-Fi” per abilitare questa connettività wireless.
  3. Successivamente, e proseguendo nel “Centro di controllo”, tenere premuta la sezione delle impostazioni di rete (l’area in cui si trova l’icona Bluetooth). Le opzioni correlate verranno espanse.
  4. In questo nuovo elenco, basta premere l’icona “Airdrops”.
  5. Ora puoi scegliere l’opzione che vuoi determinare se ricevere o meno i file tramite questa funzione. Puoi scegliere tra “Ricevi off ” per chiuderlo completamente, “Solo contatti” o anche ” Tutto ” in modo che qualsiasi utente con iOS possa inviarti file.

Una volta fatto, puoi inviare i file semplicemente selezionandoli e selezionando l’opzione per condividerli tramite Airdrop. Nota che la connessione Bluetooth deve rimanere attiva affinché funzioni, altrimenti i trasferimenti saranno impossibili.

Come utilizzare e attivare la funzionalità Airdrop Mac?

attivare Airdrop

Se hai un computer Mac e non sai come utilizzare e attivare la funzionalità Airdrop su di esso, spiegheremo anche tutti i passaggi da seguire. Innanzitutto, inizieremo esaminando il modo in cui questa opzione è abilitata, quindi procederemo al suo utilizzo.

Ecco come attivare Airdrop su Mac:

  1. Accendi il tuo Mac e quando il sistema operativo si avvia, assicurati di aver attivato le connessioni Wi-Fi e Bluetooth.
  2. Apri “Finder” facendo clic sul suo nome o icona.
  3. Cerca nella barra laterale a sinistra e cerca l’opzione “Airdrop”.
  4. Nel menu che appare ora ( “Fammi essere visibile a:” ), scegli tra le opzioni “Solo contatti” o “Tutto“. Se si seleziona “Nessuno“, verrà disabilitato.

Un’altra opzione è, invece di aprire Finder, sostituire i passaggi 2 e 3 con i seguenti:

  1. Vai alla barra in alto e fai clic su “Vai”.
  2. Quindi selezionare “Airdrop” dal menu a discesa.

Fatto ciò, è tempo di vedere come utilizzare la funzione Airdrop su un computer Mac. In questo caso, il processo da seguire è questo:

  1. Con il tuo Mac acceso, apri “Finder” per navigare tra i file.
  2. Ora fai clic sul file che desideri condividere.
  3. Una volta spuntato, vai in alto e tocca l’icona di condivisione (una casella con una freccia su).
  4. Nel menu a discesa che appare, fai clic sull’opzione “AirDrop”.
  5. Quindi, selezionare il dispositivo o l’utente a cui si desidera inviare questo file per iniziare a riceverlo.

Per quanto riguarda la ricezione su Mac, il suo più grande vantaggio è che non è necessario che il programma “Finder” sia aperto . Nel momento in cui viene inviata una richiesta di invio al nostro team, verrà visualizzato un messaggio che accetta o rifiuta. Fare clic sull’opzione per convalidarlo e consentire l’avvio del trasferimento.

Ricordiamo, ancora una volta, che è importante mantenere attivi sia il Wi-Fi che il Bluetooth in modo che il processo possa essere eseguito e che i file possano essere trasferiti senza problemi.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.