Come attivare hotspot su Samsung Galaxy

By | Ottobre 17, 2023
come attivare hotspot su samsung

Ti ritrovi spesso fuori casa, con il tuo laptop sempre al seguito, pronto a immergerti nei tuoi progetti ovunque tu sia, ma ti scontri ripetutamente con l’ostacolo di non trovare una rete Wi-Fi affidabile? È una circostanza frustrante, senza dubbio. Tuttavia, permettimi di offrirti una soluzione strategica che potrebbe rivoluzionare il tuo modo di connetterti: trasforma il tuo smartphone o tablet in un modem portatile. Hai già valutato questa opzione, ma hai molti dubbi su come attivare hotspot su Samsung? Non c’è motivo di allarmarsi, poiché sono qui per navigarti attraverso questa procedura con una guida dettagliata. Ti invito a dedicare alcuni minuti per esaminare le istruzioni seguenti, così potrai imparare in fretta come fare hotspot con il tuo dispositivo Samsung. Perché resti fermo? Trova un posto confortevole e preparati a assorbire le informazioni cruciali che sto per condividere. Sono convinto che, al termine di questa guida, sarai non solo competente ma anche entusiasta della nuova conoscenza acquisita. E, in futuro, potresti anche diventare il punto di riferimento per i tuoi amici bisognosi di consigli su come fare da hotspot. Pronto per la sfida?


Come attivare hotspot su Samsung

Esploriamo insieme il cuore della discussione: come attivare hotspot su Samsung. Questa operazione può essere realizzata attraverso vari metodi: utilizzando una connessione Wi-Fi, il Bluetooth, un cavo USB o una scheda Ethernet USB. In ogni scenario, sarai in grado di stabilire un hotspot mobile efficace, dandoti la libertà di optare per l’alternativa che più si adatta alle tue necessità e inclinazioni personali.

Tethering Wi-Fi

Prima di tutto, permettimi di guidarti su come attivare la funzionalità di Router Wi-Fi, illustrandoti la procedura per abilitare l’hotspot cellulare sul tuo Samsung attraverso la connessione Wi-Fi.

  1. Accesso alle Impostazioni: Inizia sbloccando il tuo dispositivo e accedendo all’app delle Impostazioni, tipicamente identificata dall’icona a forma di ingranaggio.
  2. Navigazione del Menu: Prosegui selezionando ‘Connessioni’, poi ‘Router Wi-Fi e tethering’, e infine tocca ‘Router Wi-Fi’.
  3. Configurazione dell’Hotspot: Una volta in questa sezione, premi ‘Configura’ per adeguare l’hotspot secondo le tue necessità. Dovrai definire un ‘Nome rete’, una ‘Password’ (assicurati che sia robusta), la ‘Banda’ (2.4 o 5 GHz), e il tipo di ‘Sicurezza’ (preferibilmente WPA2-Personal o WPA3-Personal). Concludi premendo ‘Salva’.

Se desideri effettuare regolazioni più complesse, seleziona ‘Avanzate’ per accedere a un menu di personalizzazione aggiuntivo. Qui, hai la possibilità di stabilire un limite di consumo dati, il ‘Tipo di indirizzo Mac’ (impostato su MAC casuale per impostazione predefinita), e un timer per spegnere automaticamente l’hotspot quando non è in uso. Puoi anche attivare le opzioni ‘Rete nascosta’, ‘Frame di gestione protetti’ (incrementa la sicurezza ma potrebbe non essere compatibile con dispositivi più vecchi), ‘Modalità di risparmio energetico’, e ‘Condivisione Wi-Fi’ (quest’ultima consente di condividere sia la connessione Wi-Fi che i dati mobili).

Infine, devi solo attivare l’interruttore in alto a destra per avviare l’hotspot, e sarai in grado di connettere fino a 10 dispositivi simultaneamente. Questi appariranno nella sezione ‘Dispositivi connessi’. Per collegarti all’hotspot da un PC o altro dispositivo, seleziona la rete Wi-Fi che hai appena creato e inserisci la password. Se hai bisogno di ulteriori istruzioni su come fare, consulta la mia guida su come fare da hotspot.

Inoltre, per semplificare la connessione di un dispositivo all’hotspot, puoi utilizzare la funzione ‘Codice QR’ situata nella parte inferiore dello schermo e scansionarlo con la fotocamera del dispositivo che vuoi collegare all’hotspot. Questo metodo rappresenta un modo rapido e sicuro per connettere altri dispositivi senza la necessità di inserire manualmente complicati dettagli di accesso.

Tethering Bluetooth

Un metodo alternativo per trasformare il tuo smartphone in un hotspot mobile è sfruttare la funzionalità di tethering Bluetooth. Quest’opzione risulta particolarmente vantaggiosa se incontri ostacoli nell’utilizzo dell’hotspot Wi-Fi o non possiedi un cavo USB per mettere in pratica il tethering USB.

  1. Innanzitutto, apri l’app Impostazioni, distinguibile dall’icona a forma di ingranaggio.
  2. Prosegui selezionando “Connessioni” e successivamente “Router Wi-Fi e tethering”.
  3. Attiva il tethering Bluetooth spostando su ON l’interruttore corrispondente o semplicemente toccandolo. Il sistema provvederà ad attivare il Bluetooth automaticamente.

Per utilizzare questa connessione su un PC, è necessario accoppiare i due dispositivi. Dopo l’abbinamento, noterai l’icona che indica una connessione riuscita. Se incontri difficoltà nel processo, consulta una guida dettagliata su come fare da hotspot tramite Bluetooth.

Per cessare l’hotspot, disattiva l’interruttore del tethering Bluetooth o disabilita il Bluetooth attraverso l’interruttore rapido nella barra delle notifiche.


Tethering USB

Se l’hotspot creato via Wi-Fi presenta delle complicazioni e preferisci una connessione cablata, il tethering USB rappresenta una soluzione efficace, anche se potresti non sapere come attivare questa funzionalità sul tuo Samsung.

  1. Collega il tuo smartphone al PC o altro dispositivo usando il cavo USB incluso nella confezione.
  2. Apri le “Impostazioni” e naviga fino a “Connessioni” > “Router Wi-Fi e tethering”.
  3. Attiva il tethering USB mettendo su ON l’interruttore corrispondente o effettuando un tap su di esso. Questo provocherà l’attivazione automatica del Bluetooth.

Dopo l’attivazione, il PC utilizzerà la connessione del tuo telefono come se fosse connesso direttamente a un modem via cavo. Per terminare, disattiva il tethering USB o scollega il cavo dal tuo dispositivo.

Tethering Ethernet

Se necessiti di condividere la connessione del tuo Samsung con un dispositivo che non supporta Wi-Fi, Bluetooth, o USB, ma ha una porta Ethernet, il tethering Ethernet è la soluzione che fa per te.


  1. Procurati una scheda Ethernet USB e un cavo Ethernet se non li hai già.
  2. Collega la scheda Ethernet USB al tuo Samsung e il cavo Ethernet alla scheda e al dispositivo che richiede la connessione.
  3. Apri le “Impostazioni”, vai su “Connessioni” > “Router Wi-Fi e tethering” e attiva il tethering Ethernet.

Per disattivare questa funzione, spegni il tethering Ethernet nelle impostazioni o scollega la scheda dal tuo dispositivo. Questi passaggi ti permettono di trasformare il tuo hotspot cellulare in un vero e proprio hub di connettività, indipendentemente dalle circostanze o dalle connessioni disponibili.

Attivazione Hotspot su Tablet Samsung

Se possiedi un tablet Samsung con capacità di connettività cellulare e vuoi estendere questa connessione ad altri dispositivi, potresti trovarti in difficoltà durante l’attivazione hotspot su Samsung. Fortunatamente, la procedura è semplice quanto quella applicabile agli smartphone, dato che i tablet Samsung condividono la stessa interfaccia utente e funzionalità. Questa uniformità nell’ecosistema Samsung facilita l’attivazione della funzione hotspot cellulare.

Ad esempio, se desideri trasformare il tuo dispositivo in un centro di connettività durante un viaggio in treno, permettendo al tuo laptop o al dispositivo di un amico di accedere a Internet, la funzione hotspot mobile è la soluzione ideale.

Assistenza e supporto in caso di problemi

Hai seguito tutte le istruzioni su come fare da hotspot con il tuo dispositivo Samsung, ma incontri ostacoli o incertezze? Il servizio di assistenza di Samsung è a tua completa disposizione per risolvere questi inconvenienti. Ecco come puoi ottenere aiuto:

  1. Assistenza Online: Visita la sezione di supporto sul sito ufficiale di Samsung. Inserisci il modello esatto del tuo dispositivo nel campo di ricerca e seleziona il risultato corrispondente. Questo ti porterà alla pagina di assistenza specifica, dove potrai trovare manuali, specifiche tecniche e altre informazioni rilevanti.
  2. Community Samsung: Per consigli pratici e soluzioni tempestive, la community ufficiale di Samsung è un luogo in cui utenti esperti condividono le loro conoscenze. Questa piattaforma peer-to-peer può essere particolarmente utile per problemi comuni o questioni meno tecniche.
  3. Supporto Diretto: Se necessiti di assistenza personale, ecco come contattare il servizio clienti Samsung:
    • Telefono: Chiama il numero 800.726.7864 e segui le istruzioni fornite.
    • Parlaweb: Utilizza la funzione di chiamata vocale tramite browser, disponibile sulla pagina di contatto del sito Samsung.
    • Email: Compila il modulo di contatto per inviare una email diretta a Samsung.
    • Chat: Accedi alla sezione contatti del sito e avvia una chat in tempo reale con un operatore.
    • Twitter: Manda un tweet o un messaggio diretto a @supportosamsung per una risposta rapida.
    • Centro Assistenza Fisico: Visita uno dei centri assistenza autorizzati Samsung. Per localizzare il più vicino a te, utilizza la funzione di ricerca sul loro sito web.

Ricordati che l’efficienza dell’hotspot mobile non dipende soltanto dal dispositivo ma anche dalla qualità del segnale e dal piano tariffario della tua connessione cellulare. Risparmiare batteria Samsung? Guida e consigli


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.