Come attivare Windows 10, tutti i metodi e le alternative

By | Aprile 4, 2019

Come attivare Windows 10, tutti i metodi e le alternative. Molti di voi che acquistate un nuovo computer desktop o portatile con Windows preinstallato, ricevete una “sgradita sorpresa” quando il sistema operativo inizia a mostrarvi messaggi fastidiosi informandovi che è necessario attivare la copia di Windows, per poter utilizzare tutte le funzioni.

Qualcosa di simile accade con i computer desktop quando si sostituiscono o modificano alcuni componenti hardware come hard disk, CPU (microprocessore), memoria o altro.  Logicamente ha bisogno di attivare Windows 10 anche chi installa una copia pirata del sistema operativo.

Cos’è l’attivazione di Windows?

L’attivazione di Windows è un meccanismo creato da Microsoft per garantire che una copia venduta di Windows non possa essere utilizzata su un altro computer, diverso da quello per cui è stata concessa in licenza. Microsoft non vende il software, lo licenzia.



Su un nuovo computer con Windows preinstallato durante la connessione a Internet per la prima volta, la licenza e il computer su cui è installato vengono automaticamente verificati. Se installiamo Windows da soli, dovremo attivarlo.

Inoltre, quando si reinstalla Windows 10, o lo si su un altro computer (è consentito solo se la copia precedente viene cancellata) o si apportano modifiche all’hardware come menzionato sopra. In tutti i casi l’attivazione deve essere effettuata prima di 30 giorni, fino ad allora non può essere eseguita alcuna modifica alle impostazioni di personalizzazione e riceviamo costantemente messaggi per effettuare tale attivazione.

Come attivare una copia di Windows?

Esistono diversi modi per attivare Windows.  Può essere eseguito automaticamente collegandosi a Internet, inserendo il seriale di Windows 10, telefonicamente e quando non ci sono altre opzioni che utilizzano gli strumenti di attivazione.

Attiva automaticamente Windows online da Microsoft

Anche se nelle nuove apparecchiature l’attivazione viene eseguita automaticamente, quando l’apparecchiatura è connessa a Internet per la prima volta, nel caso non sia così, possiamo farlo manualmente nel modo seguente:

✓ Connessione a Internet.
✓ Nella schermata principale, digita Sistema.



Puoi anche fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona Risorse del computer o Questo computer e nel menu selezionare “Proprietà”. Nella parte inferiore della finestra puoi vedere lo stato dell’attivazione.

Attivare Windows 10 online con il codice prodotto

Per attivare Windows dopo aver installato o reinstallato il sistema operativo manualmente, nel modo consigliato da Microsoft, è necessario avere il seriale di Windows 10 (CHIAVE PRODOTTO) o richiederla se la copia non è pirata.

Ha il seguente formato: XXXXX-XXXXX-XXXXX-XXXXX-XXXXX

Procedere come segue:

✓ Premere i tasti Windows + C, selezionare nella barra laterale Impostazioni, poi Modifica impostazioni PC e Attiva Windows.
✓ Clicca su “Scrivi password”.

Possiamo farlo più facilmente digitando nella schermata di avvio o nel comando Esegui: “slui 3”.

Attivare Windows 10 per telefono

Per coloro che non hanno accesso a Internet, Microsoft fornisce il servizio di attivazione per telefono.

Fare quanto segue:

✓ Scrivi sulla schermata iniziale o nel comando Esegui: “slui 4” e premi il tasto Invio.✓ Seleziona il tuo paese.
✓ Chiama uno dei numeri di telefono disponibili dall’elenco.
✓ Fornire l’ID di installazione e scrivere l’id di conferma.

Altre alternative per attivare Windows

Ci sono altre alternative per attivare Windows.  Questi sono i cosiddetti strumenti di attivazione, che consentono di attivare Windows senza passare per Microsoft. 

Sono programmi o applicazioni che consentono di attivare copie legali quando diventa impossibile attivarli con altri metodi, quando è necessario installare una copia di Windows su un altro computer e anche per attivare copie piratate di Windows. 

Vengono scaricati da Internet e installati offline.  Negli Stati Uniti e in altri paesi, questi programmi sono considerati illegali e chi li utilizza può essere condannato dalla legge. Il più popolare e conosciuto di loro è KMSPico.

Attiva una copia di Windows o Office con KMSPico

KMSPico è uno strumento che ti permette di attivare qualsiasi versione di Windows, Windows Vista, 7, 8, 8.1 e 10.  Attiva anche i programmi di Microsoft Office. Una volta installato, crea un servizio chiamato AutoPico che viene eseguito ad ogni avvio del sistema e “trucca” Windows facendogli credere di essere attivato. 

KMSPico quando lo scaricate da Internet e lo decomprimete per installarlo, è identificato come un virus dai programmi antivirus. Questo è un falso avviso, il programma non contiene codice dannoso, ma è stato inseriro nella black list da Microsoft per ovvi motivi. 

Chi non si fida può analizzarlo con un antivirus. Quando lo si scarica, è necessario aggiungere un’eccezione all’antivirus. In Windows 10 è necessario aprire “Windows Defender Security Center” e in “Impostazioni antivirus” utilizzare il collegamento “Aggiungi esclusioni”. Quindi, cercare la cartella di installazione dell’applicazione e il percorso del file SECOH-QAD.exe

Dove scaricare KMSpico

KMSpico può essere trovato su diversi siti internet, ma si consiglia di scaricare la sua ultima versione solo dal sito Web dello sviluppatore all’indirizzo: http://free.appnee.com. Se l’articolo vi è stato d’aiuto condividete.

La conoscenza muore se non è condivisa ...!
Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.