Come aumentare la sicurezza di uno smartphone Android

By | Giugno 19, 2019
Come aumentare la sicurezza di uno smartphone Android

Come proteggere uno smartphone AndroidCome aumentare la sicurezza di uno smartphone Android? E’ possibile aumentare la sicurezza del tuo Android attraverso le funzionalità del sistema nativo e attraverso le app disponibili nel Play Store. Oggi ti presentiamo la nostra selezione aggiornata con i nostri 10 migliori consigli per aumentare la sicurezza di uno smartphone Android. Dai un’occhiata a questo articolo.

Come crittografare un dispositivo Android

La crittografia è un modo per codificare le informazioni, solitamente con una password. Pertanto, se questa informazione è accessibile a persone non autorizzate, non avrà alcun significato: solo con la password di codifica può essere nuovamente leggibile.

Cioè, dopo la crittografia solo attraverso la conferma della password è possibile accedere ai dati. Il processo di codifica è complesso e irreversibile, quindi ti consigliamo di seguire tutte le informazioni elencate nell’articolo qui sopra per configurare la funzione sul tuo Android.



Come fare il Backup automatico di immagini e file

Molti utenti scelgono di utilizzare le schede microSD, per mantenere le immagini al sicuro in caso di problemi del sistema operativo. Tuttavia, alcuni dispositivi non dispongono dell’accesso alla scheda e il metodo migliore per questi utenti sarà il backup tramite i servizi di archiviazione cloud.

Google Foto è l’opzione migliore per mantenere le tue immagini e i tuoi video al sicuro. Il servizio Google offre alcune opzioni per il backup e la sincronizzazione automatici direttamente alla prima installazione. Se non hai eseguito la configurazione quando hai installato l’app per la prima volta, puoi utilizzare le impostazioni di Google Foto e attivare l’opzione ” backup e sincronizzazione “. Le immagini sono accessibili da qualsiasi dispositivo tramite photos.google.com. 

Come utilizzare l’autenticazione in due passaggi

Autenticazione a due fattori, nota anche come verifica in due passaggi, aggiunge una seconda protezione alle applicazioni e ai servizi. Molti di loro hanno già questa opzione, come Facebook, Twitter, LinkedIn e WhatsApp. In queste app, cerca la sessione “sicurezza” e configura l’autenticazione in due passaggi. L’account Google offre anch’esso questa opzione, che collega la seconda password a un numero di telefono, nonché a PayPal.

Come fare il backup di contatti, e-mail e applicazioni

Android offre un’opzione di backup che mantiene i contatti, le e-mail e le informazioni sulle applicazioni salvate sui server di Google. Le informazioni memorizzate tramite Android possono essere esportate su altri dispositivi. Per fare ciò, vai all’opzione ” Backup e ripristino ” nel menu ” Impostazioni di sistema ” .

Seleziona l’ account ” Google ” e attiva la sincronizzazione delle informazioni selezionando le opzioni che desideri salvare.



Questa opzione è particolarmente utile in caso di furto, in cui l’utente dovrà recuperare le proprie informazioni da un nuovo dispositivo. Vale la pena ricordare che i contatti memorizzati sulla scheda operatore devono essere esportati nella memoria interna del dispositivo.

Per fare ciò, segui il percorso: Calendario (persone o contatti su alcuni dispositivi)  > Impostazioni (tre punti nell’angolo in alto a destra o in basso a sinistra)  > Gestisci contatti> Importa / esporta e seleziona ” esporta in memoria interna “. Selezionare i contatti desiderati e attendere la fine del processo.

Blocco schermo e applicazioni

Android ha diverse opzioni per il blocco dello schermo, come password alfanumeriche, PIN o il disegno punti sequenziali. Per mantenere protetto il tuo Android, si consiglia di utilizzare alcune delle opzioni disponibili nel sistema per il blocco dello schermo. Ciò impedirà un facile accesso alle informazioni personali memorizzate sul dispositivo.

Per abilitare il blocco schermo, vai su Impostazioni di sistema> Blocco schermo> Seleziona blocco schermo . Selezionare il modello desiderato e procedere con i passaggi richiesti per l’installazione.

Esistono altre opzioni che aumentano la sicurezza del dispositivo e possono essere scaricate attraverso il Play Store. AppLock aggiunge un modello di password configurato dall’utente a molte applicazioni installate sul dispositivo. Puoi impostare una password per aprire Gmail, WhatsApp, Facebook e persino il Play Store.

Durante la prima installazione è necessario connformare l’e-mail per recuperare la password nel caso la dimenticate.

Come nascondere album fotografici su Android

Se vuoi mantenere la tua privacy, ci sono molte opzioni su Android. Una delle più usate è la possibilità di nascondere le cartelle. Quindi, per coloro che non vogliono che qualcuno apra la galleria di immagini, che ne dici di nascondere l’album fotografico? La cosa buona è che il processo può anche essere invertito facilmente. Tutto senza root!

Se non vuoi scaricare applicazioni di terze parti come appena detto qui sopra e proteggere le tue foto con password, basta usare un file chiamato “.nomedia”. Questo tipo di file in una cartella è un indicatore di sistema per ignorare il contenuto di quella cartella. Pertanto, se si inserisce questo segnalibro in una cartella con foto, il contenuto di tale cartella non verrà più visualizzato nella galleria.

Per semplificare il processo, scaricare un’applicazione per la gestione dei file come ES File Explorer. Quindi cerca le cartelle che desideri nascondere. Le foto si trovano solitamente nella cartella “DCIM” o “/ sdcard”. Puoi anche nascondere foto da app specifiche, come ad esempio le cartelle di WhatsApp.

Una volta trovata la cartella, fai semplicemente clic sul segno “+ (Nuovo)” nell’angolo in basso a sinistra dello schermo e seleziona “File”. Quando appare la finestra per rinominarla, digita “.nomedia” e salva (non dimenticare il punto all’inizio). In questo modo, la prossima volta che vai nella galleria, il contenuto di quella cartella non verrà più visualizzato.

Se vuoi far riapparire le cartelle nascoste, inserisci le impostazioni del file manager (in ES Explorer fai semplicemente clic sul globo blu nell’angolo in alto a sinistra) e attiva la funzione di visualizzazione dei file nascosti (chiamata “Mostra file nascosti”). Se non vengono visualizzati immediatamente, svuota la cache dell’app.

Nascondi le tue password

Su Android, puoi nascondere le password, dalla schermata di blocco alle password specifiche dell’applicazione come applicazioni come Facebook e Twitter. Per farlo, vai in  Impostazioni> Sicurezza> Schermata Sicurezza> deseleziona l’opzione “Rendi visibile il modello”.

Quindi vai all’opzione “Password” su questa stessa schermata e deseleziona l’opzione “Rendi le password visibili”. Ora, ogni volta che inserisci una password, con un gesto o un numero, non corri il rischio che qualcuno veda e identifichi la tua password.

App per la sicurezza di Android | Le migliori

Monitoraggio e protezione dei dispositivi

Google offre un sistema per bloccare e tracciare il vostro telefono, che può essere utilizzato in caso di perdita o furto del dispositivo. La Gestione dispositivi Android consente di bloccare e cancellare un dispositivo in remoto tramite la pagina:  google.com/android/devicemanager . Puoi anche scaricare l’applicazione ufficiale che ha le stesse caratteristiche e lo stesso scopo.

Il modo migliore per rintracciare un telefono Android perso?

La conoscenza muore se non è condivisa ...!
Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.