MAC

Come avviare un Mac in modalità provvisoria e quando utilizzarlo

Se riscontri problemi con il tuo Mac, puoi risolverlo facilmente riavviandolo. So che suona strano, ma a volte aiuta. Tuttavia, se ciò non risolve il problema, ci sono modi usuali per risolvere il problema. Uno dei modi in cui puoi risolverli è avviare il Mac in modalità provvisoria. Non solo ti aiuta a verificare dove si trova il problema, ma è anche uno dei metodi di manutenzione più comuni che puoi utilizzare con il tuo computer. Spiegheremo cos’è la modalità provvisoria, come puoi avviare il tuo Mac in questo stato e quando devi usarla.


Cos’è la modalità provvisoria

La modalità provvisoria o avvio sicuro è una modalità diagnostica di macOS progettata per risolvere diversi problemi nel tuo Mac.

L’attivazione della modalità provvisoria consente di risolvere eventuali problemi che impediscono al sistema operativo di funzionare normalmente. Ti aiuta a capire il problema in base a come il computer reagisce all’ambiente in modalità provvisoria.

In questa modalità, il Mac si avvia senza caricare i programmi aggiuntivi di terze parti. Quindi puoi verificare se è l’intero sistema o un particolare programma a causare problemi.


Ciò significa che solo un numero minimo di preferenze, estensioni di sistema e caratteri si avvieranno con il tuo computer in modo da poter isolare le cause e risolvere i problemi di conseguenza.

La modalità provvisoria può ripristinare il funzionamento del computer ogni volta che si verificano problemi causati da dati o app corrotti, caratteri danneggiati e file delle preferenze o problemi di installazione del software.

Puoi usarlo per risolvere eventuali problemi che impediscono al tuo Mac di avviarsi o problemi relativi al disco di avvio, comprese le app che non si avviano o quelle che causano l’arresto anomalo, il blocco o lo spegnimento del computer.


Cosa succede quando il tuo MAC è in modalità provvisoria

Molte cose accadono quando avvii il tuo Mac in modalità provvisoria. Nello specifico, fa quanto segue:

  • Il tuo Mac carica le estensioni del kernel richieste per eseguire macOS.
  • Verifica l’unità di avvio eseguendo un controllo della directory e tenta di riparare eventuali problemi.
  • Impedisce l’avvio automatico degli elementi di accesso e di avvio all’avvio.
  • Disabilita i font installati dall’utente (di terze parti) oltre a quelli presenti in Sistema / Libreria / Font forniti da Apple.
  • Elimina tutte le cache dei font e le sposta nel cestino, inclusa la cache del kernel e altri file della cache di sistema.
  • Elimina anche la cache del caricatore dinamico nota per aver causato il blocco della schermata blu durante l’avvio.
  • Disabilita o limita funzionalità come il lettore DVD, iMovie (non acquisisce video), modem interni e / o esterni, schede AirPort (a seconda della versione e della versione macOS in uso), Quartz Extreme e condivisione di file di rete.

Come avviare il tuo MAC in modalità provvisoria

Per avviare in modalità provvisoria, procedi nel seguente modo:

Passaggio 1: avvia o riavvia il Mac.


Passaggio 2: tieni premuto il tasto Maiusc immediatamente quando senti il ​​segnale acustico. Vedrai il logo Apple apparire sullo schermo.

Passaggio 3rilascia il tasto Maiusc quando viene visualizzata la finestra di accesso. Se il disco di avvio del tuo Mac è crittografato con FileVault, effettuerai l’accesso due volte: il primo accesso sblocca il disco di avvio, mentre il secondo ti registra nel Finder.

NOTA: una volta stabilito il problema, puoi uscire dalla modalità provvisoria riavviando il Mac senza premere alcun tasto all’avvio.


Come sapere se il tuo MAC è in modalità provvisoria

Puoi sapere se il tuo Mac è in modalità provvisoria utilizzando l’app Informazioni di sistema. L’app System Information (nota anche come System Profiler in alcune versioni di OS X) mostra un riepilogo delle informazioni sul software, l’hardware, la rete e altre informazioni del tuo Mac.

Per accedere all’app Informazioni di sistema, fai clic sul menu Apple> Informazioni su questo Mac per aprire una panoramica del tuo computer Mac, inclusi il modello, la memoria, il processore, il numero di serie e la versione di macOS.

È possibile visualizzare ulteriori informazioni facendo clic sul pulsante Report di sistema.


Nella sezione Software in System Information, vedrai il testo “Safe” invece di “Normal” accanto alla modalità di avvio.

La finestra di accesso mostrerà anche l’etichetta di avvio sicuro nella parte in alto a destra dello schermo in modalità provvisoria.

Cosa fare quando il tuo MAC non si accende o non si avvia in modalità provvisoria

Ecco alcune cose da verificare quando il tuo Mac non si accende o si accende ma non completa il processo di avvio:


  • Verificare la presenza di problemi relativi all’alimentazione come i suoni dalla ventola o dal disco rigido tra altri suoni di avvio. Controlla anche le luci come l’indicatore di sospensione, il tasto BLOC MAIUSC o la tastiera retroilluminata, se ne hai una.
  • Puoi anche verificare che riceva alimentazione assicurandoti che il cavo di alimentazione non sia danneggiato e collegato saldamente a una presa di corrente funzionante.
  • Verifica di utilizzare il cavo di alimentazione e l’adattatore corretti e, se stai utilizzando un display esterno, accendilo e assicurati che non abbia altri problemi di visualizzazione. Aumenta la luminosità del display dalla tastiera integrata.
  • Controlla altri problemi di avvio se non si avvia, ad esempio un disco rigido / SSD o una memoria installati di recente e assicurati che sia compatibile e installato correttamente. Puoi anche rimuovere e testare con il disco o la memoria originale.

Se hai ancora bisogno di ulteriore assistenza, contatta il supporto Apple o visita un Apple Store o un fornitore di servizi autorizzato.

Se non hai la tastiera o non puoi utilizzare il tasto Maiusc della tastiera per avviare in modalità provvisoria, puoi configurare il Mac per l’avvio in modalità provvisoria se hai accesso remoto al tuo Mac. Per fare questo:

Passaggio 1: apri Terminal in remoto per accedere alla riga di comando o accedi al tuo Mac utilizzando SSH. Usa questo comando da Terminale: sudo nvram boot-args=”-x”

In alternativa, avvia in modalità dettagliata utilizzando il comando: sudo nvram boot-args=”-x –v”

Passaggio 2 : dopo aver terminato di utilizzare la modalità provvisoria, torna al normale avvio utilizzando questo comando di Terminale: sudo nvram boot-args=””

Se hai problemi con il tuo Mac, ora sai come avviarlo in modalità provvisoria e riportare le cose alla normalità.