Come bloccare e sbloccare un telefono Android con la tua voce utilizzando Assistente Google

By | Settembre 18, 2019
Come bloccare e sbloccare un telefono Android con la tua voce utilizzando Assistente Google

La biometria degli smartphone è uno dei punti in cui negli ultimi anni si sta facendo più lavoro. E diciamo di lavorare, invece di migliorare, poiché l’innovazione a questo punto lascia luci e ombre. Mentre troviamo metodi sicuri come Face ID, troviamo alternative che non sono buone come il riconoscimento facciale tramite foto su Android (quello che monta la maggior parte dei telefoni) o lettori di impronte digitali sullo schermo che, sebbene funzionino correttamente, rappresentano un passo indietro.


Indipendentemente da questi metodi, possiamo essere un po’ più creativi per sbloccare il telefono, usando, ad esempio, la nostra voce. Tramite i comandi vocali possiamo bloccare il telefono e sbloccarlo (tra le altre infinite opzioni), quindi procediamo nello spiegare come puoi fare, indipendentemente dal terminale che hai.

“Guarda mamma, niente mani”

Innanzitutto, chiariamo il fatto che sbloccare il telefono con la voce è uno dei metodi più insicuri. Per quanto riguarda il blocco, non ci sono differenze in questo livello, ma per sbloccare il telefono con la voce è necessario non avere alcun metodo di sicurezza sbloccato, quindi il nostro telefono sarà esposto. Se vuoi ancora sapere come fare, non nasconderò queste informazioni.

Sbloccare il telefono con la tua voce significa saltare la sequenza di blocco, il lettore di impronte digitali o il riconoscimento facciale, quindi non è un metodo molto sicuro.

Per questo tutorial utilizzeremo Assistente Google, l’assistente intelligente di Google. È necessario, innanzitutto, che l’ascolto attivo sia attivo, quindi dobbiamo configurare la seguente impostazione.

  • Apriamo l’applicazione Google
  • Altro
  • Impostazioni
  • Voce
  • Abbinamento vocale
  • Accedi con Voice Match

In secondo luogo, è necessario che il microfono non venga disattivato in qualsiasi momento, quindi abiliteremo l’ascolto continuo dalle impostazioni dell’Assistente.

  • Apriamo l’applicazione Google
  • Altro
  • Impostazioni
  • Assistente Google
  • Assistente
  • Conversazione continua

Sbloccare il telefono con la voce

Fatto. Una volta configurati questi due passaggi, ci assicuriamo che l’assistente possa ascoltare gli ordini che gli daremo. Puoi fare il primo test e chiedere al telefono di sbloccarlo. Per questo devi solo dire “OK Google, sblocca il telefono”. La risposta che Assistente Google ti darà sarà un clamoroso no, dicendo che non può farlo, ma che puoi controllare alcuni dati sulla schermata di blocco.

Google non può sbloccare la schermata di blocco, ma può eseguire applicazioni. Sfruttando questa funzionalità, possiamo sbloccare il telefono

Nonostante il rifiuto di Assistente Google, abbiamo fatto alcuni test e sì, possiamo eseguire questo passaggio. Come indicato, è necessario che non si disponga di alcun metodo di blocco attivo. Questo è irrevocabile per attivare il telefono se è configurato, quindi è necessario rimuoverli. Una volta disabilitato, creeremo una routine di Assistente Google e ora capirai perché.

  • Andiamo alle impostazioni dell’Assistente Google
  • Routine
  • Aggiungi una routine
  • In “Aggiungi comandi”, seleziona il comando vocale desiderato
  • Nel tipo “L’Assistente + Aggiungi azione”: Apri l’applicazione (inserisci il nome del tuo launcher)

Quest’ultimo passo è il passo più importante. Come abbiamo indicato, Google non ti consente di sbloccare lo schermo con la tua voce, ma ti consente di eseguire applicazioni anche se il tuo telefono è bloccato.

Cosa succede quando ti diciamo di aprire il programma di avvio? Ci porta al programma di avvio anche se il telefono è bloccato. Funziona con qualsiasi app, ma se lo facciamo con il launcher sarà come sbloccare il telefono in modo normale.

Nel nostro caso, abbiamo configurato il comando ‘Open Nova Launcher application’, ma se ne usi un altro, devi solo inserire il suo nome. Se non sai come si chiama il launcher del tuo cellulare, devi solo andare alle applicazioni del sistema e lo troverai come ‘x launcher, x desktop, ecc’.

Bloccare il telefono con la voce

Quando si tratta di bloccare il telefono con la voce, il processo è praticamente lo stesso. In questo caso, creeremo un’altra routine, ma per aprire un’applicazione che blocca il nostro telefono. Nel nostro caso, abbiamo usato un classico su Android, Screen Off e Lock, ma puoi usare quello che ti piace di più (fanno tutti la stessa cosa, qualunque esso sia).

  • Andiamo alle impostazioni dell’Assistente Google
  • Routine
  • Aggiungi una routine
  • In “Aggiungi comandi”, seleziona il comando vocale desiderato
  • In “Assistente + Aggiungi azione” scrivi: Apri l’applicazione Disattiva schermo e Blocca

Il touchscreen Android non funziona, risolviamo insieme

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.