Come bloccare Whatsapp con le impronte digitali [Android]

By | Novembre 2, 2019
Come bloccare Whatsapp con le impronte digitali

WhatsApp per Android finalmente si blocca con le impronte digitali. Diversi mesi fa WhatsApp per iOS è stato aggiornata per implementare il blocco tramite Touch ID, il lettore di impronte digitali di iPhone o Face ID, lo sblocco facciale che è stato rilasciato a partire da iPhone X. Su WhatsApp, finora, questa funzione era disponibile solo nella beta, ma ieri la società ha reso ufficiale il suo arrivo su Android.


WhatsApp ha appena rilasciato lo sblocco delle impronte digitali su Android. Ora è possibile bloccare Whatsapp con l’impronta digitale dopo un periodo di tempo specificato. Il blocco inoltre, non permette che le notifiche vengano lette da occhi indiscreti. Le chiamate in arrivo non sono bloccate.

Questo è ciò che l’azienda ha reso noto attraverso il suo blog ufficiale, dove annuncia che “presentiamo un metodo di autenticazione che ti permetterà di sbloccare Whatsapp con l’impronta digitale su telefoni Android compatibili”, cioè su tutti quelli dotati di un lettore di impronte, che sono la maggioranza. L’aggiornamento è già stato rilasciato ed è una questione di tempo prima che raggiunga tutti i dispositivi, quindi non preoccuparti se continui a non vederla.

Come bloccare WhatsApp con l’impronta digitale su Android

Questi sono i passaggi da seguire per bloccare WhatsApp con l’impronta digitale. La procedura è molto simile a iOS. Per bloccare WhatsApp con l’impronta digitale, tutto ciò che devi fare è seguire i passaggi seguenti:
  • Apri WhatsApp e vai alle impostazioni.
  • Seleziona “Account”.
  • Accedi a “Privacy”.
  • Fai clic su “Bloccare con le impronte digitali”.
  • Seleziona la casella “Sblocca con impronta digitale” e conferma l’impronta digitale.

Come bloccare Whatsapp con le impronte digitali

L’applicazione ti chiederà se desideri che il blocco venga eseguito immediatamente, ovvero dovrai inserire l’impronta digitale ogni volta che chiudi e apri l’applicazione, oppure assegnagli un margine di tempo di un minuto o 30 minuti. Allo stesso modo, puoi configurare WhatsApp per mostrare il contenuto dei messaggi o meno nelle notifiche.

Puoi scegliere se vuoi che il blocco sia immediato o dopo qualche minuto

Al momento non si sa nulla dello sblocco facciale, ma almeno abbiamo già la possibilità di utilizzare l’impronta digitale. Come abbiamo detto, l’aggiornamento è già stato distribuito, quindi controlla il Google Play Store per vedere se hai un aggiornamento in sospeso o, se preferisci, accedi direttamente alla scheda dell’app dal link sottostante. Puoi anche provare a scaricare l’ultimo APK dal Web.

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.