Come calibrare la batteria del tuo Pc

calibrare batteria pc

La calibrazione della batteria del notebook è una soluzione semplice per prolungare la durata della batteria del portatile. Di seguito sono riportati tre semplici metodi per calibrare batteria Pc Windows 10 e Windows 11. È possibile calibrare facilmente la batteria del portatile manualmente o accedendo al BIOS. Consigliamo anche strumenti dedicati su cui fare affidamento per quanto riguarda la durata della batteria. La batteria di un tipico computer portatile si indebolisce con il passare del tempo. Questo fenomeno è particolarmente comune nei computer portatili che vengono utilizzati quotidianamente in modo rigoroso. Un indicatore chiave dell’indebolimento della batteria di un portatile è la discrepanza tra i valori di autonomia e la durata effettiva della batteria. Per correggere questa discrepanza e prolungare la durata della batteria, la soluzione più semplice è calibrare batteria Pc. In questo articolo vi mostriamo come resettare la batteria del portatile.


Tuttavia, una batteria di laptop indebolita (che non è stata calibrata) potrebbe causare una grave confusione. Ad esempio, su un tipico computer portatile, la durata residua della batteria può essere di 2 ore, che in realtà sono solo 30 minuti o poco più. Quindi, mentre la batteria del portatile indica 2 ore di autonomia residua, dopo soli 30 minuti la batteria scende improvvisamente al 10% e si spegne. Per evitare questa confusione e garantire letture accurate della durata della batteria (su un computer portatile), la soluzione definitiva è resettare la batteria del notebook.

Come calibrare batteria Pc Windows 10 e Windows 11

Alcuni portatili ad alte prestazioni sono dotati di uno strumento di calibrazione della batteria integrato, che può essere facilmente utilizzato per calibrare la batteria di un portatile. Tuttavia, alcune marche di computer portatili (la maggior parte) non sono dotate di questo strumento di calibrazione. Tuttavia, non c’è motivo di preoccuparsi, perché esiste un semplice trucco da adottare per calibrare manualmente la batteria del portatile e aumentarne la durata. Esistono tre soluzioni per il reset batteria portatile: manualmente, tramite il BIOS o utilizzando un software di terze parti. Per comodità, nella prossima sezione di questo articolo vi mostreremo come calibrare batteria in modo manuale.

1. Calibrare manualmente la batteria del portatile

1.1. Modificare le impostazioni di alimentazione

  1. Passare alla barra delle applicazioni sullo schermo e fare clic con il pulsante destro del mouse su Batteria.
  2. Selezionare Opzioni di alimentazione.
  3. In Opzioni di alimentazione, selezionare Cambia quando il computer dorme.
  4. Fare clic sul menu a discesa Disattiva il display e selezionare Mai.
  5. Selezionare il menu a discesa Metti a riposo il computer e scegliere Mai.
  6. Premere il tasto Modifica impostazione alimentazione avanzata.
  7. Cliccare sul simbolo + (espansione) sotto la voce Batteria.
  8. Selezionare l’icona + (espansione) sotto Azione batteria critica e scegliere Ibernazione.
  9. Fare clic sull’icona + (espandere) sotto Livello critico della batteria.
  10. In Batteria, selezionare Percentuale.
  11. Impostare la percentuale su un valore basso: dall’1% al 5%.
  12. Fare clic su Applica nell’angolo inferiore destro dello schermo.
  13. Selezionare OK e salvare le modifiche.

Per calibrare manualmente la batteria di un portatile, la prima linea d’azione consiste nel modificare le impostazioni di alimentazione del portatile. A questo punto, è necessario modificare le impostazioni di alimentazione. In questo modo si eviterà che il portatile passi automaticamente in modalità di sospensione/ibernazione/risparmio energetico dopo alcuni minuti di inattività. Una volta modificate le impostazioni di alimentazione in modo appropriato, passare alla fase successiva.

1.2. Collegare/Scollegare/Ricollegare il caricabatterie

Collegare il caricabatterie e alimentare la batteria finché non è completamente carica. Lasciare il caricabatterie collegato (dopo che la batteria è completamente carica) per alcuni minuti o ore (per consentirgli di raffreddarsi). Rimuovere il caricabatterie dal portatile e lasciare che la batteria si scarichi. Una volta che la batteria si è completamente scaricata, il portatile entra in ibernazione o si spegne completamente. Ricollegare il caricabatterie e caricare nuovamente la batteria al 100%. Nota: è possibile utilizzare il computer durante il processo di ricarica, ma è meglio lasciarlo fermo.

1.3. Calibrazione della batteria

Una volta che il portatile è completamente carico, il processo di calibrazione batteria in modo manuale è completato. Il computer portatile dovrebbe ora mostrare letture normali della durata della batteria. Al termine dell’intero processo, è possibile ripristinare le impostazioni di alimentazione del computer portatile (tornando alle impostazioni originali) o, se si preferisce, lasciarle così come sono.

2. Calibrare la batteria del portatile utilizzando il BIOS

Alcuni portatili Windows sono dotati di un programma di calibrazione della batteria preinstallato, integrato nel BIOS. Se il portatile dispone di un programma di calibrazione della batteria integrato (nel BIOS), è possibile utilizzarlo per calibrare la batteria.


1. Spegnere il portatile e riaccenderlo.

Alcuni problemi del PC sono difficili da affrontare, soprattutto quando si tratta di archivi corrotti o file di Windows mancanti. Se avete problemi a risolvere un errore, è possibile che il vostro sistema sia parzialmente danneggiato.

  1. Si consiglia di installare Restoro uno strumento che scansiona il computer e identifica il guasto., uno strumento che scansiona il computer e identifica il guasto.
  2. Sullo schermo apparirà il menu di avvio.
  3. Accedere al BIOS premendo il tasto F2 nel menu di avvio.
  4. Utilizzando i tasti cursore della tastiera, selezionare il menu Alimentazione .
  5. Passare alla sezione Avvia calibrazione della batteria.
  6. Cliccate sul tasto Invio. Questa azione cambierà lo sfondo dello schermo in blu.
  7. Seguire il comando sullo schermo e collegare il caricabatterie del portatile.
  8. Una volta che il portatile è completamente carico (100%), scollegare il caricabatterie.
  9. Lasciare che la batteria si scarichi dal 100% allo 0% fino allo spegnimento automatico.
  10. Ricollegare il caricatore (non avviare il sistema mentre è in carica).
  11. Una volta caricato completamente, il processo di calibrazione è completato.
  12. A questo punto è possibile scollegare il caricabatterie e riavviare il sistema.

Inoltre, se si riscontra una richiesta di batteria danneggiata, è necessario risolvere rapidamente il problema.

3. Calibrare la batteria del portatile con uno strumento di terze parti

Esistono soluzioni software speciali, progettate esclusivamente per la calibrazione delle batterie dei computer portatili. In questa sezione dell’articolo, esamineremo due importanti software di calibrazione batteria compatibili con i computer portatili Windows 10 e Windows 11. Il software di gestione della batteria può analizzare e migliorare la batteria. Molti di questi strumenti possono fornire rapporti completi sulla temperatura della batteria, sulla capacità di autonomia e altro ancora. Inoltre, è possibile configurarli in modo da ottimizzare le impostazioni per una maggiore durata della batteria. Sono in grado di rilevare quale processo del sistema sta scaricando maggiormente la batteria e di trovare soluzioni rapide e sicure.

AIDA64 è un popolare strumento di rilevamento hardware per i portatili Windows che offre funzioni di diagnostica e supporto per l’overclocking. Può essere utilizzato per accelerare il processo di scaricamento di una batteria per computer portatile e facilitarne la calibrazione. Questo software è compatibile con tutte le edizioni di Windows a 32 e 64 bit, compresi Windows 10 e Windows Server 2019. Oltre a monitorare i sensori in tempo reale, è in grado di raccogliere letture accurate di tensione, temperatura e velocità della ventola, mentre le sue funzioni diagnostiche aiutano a rilevare e prevenire i problemi della batteria. Scarica AIDA64.

Per quanto forte sia la batteria del portatile, con il tempo si indebolisce. Il processo di indebolimento della batteria è graduale, tanto da non essere quasi notato. A questo punto, le letture della durata della batteria diventano improvvisamente imprecise, gettando l’utente in uno stato di confusione. Per prevenire/evitare una situazione del genere, è necessario calibrare la batteria del computer portatile, preferibilmente ogni 2/3 mesi. In questo articolo abbiamo descritto in modo esauriente come calibrare la batteria del computer portatile. Ci auguriamo che questi modi per calibrare la batteria del portatile Windows 10 vi siano stati utili. Per ulteriori suggerimenti o altre domande, non esitate a visitare la sezione commenti qui sotto.

Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.