Come cambiare SIM senza perdere i contatti

By | Aprile 2, 2019

Come cambiare SIM senza perdere i contatti. Cambiare telefono senza perdere i contatti è una delle preoccupazioni principali quando compriamo un nuovo dispositivo mobile. Proprio per questo qualche giorno fa, abbiamo scritto un articolo che parla di come fare un backup contatti e come ripristinarli


Fino a qualche anno fa, i contatti venivano memorizzati sulla SIM, e quando finivano i KB disponibili, non sapevamo come fare per tenere i contatti sempre con noi, allora si ricorreva alla mini rubrica che portavamo sempre nel nostro portafogli.

Oggi i tempi sono cambiati, oggi è possibile cambiare SIM senza perdere i contatti, come? Tra poco te lo diciamo. Attualmente disponiamo di molti altri strumenti a nostra disposizione per cambiare SIM senza perdere i contatti memorizzati sul nostro telefono.

Google rimane il metodo migliore per avere sempre tutti i tuoi contatti disponibili, indipendentemente dal dispositivo da cui accedi. Normalmente i contatti non ci preoccupano fino a quando non decidiamo di cambiare cellulare oppure dobbiamo cambiare SIM. 

Come cambiare telefono senza perdere i contatti? Possiamo risolvere il problema utilizzando uno strumento per trasferire dati o esportare i contatti sul nuovo terminale.

Il problema è che se li rimettiamo nella memoria del telefono, quando cambiamo di nuovo il nostro telefono è molto probabile che ci ritroviamo un’altra volta lo stesso problema. 

Tuttavia, se memorizziamo i contatti in un luogo accessibile da qualsiasi dispositivo, otteniamo una soluzione permanente. Quel posto è il nostro account Google.

Una volta che abbiamo salvato i nostri contatti sul nostro account Google, gli stessi saranno disponibili su tutti i dispositivi collegati a quell’account, anche se cambiamo SIM.

Passa tutti i contatti sull’applicazione Contatti di Google

E come faccio a passare tutti i contatti all’account Google? La risposta dipenderà da dove li hai archiviati, ma puoi in genere unificarli tutti dall’app Contatti di Google, sia sul tuo cellulare che sulla versione desktop.

Se accedi ai Contatti dal tuo computer con il tuo account Google, nel pannello a sinistra vedrai l’opzione Importa. Cliccando su di esso si apriranno diverse opzioni per importare i contatti da vari servizi di posta e anche da file CSV o vCard.

Se esegui la procedura dal tuo cellulare, scarica prima l’app Contatti Google (se non la hai già installata) e accedi a Impostazioni per accedere all’opzione Importa. Ancora una volta, qui puoi importare contatti da diverse fonti come la scheda SIM, un file .vcf o il telefono stesso. Questo rimane uno dei migliori metodi per cambiare SIM senza perdere i contatti.

Unisci i contatti duplicati

È possibile che nel processo di importazione di tutti i tuoi contatti ce ne siano alcuni che appaiono più volte, sia perché li hai avuti in diversi servizi o perché da una parte c’è il telefono e dall’altra la posta. Per evitare il caos, c’è un’opzione per unire i contatti duplicati.

Basta entrare nella versione web di Contatti Google e cercare l’opzione Duplicati nel pannello laterale. Se rileva più voci ripetute, offrirà suggerimenti per unirli in un unico contatto.

Accedi con il tuo account Google

Dopo aver passato tutti i contatti su Contatti Google, averli su qualsiasi dispositivo è semplice come accedere con lo stesso account. Per impostazione predefinita, la sincronizzazione dei contatti è abilitata di default, non devi fare altro che aspettare che tutti i contatti si sincronizzino.

Come abbiamo detto all’inizio, questo metodo è utile quando compriamo un nuovo telefono Android o se si tratta di un dispositivo iOS poiché il supporto dell’account Google è disponibile su entrambe le piattaforme. Inoltre, come abbiamo visto, è possibile accedervi anche dal computer.

Author: Morgana Presi

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.