Come cancellare la cache sul tuo Samsung Galaxy J7

Come cancellare la cache sul tuo Samsung Galaxy J7

Negli ultimi anni, i telefoni di punta sono diventati davvero buoni. I telefoni Android di fascia alta come Google Pixel 3, HTC U11 e Moto Z2 Force hanno offerto agli utenti esperienze veloci, ottime fotocamere, display ad alta densità di pixel e persino funzionalità avanzate come l’impermeabilizzazione e molto altro ancora.


Sfortunatamente, con questi telefoni premium arrivano prezzi premium. Non tutti vogliono o hanno bisogno di spendere più di 700€ per un dispositivo come il Galaxy S9 o LG V30, o addirittura 500€ per un ottimo telefono Android di fascia media come OnePlus 6T o Pixel 3A XL.

Questi sono ottimi telefoni, senza dubbio, ma per molti consumatori, sono troppo costosi. Non c’è motivo di pagare molti soldi per il design, schermi ad altissima risoluzione o processori di fascia alta se tutto ciò che stai cercando è un telefono per affrontare la giornata con una batteria carica,

Il Samsung Galaxy J7 sembra essere uno di quei telefoni, sia che tu abbia il modello precedente o la versione 2018 più recente. Con un processore veloce, un nitido display AMOLED perfetto per guardare film o leggere mentre sei in movimento e per tutto il giorno della batteria è facile capire perché il Galaxy J7 è un dispositivo economico così popolare tra i nostri lettori.


Sfortunatamente, tutti gli smartphone hanno problemi e questo include il tuo nuovo Galaxy J7. Il più delle volte, il problema non è in realtà con il telefono stesso, ma con alcuni software. Questo può essere il sistema operativo sul telefono o, più comunemente, un problema con le app installate sul dispositivo. 

Un modo semplice ed efficace per gestire conflitti di software come questo è ripristinare la cache del telefono. Diamo un’occhiata a cos’è la cache e come cancellarla.

COS’È LA CACHE?

La cache è un tipo di memoria nel telefono in cui il sistema operativo e le app memorizzano le informazioni utilizzate per svolgere il proprio lavoro. Il Samsung Galaxy J7 ha due diversi tipi di cache. La prima è la cache dell’app e l’altra è la cache di sistema. Tutte le app sul Galaxy J7 hanno la propria cache. 

Questa cache consente di archiviare i dati temporanei per un migliore aiuto quando si passa da un’app all’altra. La cache di sistema sul Galaxy J7 fa la stessa cosa, ma per il software Android invece di ogni singola app. 


Quando si verificano problemi con l’arresto anomalo o il blocco delle app, ciò è spesso causato da informazioni contrastanti all’interno dei file della cache e, quindi, cancellarle può dare un nuovo inizio e far funzionare di nuovo tutto.

SVUOTARE LA CACHE DELL’APP

Per problemi che si verificano solo su un’app specifica, è meglio provare prima a svuotare la cache dell’app. Puoi cancellare la cache dell’app seguendo queste istruzioni:

  1. Accendi il tuo Samsung Galaxy J7
  2. Vai alla schermata principale e seleziona l’icona dell’app.
  3. Quindi selezionare l’icona delle impostazioni.
  4. Cerca Application Manager.
  5. Visualizza tutte le schede scorrendo verso destra o sinistra.
  6. Seleziona l’app che desideri eliminare la cache.
  7. Forza l’arresto dell’applicazione.
  8. Ora svuota la cache.
  9. Seleziona Cancella sull’opzione Cache
  10. Seleziona OK dal menu delle opzioni.
  11. Riavvia il telefono.

Se si desidera cancellare la cache dell’app per tutte le app:

  1. Impostazioni> Memoria
  2. Seleziona Dati memorizzati nella cache per cancellare contemporaneamente tutta la cache delle app.
  3. Riavvia il telefono.

Non selezionare Cancella dati a meno che non si desideri perdere tutte le informazioni memorizzate nell’app, come il nome utente, le password, l’avanzamento nei giochi, le preferenze, le impostazioni e qualsiasi altra cosa di tale natura.


COSA FARE QUANDO CANCELLARE LA CACHE DELL’APP NON AIUTA

Se hai cancellato la cache delle singole app ma stai ancora riscontrando problemi con il tuo Galaxy J7, il passaggio successivo è disinstallare l’app fastidiosa e riavviare il dispositivo. Se il riavvio del dispositivo non aiuta, è consigliabile eseguire una cancellazione della cache di sistema, nota anche come svuotare la partizione della cache sul Galaxy J7.

CANCELLA LA PARTIZIONE DELLA CACHE

Tutto sommato, questa è una procedura abbastanza tecnica. Se non hai mai cancellato la partizione cache del telefono, procedi con cautela e segui attentamente questa guida. Cancellare la partizione cache del J7 non cancellerà alcun dato utente o applicazione dal tuo dispositivo. 

Invece, la partizione della cache contiene tutti i dati temporanei salvati dalle applicazioni e dal software sul telefono, consentendo al telefono di caricare più rapidamente i dati delle app. Sfortunatamente, queste informazioni a volte possono portare a problemi o problemi con il telefono se qualcosa va storto con la cache. 

La cancellazione della partizione della cache dovrebbe risolvere eventuali problemi minori relativi all’usabilità o alla connessione del dispositivo.

Inizia spegnendo completamente il telefono. Una volta spento il dispositivo, tieni premuto il tasto Home, il tasto di accensione e il tasto Volume su. Una volta che nella parte superiore dello schermo compaiono le parole “Ripristino …”, puoi rilasciare questi pulsanti. 

Una schermata blu con la scritta “Installazione dell’aggiornamento di sistema” per un massimo di trenta secondi; il display avviserà quindi che l’aggiornamento del sistema non è riuscito. Questo è normale, quindi non stressarti. Lascia riposare il telefono per alcuni secondi e il display passerà a uno sfondo nero con testo giallo, blu e bianco su di esso. 

Nella parte superiore dello schermo, appariranno le parole “Ripristino Android”; hai avviato correttamente in modalità di ripristino in Android. Utilizzando i tasti del volume per spostare il selettore verso l’alto o verso il basso, spostarsi verso il basso su “Pulisci partizione cache” nel menu.

Dopo aver evidenziato “Pulisci partizione cache”, premi il tasto di accensione per selezionare l’opzione, quindi usa i tasti del volume per evidenziare “Sì” e il tasto di accensione ancora una volta per confermare. Il telefono inizierà a cancellare la partizione della cache, che richiederà alcuni istanti. Tieniti forte mentre il processo continua. 

Una volta completato, seleziona “Riavvia il dispositivo ora” se non è già selezionato e premi il tasto di accensione per confermare. Una volta riavviato il telefono, controlla il dispositivo per vedere se hai ristabilito una connessione alla tua rete mobile. In caso contrario, è tempo di passare al nostro passaggio finale, più drastico.

RIPRISTINA IL TUO TELEFONO

Come per la maggior parte dei problemi, il passaggio finale per riparare il dispositivo spesso comporta un ripristino completo dei dati di fabbrica del telefono. Anche se questo non è affatto un processo divertente, è anche un metodo comune per risolvere i problemi basati sul software con il tuo Galaxy J7.

Prima di ripristinare completamente il dispositivo, tuttavia, dovrai eseguire il backup del telefono sul cloud, utilizzando un servizio di backup di tua scelta. Alcuni consigli: Samsung Cloud e Google Drive funzionano meglio con il tuo dispositivo. 

Leggi anche: Migliori app backup Android – Come fare Backup Android [2019]

Puoi anche utilizzare app come SMS Backup and Restore e Google Foto per eseguire il backup di messaggi SMS, registro chiamate e foto sul cloud. È inoltre possibile trasferire file o informazioni importanti su una scheda SD installata nel dispositivo; i ripristini di fabbrica non cancellano le schede SD se non si configura un’impostazione specifica.

Dopo aver eseguito il backup dei file, apri il menu delle impostazioni e seleziona “Backup e ripristino”, disponibile nella categoria “Personale” nel menu delle impostazioni standard e in “Gestione generale” nel layout semplificato. 

Questa volta, seleziona la terza opzione di ripristino, “Ripristino dati di fabbrica”. Si aprirà un menu che mostra tutti gli account a cui hai effettuato l’accesso sul telefono, insieme a un avviso che verrà cancellato tutto sul tuo dispositivo. 

Come accennato in precedenza, la scheda SD non verrà ripristinata a meno che non si scelga di selezionare l’opzione “Formatta scheda SD” nella parte inferiore del menu; se vuoi farlo dipende da te, ma non è necessario per questo processo. 

Prima di selezionare “Ripristina telefono” nella parte inferiore di questo menu, assicurarsi che il telefono sia collegato o completamente carico. Un ripristino di fabbrica può utilizzare una grande quantità di energia e può richiedere fino a mezz’ora.

Dopo aver verificato che il dispositivo è in carica, seleziona “Ripristina telefono” nella parte inferiore della schermata e inserisci il PIN o la password per la verifica della sicurezza. Successivamente, il telefono inizierà a ripristinare. 

Lascia riposare il dispositivo e completa il processo; non scherzare con il tuo J7 durante questo procedimento. Una volta completato il ripristino, che, di nuovo, può richiedere trenta minuti o più, verrà avviata la schermata di configurazione di Android. 

Gli smartphone sono ottimi strumenti nella nostra vita di tutti i giorni, ma quando iniziano a comportarsi male, può essere piuttosto frustrante. Dalla cancellazione della cache delle app per aiutarti a correggere un’app che si comporta male, alla pulizia dell’intera cache del tuo telefono, fino a un ripristino completo, ci sono molti modi per riparare il tuo dispositivo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*